Un giudice statunitense lunedì ha respinto la causa che Exxon Mobil aveva intentato contro il gruppo attivista Arjuna Capital, dopo che il gruppo aveva accettato di non perseguire future richieste di deleghe in occasione delle assemblee annuali della società.

La causa della più grande compagnia petrolifera statunitense aveva suscitato l'allarme degli attivisti e degli investitori pensionistici pubblici, che sostenevano che avrebbe imbavagliato il dibattito tra gli azionisti e le aziende pubbliche. (Servizio di Gary McWilliams)