Intel ha annunciato la sua nuova Edge Platform, una piattaforma software modulare e aperta che consente alle imprese di sviluppare, distribuire, eseguire, proteggere e gestire applicazioni edge e AI su scala con una semplicità simile al cloud. Insieme, queste funzionalità accelereranno il time-to-scale deployment per le imprese, contribuendo a migliorare il costo totale di proprietà. La quantità di calcolo che avviene nell'edge sta crescendo rapidamente, perché è lì che vengono generati i dati.

Inoltre, molte implementazioni di edge computing stanno incorporando l'AI. Nell'edge, le aziende hanno bisogno di automatizzare per molte ragioni: per raggiungere la competitività dei prezzi, per alleviare gli effetti della carenza di manodopera, per espandere l'innovazione, per aggiungere efficienza, per migliorare il time to market e per fornire nuovi servizi. La quantità di calcolo che avviene nell'edge sta crescendo rapidamente, perché è lì che vengono generati i dati.

Inoltre, molte implementazioni di edge computing stanno incorporando l'AI. Nell'edge, le aziende hanno bisogno di automatizzare per molte ragioni: per raggiungere la competitività dei prezzi, per alleviare gli effetti della carenza di manodopera, per espandere l'innovazione, per aggiungere efficienza, per migliorare il time-to-market e per fornire nuovi servizi. Tuttavia, lavorare nell'edge è spesso complesso e impegnativo per una serie di motivi: Difficoltà a costruire soluzioni AI edge performanti con un elevato ritorno sull'investimento (ROI) in una serie di casi d'uso in un settore specifico.

La diversità dei requisiti hardware, software e persino energetici nell'edge. Mancanza di metodi sicuri e convenienti per spostare e utilizzare gli elevati volumi di dati richiesti dall'AI nell'edge, mantenendo una bassa latenza. Gestione operativa sempre più complessa dei dispositivi e delle applicazioni edge distribuite su scala.

I casi d'uso - con esempi che includono il rilevamento dei difetti e la manutenzione preventiva negli impianti industriali, il checkout senza attrito e la gestione dell'inventario nella vendita al dettaglio, nonché la gestione del traffico e la sicurezza di emergenza nelle città intelligenti/trasporti - richiedono in genere networking avanzato e analisi dell'IA nell'edge, con requisiti di latenza, localizzazione e costo ridotti per soddisfare le rigorose esigenze del mondo reale.

Inoltre, è comune un mix di analisi on-premise con l'aggregazione e il posizionamento di alcune elaborazioni AI nel cloud per gestire le sedi di distribuzione globali. Questi scenari ibridi di AI richiedono una piattaforma software costruita per gestirli. E sebbene siano disponibili soluzioni personalizzate, spesso sono costruite su sistemi chiusi e hardware specializzato.

Ciò rende l'integrazione dei sistemi legacy e l'aggiunta di nuovi casi d'uso costosi e dispendiosi in termini di tempo. La piattaforma aperta e modulare consentirà soluzioni pronte per l'uso in tutti i settori. Sfruttando l'esperienza di Intel nel settore edge e l'ampio ecosistema per rendere disponibili i casi d'uso edge più richiesti, le aziende possono acquistare una soluzione completa o costruirne una propria negli ambienti esistenti.

Gli sviluppatori aziendali possono creare applicazioni AI edge-native su infrastrutture nuove o esistenti, e possono gestire le soluzioni edge end-to-end per i loro casi d'uso specifici. La piattaforma offre funzionalità di gestione dell'infrastruttura e di sviluppo di applicazioni AI che possono integrarsi negli stack software esistenti tramite standard aperti. L'infrastruttura edge della piattaforma è dotata di OpenVINO?

AI inference runtime per l'AI edge, nonché un'automazione sicura e basata su policy delle attività di gestione IT e OT. OpenVINO di Intel si è evoluto negli ultimi cinque anni per aiutare gli sviluppatori a ottimizzare le applicazioni per la bassa latenza, il basso consumo energetico e l'implementazione sull'hardware esistente, in particolare nell'edge, consentendo all'hardware standard già distribuito di eseguire le applicazioni AI in modo efficiente senza costosi aggiornamenti o refactoring. La piattaforma dispone di un'unica dashboard che consente al personale IT e DevOps di effettuare il provisioning, l'onboarding e la gestione di una flotta di nodi edge, tra cui server edge, controlli industriali, dispositivi HMI e altri.

Tutto ciò avviene in modo sicuro e da remoto, senza alcun contatto, in tutti i giorni 0/1/2 di attività. Inoltre, l'automazione a ciclo chiuso consente agli operatori di sfruttare le politiche e l'osservabilità per attivare la logica aziendale dagli avvisi operativi nell'edge, ottimizzando le operazioni in tutta la rete e migliorando il TCO. La profonda consapevolezza dell'hardware eterogeneo offre le migliori funzionalità della categoria per allocare le risorse per un'efficienza ottimale, oltre a funzioni di sicurezza zero-trust co-sviluppate per l'architettura Intel.

La piattaforma fornirà agli sviluppatori aziendali l'accesso a potenti funzionalità e strumenti di AI, tra cui: Orchestrazione delle applicazioni finemente sintonizzabile per collocare da remoto i carichi di lavoro sensibili alla latenza esattamente sul dispositivo giusto per ottenere le migliori prestazioni dell'applicazione. Potente sviluppo di modelli/app di AI da low-code ad high-code, con funzionalità di AI ibrida dall'edge al cloud. Una gamma di servizi edge orizzontali, come i servizi di annotazione dei dati che sfruttano Intel Geti?

per costruire modelli di AI, oltre a servizi edge verticali specifici per il settore, per migliorare i risultati nei casi d'uso industriali più comuni, utilizzando informazioni video e serie temporali e funzionalità di gemellaggio digitale per tracciare e gestire gli ambienti. La piattaforma Edge di Intel arriverà sul mercato con i leader del settore e con un ampio supporto dell'ecosistema che include Amazon Web Services, Lenovo, L&T Technology Services, Red Hat, SAP, Vericast, Verizon Business e Wipro.