MILANO (MF-NW)--A fine settembre le masse totali di B.Generali raggiungono un nuovo massimo storico di 88,8 miliardi, in rialzo del 10,4% a/a e del 6,9% dall'inizio del 2023. La crescita delle masse, informa una nota, ha beneficiato del buon risultato dell'attività commerciale e del miglioramento della performance degli attivi.

Le masse in soluzioni gestite (fondi/Sicav e contenitori finanziari e assicurativi) sono salite del 3,7% da inizio anno attestandosi a EUR41,6 miliardi. Tra i prodotti gestiti continua l'incremento delle masse investite in soluzioni sostenibili (Esg), che a fine semestre toccano i 13,7 miliardi, rappresentando il 33,1% del totale.

La raccolta netta nei primi nove mesi del 2023 è pari a 4,3 miliardi (+7,0% rispetto allo scorso anno), confermandosi solida in una fase di mercato particolarmente complessa. Forte la domanda di soluzioni amministrate (6,2 miliardi da inizio anno), mentre quelle gestite registrano una buona tenuta, in particolare i contenitori finanziari e i fondi di casa (842 milioni da inizio anno). Sul fronte dell'assicurativo, i contenitori assicurativi mostrano un trend stabile mentre i flussi netti nelle polizze tradizionali sono risultati negativi.

A ottobre, invece, B.Generali realizza una raccolta netta pari a 311 milioni che ha portato il totale dei nuovi flussi da inizio anno vicino ai 4,7 miliardi, (+2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Il risparmio amministrato nel suo complesso ha visto flussi netti per 552 milioni (5,3 miliardi da inizio anno). La dinamica è favorita dalla sottoscrizione di 'BTP Valore 2028' per un importo di 314 milioni (1,83% dell'emissione totale). Al risultato contribuisce anche il buon risultato messo a segno dai prodotti strutturati (102 milioni la raccolta del mese, 864 milioni da inizio anno). Per il secondo mese consecutivo si è inoltre confermata un dato della liquidità in positivo, al netto della sottoscrizione di BTP Valore 2028.

A livello di prodotti gestiti e assicurativi, la banca segnala il netto rafforzamento del processo di stabilizzazione della raccolta assicurativa (-67 milioni a ottobre) grazie alle iniziative messe in atto nel mese. I prodotti gestiti risentono invece dei deflussi straordinari da fondi/Sicav (-173 milioni nel mese), principalmente legati a fondi di terzi (-113 milioni nel mese), su cui pesa la persistente volatilità dei mercati finanziari del periodo. I flussi nella consulenza evoluta si confermano positivi a 76 milioni, trainati dal risparmio amministrato (121 milioni nel mese, 1,5 miliardi da inizio anno).

com/bem


(END) Dow Jones Newswires

November 13, 2023 07:36 ET (12:36 GMT)