FirstGroup plc ha annunciato di aver concordato una partnership strategica con Hitachi nell'ambito del programma di decarbonizzazione del parco autobus e delle infrastrutture del Gruppo. La partnership prevede quanto segue: una joint venture 50:50 di nuova costituzione, NextGen AssetCo Limited, per l'acquisto di un massimo di 1.000 batterie di autobus elettrici del valore di circa 100 milioni di sterline, nell'ambito della flotta di autobus elettrici in espansione di First Bus; un contributo previsto agli utili rettificati del Gruppo di circa.3 milioni di sterline all'anno entro l'anno fiscale 2026, prima di qualsiasi potenziale beneficio operativo; un risparmio di circa 20 milioni di sterline nella spesa in conto capitale del Gruppo per l'anno fiscale 2024, combinato con un risparmio futuro di circa 40 milioni di sterline fino all'anno fiscale 2027; il Gruppo prevede ora una posizione di cassa netta rettificata per l'anno fiscale 2024 di 40 milioni di sterline - 50 milioni di sterline. I termini chiave della partnership strategica con Hitachi ZeroCarbon Limited comprendono: un'opzione per il Gruppo di partecipare, tramite una piccola quota di minoranza, alla futura creazione di valore attraverso la distribuzione delle soluzioni di decarbonizzazione di Hitachi ZeroCarbon agli operatori di flotte commerciali in tutto il mondo; le batterie saranno noleggiate da NextGen a First Bus per un periodo iniziale di otto anni, ad un tasso di finanziamento del debito sottostante in linea con il tasso di indebitamento del Gruppo, con la possibilità di estendere il noleggio di altri due anni a costo zero, a seconda della capacità della batteria; il Gruppo conserverà il 75% del valore residuo delle batterie al termine della vita utile dell'autobus, con opportunità concrete di valore di seconda vita, dato che la maggior parte della capacità della batteria rimane; la fornitura di servizi di gestione della batteria e della ricarica (`BCMS') da parte di Hitachi ZeroCarbon per 1.000 autobus alimentati dalle nuove batterie, nonché un ulteriore impegno di 500 veicoli oltre l'anno fiscale 2026, come parte della decarbonizzazione della flotta di First Bus; i servizi BCMS garantiranno un utilizzo efficiente dell'energia, massimizzeranno la salute della batteria e il valore residuo e potenzialmente estenderanno la vita utile della batteria per altri due anni oltre il periodo di garanzia OEM.