Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Intek Group S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    IKG   IT0004552359

INTEK GROUP S.P.A.

(IKG)
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieAgendaSocietàFinanzaDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Intek S p A : Il CdA di Intek Group in data odierna ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021

23-09-2021 | 18:52

Sede Legale: 20121 Milano (MI) Foro Buonaparte, 44

Capitale sociale Euro 335.069.162,51 i.v.

Reg. Imprese Milano - Cod. fiscale 00931330583

www.itkgroup.it

COMUNICATO STAMPA

  • IL CDA DI INTEK GROUP SPA APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL
    30 GIUGNO 2021 IL CUI BILANCIO SEPARATO EVIDENZIA:

IN MILIONI DI EURO

30/06/2021

31/12/2020

INVESTIMENTI NETTI

572,7

570,3

INDEBITAMENTO FIN. NETTO HOLDING

69,5

63,2

PATRIMONIO NETTO

503,1

507,2

RISULTATO NETTO

(3,9)

(4,2)*

*Risultato netto del primo semestre 2020

  • KME:

EBITDA AL 30 GIUGNO 2021 PARI AD EURO 47,6 MILIONI; SUPERIORE DEL 17,4% A QUELLO DEL PRIMO SEMESTRE 2020 (EURO 40,6 MILIONI)

REALIZZATO ACCORDO CON EREDI GNUTTI METALLI PER L'ACQUISIZIONE DEL BUSINESS LAMINATI ITALIANI

IN CORSO DI FINALIZZAZIONE LA CESSIONE DEL 55% DEL BUSINESS SPECIALI E L'ACQUISIZIONE DEL BUSINESS LAMINATI DI AURUBIS

  • CULTI MILANO:
    EBITDA CONSOLIDATO DI EURO 1,7 MILIONI (EURO 1,0 MILIONE NEL PRIMO SEMESTRE 2020 A PARITÀ DI PERIMETRO)
    AVVIATA L'OPERATIVITÀ DELLA JOINT VENTURE CINESE

* * *

Il Consiglio di Amministrazione di Intek Group SpA (di seguito anche "Intek Group" o la "Società "), holding di partecipazioni diversificate con un obiettivo di gestione dinamica degli investimenti, in data odierna ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021.

Gli Investimenti netti facenti capo alla Società ammontavano al 30 giugno 2021 ad Euro 572,7 milioni (Euro 570,3 milioni a fine 2020), di cui l'89% nel settore "rame" ed il residuo nell'ambito delle attività finanziarie ed immobiliari.

La Società mantiene una solida struttura patrimoniale: il Patrimonio Netto al 30 giugno 2021 ammontava ad Euro 503,1 milioni, rispetto ad Euro 507,2 milioni al 31 dicembre 2020. La variazione è determinata prevalentemente dal risultato del periodo, negativo per Euro 3,9 milioni (in perdita per Euro 4,2 milioni nel primo semestre 2020) in assenza di proventi da partecipazioni.

Vengono di seguito illustrati i principali avvenimenti che hanno caratterizzato l'attività di Intek e delle sue controllate nel corso del primo semestre 2021:

  1. Settore Rame
    In questo comparto di attività si stanno realizzando importanti operazioni volte ad implementare la strategia del gruppo KME di concentrarsi sui prodotti laminati in rame e sue leghe, in cui il gruppo è leader europeo e dove intende focalizzarsi e crescere nel futuro, dati gli interessanti tassi di crescita previsti per i principali mercati di riferimento.

1

Nel mese di giugno è stato sottoscritto un accordo con Paragon Partners GmbH, private equity tedesco che gestisce fondi per Euro 1,2 miliardi, per la cessione del controllo del business Speciali. L'accordo prevede la creazione di una Newco, posseduta al 55% da Paragon e al 45% da KME, in cui verrà conferito il business in oggetto. L'operazione, che dovrebbe essere finalizzata entro il 2021, apporterà a KME cassa complessiva per Euro 260‐280 milioni ‐ di cui circa Euro 60‐80 milioni destinati al rimborso di finanziamenti infragruppo relativi a capitale circolante ‐ più un vendor loan di Euro 32 milioni che verrà rimborsato dalla Newco. L'operazione con Paragon - insieme ad altre operazioni allo studio su altri assets ed attività non core - contribuirà in maniera sostanziale al perseguimento dell'obiettivo di progressivo deleveraging di gruppo, permettendo al contempo di partecipare pro quota alla futura creazione di valore del business degli Speciali.

Relativamente al settore del Copper, è stata realizzata, nel mese di giugno, un'operazione con S.A. Eredi Gnutti Metalli SpA ("EGM") che ha permesso il trasferimento a KME Italy SpA dell'attività dei laminati di EGM. Tale attività produce ricavi per circa Euro 60 milioni ed occupa 70 dipendenti. Il corrispettivo di Euro 21,8 milioni è stato interamente reinvestito da EGM nella sottoscrizione di un aumento di capitale di KME Italy, corrispondente al 16% post-money. L'operazione consentirà di mettere a fattor comune know how, capacità produttiva, canali distributivi e presidi logistici, con l'obiettivo di produrre efficienze operative e di accrescere la competitività sul mercato fornendo il miglior servizio alla clientela.

Sempre nel settore del Copper è stato siglato nel mese di agosto un term sheet per l'acquisto di parte del segmento produttivo dei laminati piani di Aurubis AG. Il perimetro dell'operazione include lo stabilimento FRP di Zutphen (Olanda), nonché i centri di taglio di Birmingham (Regno Unito), Dolný Kubín (Slovacchia) e Mortara (Italia), per un fatturato totale di circa Euro 280 milioni e 360 dipendenti. La sottoscrizione del contratto definitivo è prevista nei prossimi mesi e la finalizzazione dell'operazione sarà subordinata ad alcune condizioni sospensive, tra cui l'approvazione da parte delle competenti autorità di controllo sulle concentrazioni.

I risultati correnti del business Rame hanno evidenziato ricavi delle vendite, al netto delle materie prime, aumentati del 7,2% (passando da Euro 247,1 milioni del primo semestre 2020 a Euro 264,7 milioni); EBITDA pari a Euro 47,6 milioni, il 17,4% in più rispetto al primo semestre 2020, quando era stato pari a Euro 40,6 milioni; EBIT pari ad Euro 26,4 milioni (Euro 19,7 milioni nel primo semestre 2020). L'indebitamento finanziario netto era pari a Euro 290,5 milioni (Euro 270,7 milioni al 31 dicembre 2020). L'incremento è principalmente dovuto al capitale circolante, impattato dalla stagionalità e dai prezzi del metallo, e per circa Euro 5,3 milioni agli effetti della classificazione del business degli Speciali come attività destinata alla dismissione.

  1. Culti Milano SpA
    Nel primo semestre 2021, nonostante gli effetti delle misure restrittive legate alla pandemia Covid- 19, Culti Milano e le sue controllate hanno registrato un'apprezzabile crescita commerciale, trovando conferme nella propria strategia di differenziazione e complementarietà dei canali.
    Il Gruppo Culti Milano nel primo semestre 2021 ha raggiunto un fatturato consolidato di Euro 9,1 milioni e un EBITDA, sempre a livello consolidato, di Euro 1,7 milioni, rispetto ai medesimi indicatori del primo semestre 2020 (a parità di perimetro), pari rispettivamente a Euro 6,4 milioni e Euro 1,0 milione, facendo quindi registrare un'importante crescita commerciale, sostenuta da significative performance reddituali.
  2. Operazioni di finanza straordinaria
    In data 28 giugno 2021 sono stati emessi ed assegnati gratuitamente a tutti gli azionisti, ordinari e di risparmio, Warrant Intek Group 2021-2024 nel rapporto di 0,4 warrant ogni azione posseduta. Ogni warrant consente la sottoscrizione, entro il 28 giugno 2024, al prezzo di esercizio di Euro 0,4, di una azione ordinaria Intek Group. Sono stati complessivamente assegnati n. 172,9 milioni di warrant che, nel caso di totale esercizio degli stessi, comporteranno un aumento di capitale pari ad Euro 69,2 milioni.
    A partire dal 30 giugno e fino al 23 luglio si è svolta l'offerta pubblica di scambio volontaria sulle azioni di risparmio Intek Group. Sono state portate in adesione complessivamente n. 33,8 milioni di azioni di risparmio (pari al 67,41% del capitale oggetto dell'offerta), che sono state successivamente annullate. A fronte di tali adesioni, sono state emesse come corrispettivo n. 785.417 Obbligazioni "Intek Group S.p.A. 2020 - 2025" per un controvalore complessivo di Euro 17,0 milioni.
    • * *

2

I principali dati patrimoniali di Intek al 30 giugno 2021, confrontati con quelli al 31 dicembre 2020, sono riassunti nella tabella seguente.

Situazione patrimoniale sintetica individuale

(in migliaia di Euro)

30 giu 2021

31 dic 2020

Rame

515.473

90,01%

514.082

89,77%

Culti

27.309

4,77%

27.309

4,77%

Ducati Energia

16.013

2,80%

16.013

2,80%

Intek Investimenti

10.520

1,84%

10.241

1,79%

I2 Capital Partners SGR SpA

-

0,00%

(104)

-0,02%

Altri investimenti

1.943

0,34%

2.165

0,38%

Altre attività/passività

1.399

0,24%

634

0,11%

Investimenti netti

572.657

100,00%

570.340

100,00%

Obbligazioni in circolazione (*)

75.266

78.288

Disponibilità nette

(5.740)

(15.128)

Indebitamento finanziario netto holding

69.526

12,14%

63.160

11,07%

Patrimonio netto totale

503.131

87,86%

507.180

88,93%

Note:

  • Nel prospetto gli investimenti sono espressi al netto di eventuali rapporti di credito/debito finanziari in essere con Intek Group.
  • (*) Valore comprensivo degli interessi in maturazione.
    • * *

Patrimonio Netto

Il patrimonio netto della holding è pari ad Euro 503,1 milioni, rispetto ad Euro 507,2 milioni al 31 dicembre 2020; la variazione, al netto dell'acquisto di azioni proprie per Euro 0,1 milioni, è determinata unicamente dal risultato del periodo. Il patrimonio netto per azione è pari ad Euro 1,164 (Euro 1,175 al 31 dicembre 2020).

Al 30 giugno 2021 il Capitale Sociale ammontava ad Euro 335.069.009,80 ed era suddiviso in n. 389.131.478 azioni ordinarie ed in n. 50.109.818 azioni di risparmio, invariato rispetto al 31 dicembre 2020. Tutte le azioni sono prive dell'indicazione del valore nominale.

Al 30 giugno 2021 la Società deteneva complessivamente n. 6.949.112 azioni proprie, di cui n. 6.937.311 azioni ordinarie (pari all'1,783% delle azioni di tale categoria) e n. 11.801 azioni di risparmio (pari allo 0,024% del capitale di categoria). Queste ultime sono state successivamente annullate congiuntamente alle azioni acquisite attraverso l'offerta pubblica di scambio. Nel corso del primo semestre 2021 sono state acquistate n. 382.051 azioni ordinarie proprie con un esborso finanziario di Euro 128 migliaia.

Attualmente la Società detiene quindi unicamente n. 6.937.311 azioni ordinarie proprie, pari all'1,783% del capitale ordinario.

Gestione finanziaria

L'Indebitamento Finanziario Netto holding (che esclude i finanziamenti infragruppo e le passività per leasing) ammontava al 30 giugno 2021 ad Euro 69,5 milioni. La medesima grandezza al 31 dicembre 2020 era pari ad Euro 63,2 milioni. Il suo incremento è dovuto agli oneri finanziari ed ai costi di gestione dell'esercizio.

3

L'Indebitamento Finanziario di Intek al 30 giugno 2021, a raffronto con il 31 dicembre 2020, può essere così sintetizzato:

Indebitamento finanziario

(in migliaia di Euro)

30 giu 2021

31 dic 2020

A

Disponibilità Liquide

739

15.286

B

Mezzi equivalenti a disponibilità liquide

-

-

C

Altre attività finanziarie

7.597

593

D

Liquidità (A+B+C)

8.336

15.879

E

Debito finanziario corrente

1.458

4.414

F

Parte corrente del debito finanziario non corrente

584

572

G

Indebitamento finanziario corrente (E+F)

2.042

4.986

H

Indebitamento finanziario corrente netto (G-D)

(6.294)

(10.893)

I

Debito finanziario non corrente

2.742

2.965

J

Strumenti di debito

75.266

75.332

K

Debiti commerciali e altri debiti non correnti

-

-

L

Indebitamento finanziario non corrente (I + J + K)

78.008

78.297

M

Totale indebitamento finanziario (H + L)

71.714

67.404

I finanziamenti bancari sono esposti al netto delle somme vincolate a garanzia degli stessi.

La Parte corrente del debito finanziario non corrente e il Debito finanziario non corrente sono relativi unicamente a contratti di locazione contabilizzati ai sensi dell'IFRS 16.

* * *

Andamento dei principali investimenti

Settore "Rame"

I Ricavi consolidati del primo semestre 2021 sono stati pari a complessivi Euro 1.106,2 milioni, superiori del 24,6% rispetto al corrispondente periodo del 2020, quando erano stati pari ad Euro 888,0 milioni. Al netto del valore delle materie prime, i ricavi sono aumentati da Euro 247,1 milioni ad Euro 264,7 milioni con un incremento del 7,2%.

L'Utile operativo lordo (EBITDA) del primo semestre 2021 è pari ad Euro 47,6 milioni con incremento del 17,4% sul primo semestre 2020, quando era stato pari ad Euro 40,6 milioni.

L'Utile operativo netto (EBIT) è pari ad Euro 26,4 milioni (Euro 19,7 milioni nel primo semestre 2020).

Il Risultato ante componenti non ricorrenti è positivo per Euro 6,4 milioni, mentre era in pareggio nel primo semestre 2020.

A tale risultato si aggiungono l'effetto positivo di Euro 21,5 milioni, al netto delle imposte, della valutazione delle rimanenze e dei contratti a termine, e quello negativo, per Euro 13,3 milioni, degli oneri non ricorrenti. Tali effetti, nel primo semestre 2020, erano invece entrambi negativi rispettivamente per Euro 28,3 milioni ed Euro 10,0 milioni.

4

Il Risultato consolidato di gruppo di KME (al netto del risultato di competenza delle minoranze) mostra una perdita di Euro 6,3 milioni (rispetto alla perdita di Euro 46,6 milioni del primo semestre 2020).

La posizione finanziaria netta al 30 giugno 2021 è negativa per Euro 290,5 milioni (negativa per Euro 270,7 milioni al 31 dicembre 2020). L'incremento è principalmente dovuto al capitale circolante, impattato dalla stagionalità e dai prezzi del metallo, e per circa Euro 5,3 milioni agli effetti della classificazione del business degli Speciali come attività destinata alla dismissione. Il Gruppo sta continuando nell'adozione di misure volte alla ottimizzazione del fabbisogno di capitale circolante.

Culti Milano

I principali indicatori consolidati possono essere così sintetizzati:

  • vendite consolidate complessive pari a Euro 9,1 milioni, in aumento del 102% rispetto al 30 giugno 2020 quando erano pari a Euro 4,5 milioni. L'incremento delle vendite fatto registrare sia dalla capogruppo CULTI Milano che da BAKEL beneficia altresì, per Euro 1,5 milioni, dell'ingresso nell'area di consolidamento di SCENT Company, consolidata a partire dal secondo semestre 2020, e, per Euro 1,3 milioni, del contributo sulle vendite delle società controllate cinesi, la cui operatività è iniziata a febbraio 2021;
  • EBITDA consolidato pari a Euro 1,7 milioni (+183% rispetto al primo semestre 2020, quando era pari a Euro 1,0 milione, a parità di perimetro);
  • EBIT pari a Euro 1,5 milioni (+200% rispetto al primo semestre 2020 quando era pari a Euro 0,5 milioni);
  • posizione finanziaria netta positiva per Euro 2,2 milioni, in leggero decremento rispetto al 31 dicembre 2020, quando era pari a Euro 2,3 milioni. Si evidenzia peraltro che nel corso del semestre
    • stata perfezionata la costituzione della joint venture asiatica con un investimento di Euro 300 migliaia ed è stato riconosciuto un earn-out contrattuale relativo all'investimento della quota di controllo di BAKEL, per Euro 187 migliaia.
      * * *

Il Bilancio Consolidato di Intek Group

Il bilancio separato ed il bilancio consolidato di Intek Group al 30 giugno 2021 esprimono gli stessi valori in quanto non vi sono controllate strumentali. La liquidazione della controllata I2 Capital Partners SGR SpA, consolidata integralmente nel bilancio al 31 dicembre 2020, si è infatti conclusa in data 31 marzo 2021. Stante l'irrilevanza dei flussi di conto economico di tale controllata, il deconsolidamento è avvenuto alla data del primo gennaio 2021.

* * *

Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Giuseppe Mazza, dichiara ai sensi del comma 2°, dell'art. 154-bis del Testo Unico della Finanza (D.Lgs. n. 58/1998), che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

* * *

Il comunicato è disponibile sul sito www.itkgroup.it, attraverso il quale è possibile richiedere informazioni direttamente alla Società (telefono n. 02-806291; e.mail info@itk.it) nonché sul sistema di stoccaggio autorizzato "eMarket STORAGE" gestito da Spafid Connect SpA all'indirizzo www.emarketstorage.com.

Milano, 23 settembre 2021

Il Consiglio di Amministrazione

Allegati:

  1. Prospetto consolidato della situazione patrimoniale-finanziaria
  2. Conto economico consolidato
  3. Rendiconto finanziario consolidato

5

Questo è un estratto del contenuto originale. Per continuare a leggere, accedi al documento originale.

Disclaimer

Intek Group S.p.A. published this content on 23 September 2021 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 23 September 2021 16:51:01 UTC.


© Publicnow 2021
Tutte le notizie su INTEK GROUP S.P.A.
23/11INTEK S P A: Internal dealing per acquisto azioni ordinarie Intek Group SpA
PU
18/11INTEK: Kme Mansfeld cede buisness Wires a Elcowire Group
DJ
10/11Internal dealing per acquisto azioni ordinarie Intek Group SpA
PU
10/11Comunicazione dell'ammontare complessivo dei diritti di voto
PU
10/11Comunicazione di variazione del capitale sociale e deposito statuto aggiornato
PU
01/11GENERALI ASS.: un Leone senza catene (Mi.Fi.)
DJ
18/10INTEK S P A: Comunicazione dell'ammontare complessivo dei diritti di voto
PU
18/10INTEK S P A: Comunicazione di variazione del capitale sociale e deposito statuto aggiorna..
PU
30/09INTEK S P A: Messa a disposizione della Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 202..
PU
23/09INTEK GROUP: 1* sem. perdita a 3,9 mln (-4,2 mln 1* sem. 2020)
DJ
Più notizie
Dati finanziari
Fatturato 2020 14,8 M 16,8 M -
Risultato netto 2020 4,52 M 5,13 M -
Indebitamento netto 2020 66,9 M 75,9 M -
P/E ratio 2020 168x
Rendimento 2020 -
Capitalizzazione 159 M 180 M -
VS / Fatturato 2019 18,5x
VS / Fatturato 2020 15,3x
N. di dipendenti -
Flottante 43,8%
Grafico INTEK GROUP S.P.A.
Durata : Periodo :
Intek Group S.p.A.: grafico analisi tecnica Intek Group S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica INTEK GROUP S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRialzistaNeutrale
Evoluzione del Conto di Risultati
Dirigenti e Amministratori
Vincenzo Ugo Manes Chairman & Chief Executive Officer
Giuseppe Mazza Administrative Director
Luca Ricciardi Independent Non-Executive Director
Francesca Marchetti Independent Director
Diva Moriani Executive Vice Chairman
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
INTEK GROUP S.P.A.11.33%179
ANTOFAGASTA PLC-1.53%18 491
VEDANTA LIMITED113.23%16 903
FIRST QUANTUM MINERALS LTD.26.70%15 765
SOCIEDAD MINERA CERRO VERDE S.A.A.63.96%12 007
JIANGXI COPPER COMPANY LIMITED6.40%9 804