La commissione della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti sulla Cina ha chiesto all'FBI e alla comunità di intelligence un briefing su GenScript Biotechnology Co e tre filiali, per determinare se il Partito Comunista Cinese ha influenza sulle loro operazioni.

In una lettera del 30 maggio all'FBI e all'ufficio del direttore dell'intelligence nazionale degli Stati Uniti, il presidente della commissione John Moolenaar e il membro di rango Raja Krishnamoorthi hanno affermato che il lavoro di GenScript con le aziende statunitensi e il governo solleva preoccupazioni sulla proprietà intellettuale delle aziende statunitensi e potrebbe contribuire a migliorare le capacità biotecnologiche della Cina.

Le tre filiali citate nella lettera sono Bestzyme, Legend Biotech e ProBio.

Il produttore di farmaci Legend ha stretto una partnership con Johnson & Johnson nel 2017 per sviluppare la terapia cellulare contro il cancro Carvykti. L'azienda ha venduto 500 milioni di dollari del farmaco lo scorso anno e prevede che le vendite raggiungano i 5 miliardi di dollari all'anno.

Un portavoce di GenScript ha detto che è stata fondata nel New Jersey e "non prende direttive da nessun governo". Ha aggiunto che non vede l'ora di parlare con la commissione parlamentare.

Legend e J&J non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento. E nemmeno le altre filiali. GenScript è un fornitore di servizi di ricerca e produzione farmaceutica con oltre 200.000 clienti in più di 100 Paesi e una presenza di vendita, produzione e ricerca e sviluppo in Cina, Stati Uniti, Europa e Asia Pacifica, secondo il suo sito web.

L'interesse dei legislatori per GenScript arriva due settimane dopo che un'altra commissione della Camera ha approvato un disegno di legge che limiterebbe gli affari con le aziende cinesi WuXi AppTec, WuXi Biologics BGI, MGI e Complete Genomics, e altre possibili aziende biotecnologiche di interesse.

Il disegno di legge deve ancora passare attraverso l'intera Camera e il Senato prima che il Presidente Joe Biden possa firmarlo in legge. Tuttavia, se approvato, spingerebbe le aziende farmaceutiche e sanitarie statunitensi a ridurre la loro dipendenza dalla ricerca e dalla produzione cinese.

"Il ruolo di GenScript come Organizzazione di Sviluppo e Produzione a Contratto, che include servizi come la produzione di sintesi genica personalizzata per aziende ed enti governativi statunitensi, solleva preoccupazioni sui potenziali rischi per la proprietà intellettuale delle aziende statunitensi e sul ruolo più ampio di GenScript nell'avanzamento delle capacità biotecnologiche della RPC (Cina)", si legge nella lettera. (Servizio di Karen Freifeld; ulteriori informazioni di Mike Erman a New York; redazione di Chris Sanders e Josie Kao)