Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Italian Wine Brands S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    IWB   IT0005075764

ITALIAN WINE BRANDS S.P.A.

(IWB)
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietàFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Italian Wine Brands S p A : IWB – Relazione illustrativa modifica statuto

06-04-2021 | 10:20

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

SULLE MATERIE ALL'ORDINE DEL GIORNO

ASSEMBLEA STRAORDINARIA

Punto 1 all'ordine del giorno

"Modifica degli articoli 6, 8, 9, 12, 16, 17, 18 e 23 dello Statuto sociale anche al fine di recepire gli aggiornamenti del Regolamento Emittenti AIM Italia. Deliberazioni inerenti e conseguenti."

Signori Azionisti,

siete stati convocati in Assemblea straordinaria per l'esame e l'approvazione della proposta di modifica degli artt. 6, 8, 9, 12, 16, 17, 18 e 23 dello Statuto sociale di Italian Wine Brands S.p.A. (di seguito "IWB" o anche la "Società "), anche al fine di recepire gli aggiornamenti del Regolamento Emittenti AIM Italia, come di seguito illustrato.

Modifica dell'art. 9 e dell'art. 12.3 dello Statuto

Si propone di modificare l'articolo 9 dello Statuto sociale come evidenziato nella tabella che segue, al fine di introdurre la clausola in materia di offerta pubblica di acquisto su strumenti finanziari negoziati sul Mercato AIM e in materia di revoca dalle negoziazioni, conformemente al Regolamento Emittenti AIM come modificato dall'avviso n. 17857 del 6 luglio 2020 di Borsa Italiana S.p.A., nonché al fine di prevedere il richiamo alla disciplina di cui agli artt. 108 e 111 del D.Lgs. n. 58/1988. La modifica dell'art. 12.3 è di mero coordinamento con il nuovo testo dell'art. 9.6.

Testo Vigente

Testo Proposto

Articolo 9

Articolo 9

Articolo 9) Offerta Pubblica di Acquisto e

Articolo 9) Offerta Pubblica di Acquisto e

Offerta Pubblica di Scambio

Offerta Pubblica di Scambio - Obbligo di

acquisto e diritto di acquisto - Revoca

dall'ammissione alle negoziazioni

9.1 A partire dal momento in cui e sino a

9.1 A partire dal momento in cui e sino a

quando le azioni ordinarie emesse

quandole azioni ordinarieemesse dalla

dalla Società siano ammesse alle

Società sianosono ammesse alle

negoziazioni su AIM Italia, si rendono

negoziazioni sull'AIM Italia, si

applicabili per richiamo volontario e in

rendono applicabili

per

richiamo

quanto compatibili le

disposizioni

volontario ed in quanto compatibili le

relative alle società quotate di cui al

disposizioni

relative

alle

società

TUF ed ai regolamenti Consob di

quotate di cui al TUF ed ai regolamenti

attuazione in materia di offerta

Consob di attuazionein materia di

pubblica di acquisto e di scambio

offerta pubblica di acquisto e di

obbligatoria, limitatamente agli articoli

scambio obbligatoria,relative alle

106 e 109 del TUF (la "Disciplina

società quotate di cui al TUF ed ai

Richiamata").

La

Disciplina

regolamenti

Consob

di attuazione

Richiamata è quella in vigore al

limitatamente agli articoli 106 e 109 del

momento in cui scattano gli obblighi in

TUF (la "Disciplina Richiamata")alle

capo all'azionista.

disposizioni

richiamate

nel

Regolamento Emittenti AIM Italia e

dal presente Statuto.

9.2 Il periodo di adesione delle offerte

9.2

Il periodo di

adesione delle

offerte

pubbliche di acquisto e di scambio è

pubbliche di acquisto e di scambio è

concordato con il collegio di probiviri

concordato con il collegio di probiviri

denominato 'Panel', istituito da Borsa

denominato 'Panel', istituito da Borsa

Italiana S.p.A. Il Panel detta inoltre le

Italiana S.p.A. Il Panel detta inoltre le

disposizioni opportune o necessarie

disposizioni opportune o necessarie per

per il corretto svolgimento dell'offerta.

il corretto svolgimento dell'offerta. Il

Il Panel esercita questi poteri

Panel

esercita

questi

poteri

amministrativi sentita Borsa Italiana

amministrativi

sentita Borsa

Italiana

S.p.A.

S.p.A.

9.2 Il superamento della soglia di 9.2 Il superamento della soglia di

partecipazione

prevista dall'articolo

partecipazione

prevista dall'articolo

106, comma 1, del TUF non

106, comma 1, del TUF non

accompagnato

dalla

comunicazione

accompagnato

dalla

comunicazione

alla Società e al mercato nonché, ove

alla Società e al mercato nonché, ove

previsto dalle disposizioni di legge o

previsto dalle disposizioni di legge o

regolamento applicabili, all'autorità di

regolamento applicabili, all'autorità di

vigilanza e/o di gestione del mercato,

vigilanza e/o di gestione del mercato,

ovvero ai soggetti da questi indicati, e

ovvero ai soggetti da questi indicati, e

dalla presentazione

di

un'offerta

dalla presentazione

di

un'offerta

pubblica totalitaria nei termini previsti

pubblica totalitaria nei termini previsti

dalla Disciplina Richiamata comporta

dalla Disciplina Richiamata comporta

la sospensione del diritto di voto sulla

la sospensione del diritto di voto sulla

partecipazione

eccedente,

che può

partecipazione

eccedente,

che può

essere accertata in qualsiasi momento

essere accertata in qualsiasi momento

dal Consiglio di Amministrazione.

dal Consiglio

di

Amministrazione.

Qualsiasi determinazione opportuna

o necessaria per il corretto

svolgimento

della

offerta

(ivi

comprese

quelle

eventualmente

afferenti la determinazione del prezzo

di offerta) sarà adottata ai sensi e per

gli effetti di cui all'articolo 1349 del

codice civile, su richiesta della Società

e/o degli azionisti, dal Panel di cui al

Regolamento

Emittenti AIM

Italia,

che disporrà anche in ordine a tempi,

modalità,

costi

del

relativo

procedimento, ed alla pubblicità dei

provvedimenti

così

adottati in

conformità al Regolamento stesso.

9.3 Tutte

le

controversie

relative

9.3

Tutte

le

controversie

relative

all'interpretazione ed esecuzione della

all'interpretazione ed esecuzione della

presente

clausola

dovranno

essere

presente

clausola

dovranno

essere

preventivamente

sottoposte,

come

preventivamente

sottoposte,

come

condizione di procedibilità, al collegio

condizione di procedibilità, al collegio

di probiviri denominato 'Panel'.

di probiviri denominato 'Panel'.Fatto

salvo ogni diritto di legge in capo ai

destinatari

dell'offerta,

il

superamento

della

soglia

di

partecipazione

prevista dall'art. 106,

comma 1, comma 1-bis, comma 1-ter,

comma 3, lett. a) e b) - salva la

disposizione di cui al comma 3-quater

- e comma 3-bis del TUF, ove non

accompagnato dalla comunicazione al

Consiglio di Amministrazione e dalla presentazione di un'offerta pubblica totalitaria, nei termini previsti dalla disciplina richiamata e da qualsiasi

determinazione eventualmente assunta dal Panel con riferimento alla offerta stessa, nonché qualsiasi inottemperanza di tali determinazioni comporta la sospensione del diritto di voto sulla partecipazione eccedente.

9.4 Il Panel è un collegio di probiviri 9.4 Il Panel è un collegio di probiviri

composto da 3 (tre) membri

composto da 3 (tre) membri nominati

nominati da Borsa Italiana S.p.A.

da Borsa Italiana S.p.A. che provvede

che provvede altresì a eleggere tra

altresì a eleggere tra questi il

questi il Presidente. Il Panel ha sede

Presidente. Il Panel ha sede presso

presso Borsa Italiana S.p.A.

Borsa Italiana S.p.A.Si applicano

altresì per richiamo volontario e in

quanto compatibili le disposizioni di

cui agli articoli 108 e 111 del TUF e le

relative disposizioni di attuazione di

cui

al

regolamento

emittenti

approvato da Consob con delibera

11971/1999 (anche con riferimento agli

orientamenti espressi da Consob in

materia).

Nelle ipotesi in cui si verificassero i

presupposti di cui agli articoli 108 e

111 del TUF, il prezzo per l'esercizio

del diritto di acquisto e/o di vendita

sarà

determinato, ove

necessario a

Questo è un estratto del contenuto originale. Per continuare a leggere, accedi al documento originale.

Disclaimer

IWB - Italian Wine Brands S.p.A. published this content on 06 April 2021 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 06 April 2021 08:19:06 UTC.


© Publicnow 2021
Tutte le notizie su ITALIAN WINE BRANDS S.P.A.
20/09COMMENTO AIM: avvio in calo, bene Circle
DJ
15/09ITALIAN WINE BRANDS: utile netto 1* sem a 6,3 mln euro (+18,6% a/a)
DJ
15/09ITALIAN WINE BRANDS S P A: Il CdA approva la relazione semestrale al 30 06 2021
PU
15/09L'agenda di oggi
DJ
13/09L'agenda della settimana -2-
DJ
13/09L'agenda della settimana
DJ
10/09L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
10/09L'agenda della prossima settimana
DJ
28/07AIM ITALIA: i titoli da seguire oggi
DJ
27/07ITALIAN WINE BRANDS S P A: IWB – ENOITALIA acquisition
PU
Più notizie
Dati finanziari
Fatturato 2020 204 M 239 M -
Risultato netto 2020 12,8 M 15,0 M -
Indebitamento netto 2020 7,86 M 9,22 M -
P/E ratio 2020 26,0x
Rendimento 2020 1,47%
Capitalizzazione 330 M 387 M -
VS / Fatturato 2020 1,65x
VS / Fatturato 2021 1,08x
N. di dipendenti 205
Flottante 83,1%
Grafico ITALIAN WINE BRANDS S.P.A.
Durata : Periodo :
Italian Wine Brands S.p.A.: grafico analisi tecnica Italian Wine Brands S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica ITALIAN WINE BRANDS S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media Comprare
Numero di analisti 4
Ultimo prezzo di chiusura 44,80 €
Prezzo obiettivo medio 55,20 €
Differenza / Target Medio 23,2%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Alessandro Mutinelli Chairman, Group Chief Executive Officer & MD
Massimo Morra Group Chief Financial Officer
Giuseppe Sibilla Chief Operating Officer
Antonella Lillo Independent Director
Carlo Giordano Independent Director