L'azienda britannica in difficoltà Dr Martens sta pianificando di vendere stivali usati e ricondizionati negli Stati Uniti il prossimo anno, per attirare gli acquirenti che vogliono risparmiare, ha dichiarato a Reuters l'amministratore delegato Kenny Wilson.

Dr Martens sta cercando di creare nuove opportunità di vendita dopo aver emesso giovedì il suo quarto profit warning dallo scorso novembre, dando in parte la colpa alla scarsa domanda negli Stati Uniti. Il suo titolo ha perso più di tre quarti del suo valore da quando si è quotato alla Borsa di Londra nel 2021.

Il produttore dei popolari stivali 1460 con cuciture gialle prevede di lanciare un servizio chiamato 'Rewear' nella prima metà del 2024, dopo una prova di successo in Gran Bretagna, il suo mercato nazionale, ha detto Wilson in un'intervista dopo i risultati del primo semestre della società.

Wilson non ha specificato i dettagli sulla differenza di prezzo rispetto alle 159 sterline (201 dollari) e oltre per un nuovo paio dei suoi classici stivali stringati. I clienti possono cambiare le loro vecchie paia con una carta regalo.

Dr Martens sta anche cercando di lanciare stivali in pelle riciclata nella prima metà del 2024, per soddisfare gli acquirenti più giovani e più attenti alle questioni di sostenibilità, ha detto Wilson.

L'inflazione persistente e i tassi ipotecari elevati hanno intaccato la capacità di spesa degli acquirenti, facendo aumentare la domanda di articoli di seconda mano. I produttori hanno risposto offrendo prodotti ricondizionati o di seconda mano, riconoscendo che i loro nuovi prodotti sono fuori portata per alcuni acquirenti.

Anche i marchi di abbigliamento e calzature, tra cui Zara di Inditex e H&M, stanno cercando di entrare nel mercato della rivendita per attirare i giovani acquirenti che preferiscono l'usato al nuovo.

Dr Martens, i cui stivali sono indossati da celebrità come Kourtney Kardashian, ha recentemente lanciato un servizio di riparazione di scarpe in Gran Bretagna.

"Nel primo mese, abbiamo effettuato tra le 500 e le 1.000 riparazioni e il feedback è stato fantastico", ha detto Wilson.

(1 dollaro = 0,7908 sterline)