L'aumento di 4 punti percentuali, al 22,75%, è stato il più grande in termini assoluti in circa 17 anni e il primo da quando il nuovo Governatore della Banca Centrale Olayemi Cardoso è entrato in carica a settembre.

La banca centrale ha anche aumentato il coefficiente di riserva di liquidità delle banche dal 32,5% al 45%, nel tentativo di ridurre la liquidità nell'economia.

Gli investitori hanno detto che il rialzo dei tassi era un passo atteso da tempo per affrontare una crisi economica che si è aggravata nella nazione più popolosa dell'Africa da quando il Presidente Bola Tinubu è entrato in carica nel maggio dello scorso anno.

Tuttavia, i tassi di interesse reali rimangono profondamente negativi, mentre l'inflazione ha raggiunto i massimi di tre decenni, sfiorando il 30%.

"Abbiamo trattenuto il fiato un po' troppo a lungo dopo le elezioni e il cambio di governatore della banca centrale, ma la decisione sul rialzo dei tassi e i cambiamenti che l'accompagnano ci hanno dato un motivo per essere leggermente più ottimisti su ciò che verrà", ha dichiarato Emre Akcakmak, responsabile dei mercati di frontiera presso l'asset manager East Capital.

Ha detto che la banca - e il governo - hanno un lungo cammino da percorrere dopo "lunghi anni di stagnazione" sotto la precedente amministrazione, che ha portato all'esclusione da alcuni indici obbligazionari.

Una serie di Paesi africani sta ancora aumentando i tassi di interesse per domare l'inflazione, anche se i mercati emergenti altrove, che hanno aumentato prima, hanno iniziato cicli di allentamento.

`

Il percorso della Nigeria è stato anche politicamente difficile. Tinubu ha licenziato il precedente capo della banca centrale, Godwin Emefiele, che ora deve affrontare le accuse di frode mosse dal governo.

L'amministrazione sta anche lavorando per placare la rabbia dell'opinione pubblica per la crescita vertiginosa dei prezzi dei generi alimentari, la rimozione l'anno scorso della maggior parte dei sussidi per la benzina e la valuta naira che ha toccato i minimi storici rispetto al dollaro americano dopo due svalutazioni dal giugno 2023.

I sindacati stanno protestando questa settimana contro l'aumento del costo della vita, con molte persone che faticano a sfamare le proprie famiglie.

CATALIZZARE GLI INVESTIMENTI

JPMorgan ha dichiarato di considerare il rialzo di martedì come un primo passo per domare l'inflazione, che potrebbe rimanere "appiccicata sopra il 30% nei prossimi mesi, prima di una certa disinflazione" durante la seconda metà dell'anno.

"Pensiamo che la CBN probabilmente sosterrà questi interventi nel breve termine, con la speranza che le recenti azioni monetarie contribuiscano a catalizzare alcuni investimenti di portafoglio esteri e a migliorare la liquidità FX", ha dichiarato Gbolahan Taiwo di JPMorgan in una nota.

I cambiamenti della CBN sono stati accolti con favore, ma sono necessari ulteriori inasprimenti della politica monetaria per stimolare gli investimenti esteri, ha affermato Yvette Babb, gestore di portafoglio presso William Blair Investment Management.

"Cancellare le sacche di arretrati di dollari USA e mantenere i tassi elevati in un contesto inflazionistico come quello nigeriano, a nostro avviso, sarà essenziale per attirare gli afflussi", ha affermato.

Ma le modifiche apportate finora potrebbero già far affluire più denaro nel Paese.

L'aumento dei tassi d'interesse, combinato con le svalutazioni della naira, rende l'acquisto del debito governativo in valuta naira emesso localmente "un'opportunità più interessante", ha detto Kevin Daly, gestore di portafoglio presso abrdn, che ha posseduto il debito governativo in naira dal 2013 al 2016 e dal 2017 al 2020.

L'asta del debito locale della prossima settimana fornirà maggiori informazioni sul modo in cui l'azione della CBN si ripercuoterà sui prezzi e sui rendimenti, ha affermato.

"Abbiamo un altro MPC (decisione sui tassi d'interesse) alla fine di marzo, quindi c'è il potenziale per ulteriori aumenti dei tassi, nel qual caso potrebbe essere conveniente essere pazienti in questa fase", ha detto Daly, aggiungendo: "Potremmo immergerci nell'acqua".