Il proprietario di British Airways, IAG, ha dichiarato martedì di prevedere un margine operativo a medio termine compreso tra il 12% e il 15%, mentre le sue prospettive per l'esercizio finanziario 2023 sono rimaste invariate dopo i forti risultati del terzo trimestre, in occasione dell'apertura della giornata dei mercati dei capitali.

Le compagnie aeree europee hanno registrato forti guadagni nel terzo trimestre grazie alla robusta domanda estiva, ma l'impennata dei prezzi del carburante e l'instabilità politica hanno pesato sulle loro prospettive e sui prezzi delle azioni.

IAG ha aggiunto che prevede un ritorno sul capitale investito a medio termine tra il 13% e il 16%.