LATAM Airlines è stata leader della quota di mercato tra le compagnie che volano tra il Brasile e gli Stati Uniti nel trimestre conclusosi a ottobre, dopo aver ripreso i voli non-stop per Los Angeles, secondo i dati forniti venerdì dall'autorità locale ANAC.

La compagnia con sede in Cile, che ha scavalcato le major americane American Airlines e United Airlines, ha trasportato più di 260.000 passeggeri tra i due Paesi nel periodo.

Il fattore di carico medio di questi voli, ha dichiarato LATAM a Reuters, ha raggiunto l'89%.

LATAM aveva guidato la classifica per l'ultima volta per tre mesi di fila tra novembre 2019 e gennaio 2020, prima che la pandemia COVID-19 interrompesse i viaggi aerei in tutto il mondo, come mostrano i dati ANAC.

Il Brasile ha gli Stati Uniti come mercato numero 1 per i voli internazionali per numero di passeggeri trasportati, con una quota del 18% finora quest'anno, al di sopra di Argentina (15%) e Portogallo (12%).

"La leadership riflette la ripresa sostenibile delle nostre operazioni internazionali e il primo anno della nostra joint venture con Delta", ha detto il direttore commerciale di LATAM Brasil Aline Mafra in una dichiarazione a Reuters.

I risultati, secondo l'ANAC, hanno assicurato a LATAM una quota di mercato del 26% per i voli tra i due Paesi più popolosi delle Americhe nel periodo agosto-ottobre, superiore al 22% di American Airlines e al 20% di United Airlines.

Ad oggi, American Airlines è ancora in testa alla classifica con una quota di mercato del 23,7%, leggermente superiore al 22,4% di LATAM, considerando il numero di passeggeri trasportati.

LATAM ha ripreso i voli tra San Paolo e Los Angeles ad agosto, diventando così l'unico volo non-stop tra la città più grande del Brasile e la costa occidentale degli Stati Uniti, e spera di trasportare più di 110.000 persone all'anno su questa rotta.

L'anno scorso aveva anche lanciato i voli San Paolo-Boston, affermando che finora hanno volato 74.000 persone tra le due città, con un fattore di carico medio dell'80%. Il vettore opera anche voli verso Miami, Orlando e New York.

LATAM e Delta stanno lavorando all'implementazione della loro joint venture dall'ottobre dello scorso anno e sostengono che finora sono riusciti ad aumentare la loro capacità del 75%.

Delta a dicembre rilancerà i voli da Rio de Janeiro a New York e Atlanta. Nel 2023 il vettore statunitense si è finora classificato al quinto posto nel traffico USA-Brasile, in ritardo rispetto ad Azul. (Servizio di Gabriel Araujo; Redazione di Steven Grattan e Marguerita Choy)