1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Intesa Sanpaolo S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    ISP   IT0000072618

INTESA SANPAOLO S.P.A.

(ISP)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:37 12/08/2022
1.854 EUR   +0.75%
12/08MERCATI: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana
DJ
12/08BORSA: commento di chiusura
DJ
12/08BORSA DI MILANO: Borsa Milano, positiva con pochi volumi, corrono Tim e Nexi, forte anche Banco Bpm
RE
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Intesa Sanpaolo S p A : Da Intesa Sanpaolo 10 miliardi di euro con garanzia SACE per investire nell'indipendenza energetica delle imprese

29-06-2022 | 10:17

COMUNICATO STAMPA

DA INTESA SANPAOLO 10 MILIARDI DI EURO CON GARANZIA SACE PER INVESTIRE NELL'INDIPENDENZA ENERGETICA DELLE IMPRESE

  • Partnership per investimenti volti a ridurre la dipendenza energetica, accrescere le energie rinnovabili, gestire e mitigare l'aumento dei costi delle materie prime.
  • Nuova iniziativa nell'ambito di Motore Italia, il progetto strategico di Intesa Sanpaolo per liquidità e nuovo credito destinati ad accelera re la transizione sostenibile.
  • Consulenza e formazione per accesso ai bandi del PNRR anche con SACE.

Milano, 29 giugno 2022 - Favorire gli investimenti in energie rinnovabili di tutte le imprese, in particolare PMI, della filiera dell'agribusiness e del terzo settore è l'obiettivo principale del plafond di 10 miliardi di euro messo in campo da Intesa Sanpaolo insieme con SACE. L'impegno congiunto rientra nel quadro delle iniziative a supporto del PNRR e si focalizza su uno dei pilastri del più ampio programma di interventi, Motore Italia, lanciato un anno fa da Intesa Sanpaolo per sostenere le PMI.

In una fase in cui è necessario diversificare le fonti di energia e ridurre la dipendenza dai combustibili fossili, l'obiettivo condiviso è sostenere le piccole e medie imprese in un percorso di "autoproduzion e energetica", oltre a cogliere le opportunità previs te dagli interventi governativi, con specifico riguardo al fotovoltaico, promuovendo la produzione di energia rinnovabile e l'incremento dell'efficientamento energetico del Paese.

Nell'ambito delle misure governative già annunciate come il PNRR in primis, il DL Energia che definisce misure per l'installazione di impianti a fonti rinnovabili semplificandone gli iter autorizzativi e a seguire il DL Aiuti, la nuova iniziativa introdotta da Intesa Sanpaolo in collaborazione con SACE prevede specifiche linee di intervento a favore delle imprese orientate alla produzione di energia rinnovabile, all'efficienza energetica e alla circular economy:

  • consulenza e advisory per accesso a bandi/realizzazione di progettualità complesse: in collaborazione con Officine PNRR di SACE sui temi di sostenibilità ambientale e finanziaria per navigare il quadro degli investimenti green a valere sulle risorse del PNRR;
  • promozione di investimenti volti a ridurre la dipendenza energetica: finanziamenti a medio-lungo termine, fino a 20 anni, con Garanzia SACE Green;
  • supporto nella gestione e mitigazione dell'aumento dei costi delle materie prime:finanziamenti con garanzia SACE per consentire alle imprese consumatrici di energia di far fronte al pagamento di bollette senza ricorrere alla rateizzazione e strumenti finanziari per la copertura del rischio di variazione dei prezzi di energia elettrica e gas;
  • consulenza per l'accesso a bandi e per la realizzazione di progettualità complesse connesse al PNRRattraverso Incent Now, la piattaforma digitale di Intesa Sanpaolo per imprese ed enti che favorisce la realizzazione del PNRR, in collaborazione con Deloitte.

In linea con gli obiettivi fissati dal PNIEC - Piano Nazionale Integrato per l'Energia e il Clima - e dal Green Deal europeo, la nuova iniziativa accelera la transizione energetica e genera un impatto economico diretto sulle imprese, promuovendone l'autoproduzione e l'autoconsumo di energia. L'azione congiunta di Intesa Sanpaolo e SACE si colloca a pieno, dunque, anche nell'ambito del piano della Commissione Europea, REPowerEU, per rendere l'Europa indipendente dai combustibili fossili russi ben prima del

2030, includendo la Solar Rooftop Initiative, che prevede l'obbligatorietà di installazioni di p annelli solari e impianti fotovoltaici sui tetti di nuovi edifici.

Una recente indagine a cura della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo in collaborazione con Prometeia conferma quanto le rinnovabili siano cruciali per la diversificazione delle fonti energetiche e come sia necessario offrire soluzioni di accompagnamento innovative alle imprese. Il conflitto tra Russia e Ucraina sta rendendo sempre più centrale il tema della transizione energetica, necessaria non solo per ridurre le emissioni di gas a effetto serra, ma anche per aumentare la sicurezza energetica dell'Europa e calmierare la volatilità dei prezzi, divenuta ormai un fattore di rischio per famiglie e cash flow aziendali. Investire nelle energie rinnovabili consentirebbe un risparmio sulla bolletta energetica delle PMI stimato tra il 30% e il 50% sulla base dei costi dell'energia registrati nei primi mesi del 2022. Sulla diversificazione delle fonti energetiche l'Italia è al secondo posto tra i principali paesi europei per consumi complessivi da rinnovabili (20,4% nel 2020, superiore al target del 17%), davanti a Germania e Francia.

Tra le misure ideate da Intesa Sanpaolo in questa direzione, il sostegno finanziario in questi mesi per supportare le PMI energivore e quelle con fatturato derivante in larga parte dall' export, specie verso Russia e Ucraina, oltre a un plafond da 1,5 miliardi di euro destinato a premiare e valorizzare i modelli di business sostenibili delle aziende che investono nella riduzione del proprio impatto ambientale. In questo contesto, S-LoanClimate Change è una iniziativa unica nel panorama bancario italiano, avviata ad agosto 2021 in sinergia con SACE, pensata per le PMI e le MID - Cap che intendono investire per contrastare gli effetti del cambiamento climatico e ridurre il proprio impatto ambientale attraverso progetti per una trasformazione sostenibile.

Stefano Barrese, responsabile divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo: "La complessità dello scenario attuale ha evidenziato i rischi della dipendenza dalle fonti di energia tradizionale e la necessità di una diversificazione. Abbiamo messo a punto un'ulteriore azione concreta per accelerare la transizione del nostro tessuto produttivo e, grazie all'intervento di SACE, intendiamo fornire alle nostre imprese clienti gli strumenti più innovativi per offrire loro dei benefici economici diretti facendo leva su autoproduzione e autoconsumo di energia, contribuendo a generare una crescita sostenibile in linea con gli obiettivi del PNRR e del nostro Piano d'Impresa . In questa direzione abbiamo già erogato oltre 4 miliardi in S-Loane circular economy a favore delle PMI italiane".

Con il nuovo piano d'Impresa 2022-2025, la Banca conferma la propria leadership per le tematiche ESG, destinando nuovo credito per 88 miliardi di euro a favore di green economy e transizione ecologica delle aziende strutturate e delle PMI.

Dario Liguti, Chief Underwriter Officer di SACE: "Noi di SACE siamo al fianco delle piccole e medi e imprese per accompagnarle nella necessaria transizione verso un'economia a minor impatto ambientale, in piena linea con il nostro ruolo di attuatore del Green New Deal sul territorio italiano. Nell'ottica di contenimento delle conseguenze relative al cambiamento climatico lavoriamo in sinergia con Intesa Sanpaolo per sostenere i nuovi progetti per lo sviluppo sostenibile e la transizione digitale delle imprese e, contemporaneamente, migliorare il loro impatto sull'ambiente".

Informazioni per la stampa

Intesa Sanpaolo

Media Relations Banca dei Territori e Media locali stampa@intesasanpaolo.com https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news

2

SACE | Ufficio Stampa T. +39 06 6736888 ufficiostampa@sace.it https://www.sace.it/

Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo è il maggior gruppo bancario in Italia - punto di riferimento di famiglie, imprese e d ell'economia reale

  • con una significativa presenza internazionale. Il business model distintivo di Intesa Sanpaolo la rende leader a livello europeo nel Wealth Management, Protection & Advisory e ne caratterizza il forte orientamento al digitale e al fintech. Una banca efficiente e resiliente, è capogruppo difabbriche prodotto nell'asset management e nell'ass icurazione. Il forte impegno in ambito ESG prevede, entro il 2025, 115 miliardi di euro di finanziamenti impact, destinati alla comunità e alla transizione verde, e contributi per 500 milioni a supporto delle persone in difficoltà, posiziona ndo Intesa Sanpaolo ai vertici mondiali per impatto sociale. Intesa Sanpaolo ha assunto impegni Net Zero per le proprie emissioni entro il 2030 ed entro il 2050 per i portafogli prestiti e investimenti, l'asset management e l'attività assicurativ a. Convinta sostenitrice della cultura italiana, ha sviluppato una rete museale, le Gallerie d'Italia, sede espositiva del patrimonio artistico della banca e di progetti artistici di riconosciuto valore.

News: group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news

Twitter: twitter.com/intesasanpaolo

LinkedIn: linkedin.com/company/intesa-sanpaolo

SACE è la società assicurativo-finanziaria italiana, controllata da parte del Ministero dell'Economia e delle Finanze, specializzata nel sostegno alle imprese e al tessuto economico nazionale attraverso un'ampia gamma di strumenti e soluzioni a supporto della competitività in Italia e nel mondo. Da oltre quarant'anni, SACE è il partner di riferimento per le imprese italiane che esportano e crescono nei mercati esteri. Supporta inoltre il sistema bancario per facilitare con le sue garanzie finanziarie l'accesso al credito delle aziende, con un ruolo rafforzato dalle misure straordinarie previste dal Decreto Liquidità e dal Decreto Semplificazioni. Le recenti misure hanno, infatti, ampliato il mandato di SACE oltre il tradizionale supporto all'export e all'internaziona lizzazione, aggiungendo importanti tasselli come il sostegno agli investimenti delle imprese sul mercato domestico e le garanzie per i progetti green nell'attuazione del Green New Deal italiano. Un nuovo mandato che rende SACE un'istituzione impegnata per la promozione dello sviluppo del Sistema Paese. Con un portafoglio di operazioni assicurate e investimenti garantiti pari a 165 miliardi di euro, SACE serve oltre 25 mila aziende, soprattutto PMI, supportandone la crescita in Italia e in circa 200 mercati esteri.

3

Disclaimer

Intesa Sanpaolo S.p.A. published this content on 29 June 2022 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 29 June 2022 08:16:06 UTC.


ę Publicnow 2022
Tutte le notizie su INTESA SANPAOLO S.P.A.
12/08MERCATI: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana
DJ
12/08BORSA: commento di chiusura
DJ
12/08BORSA DI MILANO: Borsa Milano, positiva con pochi volumi, corrono Tim e Nexi, forte anche..
RE
12/08INTESA SANPAOLO: fa squadra per Isybank (MF)
DJ
12/08MERCATI: i dati macro italiani ed esteri di oggi
DJ
11/08BORSA: Milano in rialzo, WS sale ancora
DJ
11/08TOP STORIES ITALIA: Generalfinance, business model unico e bassi rischi (Isp)
DJ
11/08RISPARMIO: De Felice, per imprese capitale c'è (MF)
DJ
10/08MERCATI: i dati macro italiani ed esteri di domani
DJ
10/08TOP STORIES ITALIA: mossa Putin apre nuovi scenari per banche in Russia
DJ
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su INTESA SANPAOLO S.P.A.
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 20 858 M 21 386 M -
Risultato netto 2022 3 991 M 4 093 M -
Indebitamento netto 2022 - - -
P/E ratio 2022 8,84x
Rendimento 2022 8,25%
Capitalizzazione 36 274 M 37 192 M -
Capi. / Fatturato 2022 1,74x
Capi. / Fatturato 2023 1,68x
N. di dipendenti 96 681
Flottante 95,1%
Grafico INTESA SANPAOLO S.P.A.
Durata : Periodo :
Intesa Sanpaolo S.p.A.: grafico analisi tecnica Intesa Sanpaolo S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica INTESA SANPAOLO S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRibassistaRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 23
Ultimo prezzo di chiusura 1,85 €
Prezzo obiettivo medio 2,54 €
Differenza / Target Medio 37,1%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Carlo Messina Chief Executive Officer, MD & Director
Stefano del Punta Treasurer
Gian Maria Gros-Pietro Chairman
Massimo Proverbio Chief IT, Digital & Innovation Officer
Paola Angeletti Chief Operating Officer
Settore e Concorrenza