Citron Research non ha più una posizione corta su GameStop, la società preferita dai trader al dettaglio, ha dichiarato mercoledì su X.com, pochi giorni dopo aver preso una posizione corta sulla società.

"Non è perché crediamo che i fondamentali dell'azienda si risolleveranno mai, ma con 5 miliardi di dollari in banca, hanno un margine di manovra sufficiente per soddisfare i loro azionisti di culto", ha detto Citron nel tweet.

Andrew Left, fondatore di Citron Research, aveva detto la scorsa settimana che stava nuovamente scommettendo contro GameStop, anche se la sua posizione era "significativamente più bassa" rispetto al 2021, quando era stato costretto a chiudere la sua posizione dopo che i trader al dettaglio si erano uniti nei forum online e avevano guidato un rally impressionante del titolo, schiacciando gli hedge fund.

Left ha detto a Reuters che la posizione corta è stata chiusa con un profitto, anche se non ha rivelato l'entità.

GameStop ha dichiarato di aver raccolto 2,14 miliardi di dollari di proventi lordi dalla vendita di azioni annunciata la scorsa settimana, dopo aver raccolto 933,4 milioni di dollari a maggio, capitalizzando il rally dei titoli meme innescato dal ritorno dell'influencer di azioni "Roaring Kitty" Keith Gill dopo una pausa di tre anni.

Il rivenditore di videogiochi in difficoltà ha dichiarato che intende utilizzare il capitale per scopi aziendali generali.

Le azioni dell'azienda sono aumentate del 2% nelle contrattazioni premarket di mercoledì. (Servizio di Medha Singh a Bengaluru; Redazione di Krishna Chandra Eluri)