Jumbo S.A. ha annunciato i risultati degli utili consolidati e della società madre per l'intero anno conclusosi il 30 giugno 2017. Per l'anno, su base consolidata, la società ha annunciato un utile al netto delle imposte di 131,01 milioni di euro rispetto ai 121,26 milioni di euro dello stesso periodo di un anno fa. L'utile prima di interessi, tasse, svalutazioni e ammortamenti (EBITDA) è stato di 194,87 milioni di euro rispetto a 183,67 milioni di euro per lo stesso periodo di un anno fa. Il fatturato è stato di 681,43 milioni di euro rispetto ai 637,56 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente. Per l'anno, sulla base della società madre, la società ha annunciato un utile dopo le tasse di 82,06 milioni di euro rispetto a 82,46 milioni di euro per lo stesso periodo di un anno fa. L'utile prima di interessi, tasse, svalutazioni e ammortamenti (EBITDA) è stato di 132,13 milioni di euro rispetto ai 130,03 milioni di euro dello stesso periodo di un anno fa. Il fatturato è stato di EUR 583,50 milioni rispetto a EUR 550,51 milioni per lo stesso periodo di un anno fa. L'azienda ha annunciato i risultati di vendita per il primo trimestre conclusosi a settembre 2017. Per il trimestre, l'azienda ha annunciato un aumento delle vendite di circa il 12%. Questa performance è attribuita all'aumento a una cifra delle vendite per la Grecia e Cipro, mentre i negozi in Bulgaria e Romania continuano a registrare una crescita dinamica a due cifre. L'azienda ha fornito una guida agli utili per l'intero anno fiscale 2018. La società ha annunciato che secondo il budget del gruppo per il nuovo anno finanziario, le vendite dovrebbero aumentare tra il 6%-9%, mentre gli utili dovrebbero rimanere allo stesso livello di quelli del 2016/2017.