Punti forti

● La crescita degli utili attualmente prevista dagli analisti per i prossimi esercizi è particolarmente solida.

● Il ratio EBITDA/fatturato dell'azienda è relativamente importante e genera margini elevati al netto di svalutazioni, ammortamenti e tasse.

● Negli ultimi 12 mesi, le aspettative di reddito futuro sono state riviste più volte al rialzo.

● Le previsioni di fatturato della società sono state recentemente riviste al rialzo sulla base delle previsioni degli analisti che si sono occupati del caso.

● Nell'ultimo anno, gli analisti che si occupano del caso hanno rivisto nettamente al rialzo le previsioni di utili per azione.

● Gli analisti hanno sostenuto l'evoluzione positiva delle attività del gruppo con un cambio al rialzo delle previsioni di utile netto per azione.


Punti deboli

● La società ha una situazione finanziaria disabilitante con un elevato indebitamento netto e un EBITDA relativamente basso.

● Con un rapporto prezzo/utili previsto di 236.26 e 148.66 rispettivamente per l'esercizio in corso e per il prossimo esercizio, l'azienda opera con multipli di utili molto elevati.

● Sulla base delle quotazioni attuali, la società ha un livello di valutazione particolarmente elevato in termini di "enterprise value".

● Considerate le dimensioni del bilancio, l'azienda appare altamente valorizzata.

● La società paga pochi o nessun dividendo presentando quindi un rendimento basso o inesistente.

● L'opinione media del consensus degli analisti che seguono il caso è peggiorata negli ultimi quattro mesi.

● Negli ultimi dodici mesi, il consensus degli analisti è stato fortemente rivisto al ribasso.

● I prezzi obiettivo degli analisti del consensus differiscono notevolmente tra loro. Ciò suppone giudizi divergenti e/o una difficoltà nel valutare l'azienda.