Global Yatirim Holding, l'azionista di controllo di Global Ports Holding (GPH), l'operatore portuale di crociere più grande del mondo, ha dichiarato venerdì di voler acquisire l'azienda quotata a Londra.

Global Yatirim, che detiene una partecipazione del 59% in GPH, sta valutando una possibile offerta in contanti di 3 dollari per azione per la quota rimanente dell'operatore di porti di crociera, ha dichiarato.

"GIH, in qualità di azionista di controllo, è convinta dei meriti del passaggio dell'azienda a una proprietà privata e intende cercare di ottenere il delisting della società", ha dichiarato Global Yatirim in un comunicato.

Ha aggiunto che sta discutendo con potenziali fornitori di finanziamenti per l'acquisizione della quota.

All'inizio della giornata, GPH ha previsto un volume annuale di passeggeri di quasi 20 milioni per il 2025, dopo aver registrato un aumento del 47% degli utili core rettificati per l'anno conclusosi il 31 marzo.