Martedì, Informa ha aumentato le sue aspettative di ricavi e profitti per l'intero anno, in quanto il gruppo britannico specializzato in dati ed eventi prevede di beneficiare di una domanda sostenuta nelle sue attività accademiche e negli eventi.

L'azienda londinese quotata in borsa ha registrato una forte crescita negli ultimi tempi, in quanto i suoi sforzi per espandersi in mercati più nuovi, come quello della sanità e del lusso, hanno dato i loro frutti e l'industria degli eventi si è ripresa da un crollo causato da una pandemia.

Anche la sua attività accademica, che ospita l'editore di riviste Taylor & Francis, ha beneficiato della domanda dei suoi servizi pay-to-read e pay-to-publish.

"I ricavi dell'intero anno saranno superiori ai livelli del 2019 in tutte le principali aree geografiche, tra cui Nord America, Sud America, ASEAN, Europa e Cina", ha dichiarato l'azienda in un comunicato.

La Cina ha registrato un'accelerazione significativa nel corso dell'anno a seguito della rimozione delle restrizioni COVID-19, ha aggiunto.

Informa prevede ora per il 2023 un utile operativo rettificato di oltre 840 milioni di sterline (1,03 miliardi di dollari) su un fatturato di oltre 3,15 miliardi di sterline, rispetto alla precedente previsione di un utile di 790 milioni di sterline su un fatturato di 3,05 miliardi di sterline.

L'azienda, che organizza l'evento di cybersicurezza in rapida crescita Black Hat, ha anche aumentato i riacquisti di azioni a 1,15 miliardi di sterline, citando un forte flusso di cassa.

Le azioni della società sono salite del 4,1% nelle prime contrattazioni di martedì.

(1 dollaro = 0,8139 sterline) (Servizio di Eva Mathews a Bengaluru; Redazione di Sonia Cheema e Subhranshu Sahu)