Il gruppo italiano di difesa e aerospaziale Leonardo è in trattative con la tedesca Rheinmetall per un'alleanza strategica per i carri armati, ha detto mercoledì una fonte vicina alla questione.

La fonte ha di fatto confermato un articolo del quotidiano italiano La Repubblica, secondo il quale Leonardo starebbe guardando a Rheinmetall dopo il fallimento delle trattative con un altro partner, il consorzio franco-tedesco KMW+Nexter Defence Systems (KNDS).

Leonardo ha annunciato martedì la rottura delle trattative per un'alleanza sui carri armati con KNDS, affermando di rimanere impegnato nello sviluppo di una nuova generazione di piattaforme di veicoli blindati per l'Esercito Italiano - un Main Ground Combat System (MGCS) - "attraverso la cooperazione con altri partner qualificati".

Rheinmetall ha rifiutato di commentare la questione.

A novembre, l'Amministratore Delegato di Leonardo Roberto Cingolani ha dichiarato che la sua azienda vuole concentrarsi sulle alleanze europee e creare dei giganti regionali. (Relazioni di Romolo Tosiani e Matthias Inverardi, redazione di Alvise Armellini/Keith Weir)