L'unità indiana di Hyundai Motor ha presentato sabato i documenti per richiedere l'approvazione per una quotazione in borsa, con la sua casa madre sudcoreana che propone di vendere in parte la sua partecipazione nell'offerta azionaria che potrebbe essere una delle più grandi della nazione.

Hyundai Motor India sarà la prima casa automobilistica del Paese a quotarsi in borsa in due decenni, dopo il leader del mercato Maruti Suzuki nel 2003. (Servizio di Sethuraman N R a Bengaluru; Redazione di Muralikumar Anantharaman)