La Commissione Federale per il Commercio degli Stati Uniti annuncerà lunedì che sta facendo causa per bloccare l'accordo da 24,6 miliardi di dollari proposto dal droghiere Kroger per acquistare il rivale più piccolo Albertsons, ha dichiarato un giornalista di Semafor sulla piattaforma di social media X.com, citando una fonte senza nome che ha familiarità con la questione.

L'accordo, che creerebbe un impero della drogheria con oltre 4.000 negozi, ha attirato un duro esame da parte di legislatori e gruppi di consumatori preoccupati per l'aumento dei prezzi della drogheria, la perdita di posti di lavoro, la chiusura di negozi e la diminuzione della scelta per i consumatori.

La sfida dell'FTC precederebbe un accordo per non chiudere l'accordo tra l'FTC e le due aziende che scade il 28 febbraio.

Gli Stati del Colorado e di Washington hanno già fatto causa per bloccare l'accordo, che ha sollevato preoccupazioni antitrust per l'aumento dei prezzi per i consumatori, la chiusura di negozi e la perdita di posti di lavoro.

Kroger ha affermato che i giganti della vendita al dettaglio come Walmart e Amazon.com diventerebbero "ancora più potenti e non responsabili" se la sua fusione con Albertsons venisse bloccata.

Le azioni di Kroger sono scese dell'1%.