Gli azionisti del London Stock Exchange Group voteranno giovedì se raddoppiare potenzialmente la retribuzione dell'amministratore delegato David Schwimmer, dopo che la borsa, che ha 300 anni di storia, ha fatto una campagna per aumentare i compensi dei dirigenti per rafforzare i mercati dei capitali del Regno Unito.

L'assemblea generale annuale di LSEG voterà sulle proposte per consentire l'aumento della retribuzione totale annuale di Schwimmer fino a 13,063 milioni di sterline (16,14 milioni di dollari) da 6,25 milioni di sterline.

La retribuzione dei dirigenti delle principali aziende britanniche ha attirato la rabbia degli azionisti negli ultimi anni, la maggior parte dei quali ha criticato l'aumento del divario tra i guadagni medi dei lavoratori e le retribuzioni degli amministratori delegati.

Ma alcuni gestori di fondi britannici stanno sostenendo le richieste di concedere ai consigli di amministrazione una maggiore flessibilità nella retribuzione dei migliori talenti, per frenare la fuga di cervelli verso Paesi in cui la retribuzione è un argomento meno scottante.

Gran parte del pacchetto di Schwimmer rimarrebbe basato sulle prestazioni, dato che la sua retribuzione base annuale passerebbe da 1 milione di sterline attuali a 1,375 milioni di sterline a partire da gennaio 2024.

L'ex banchiere di Goldman Sachs guadagnerà 5,127 milioni di sterline nel 2023, cifra che secondo LSEG è inferiore a quella di rivali come CME, Nasdaq , ICE e di società di big data come S&P Global e MSCI.

LSEG ha dichiarato a Reuters di essersi trasformata in un'organizzazione di grande successo, complessa e globale, per offrire una forte performance e un significativo valore per gli azionisti, dall'ultima revisione della sua politica retributiva nel 2020.

"Abbiamo anche allineato la retribuzione dei dirigenti alla mediana del nostro gruppo di pari del settore globale e abbiamo rafforzato la filosofia della retribuzione in base alla performance", ha detto LSEG, che giovedì pubblicherà anche un aggiornamento sul trading del primo trimestre.

Ma ISS, che consiglia gli azionisti sul voto, ha raccomandato di respingere i cambiamenti retributivi di Schwimmer, affermando che la piena integrazione di Refinitiv deve ancora essere completata.

"Nonostante i vantaggi strategici e finanziari attesi dalla transazione, l'adeguatezza e la tempistica dell'aumento salariale proposto non sembrano sufficientemente giustificati", ha dichiarato ISS.

Dopo la Brexit, LSEG ha affrontato la concorrenza dei centri finanziari con sede nell'UE, come Parigi e Amsterdam, aggiungendosi alla già dura rivalità con New York e facendo pressione sui regolatori per rafforzare la competitività globale di Londra come centro finanziario.

Julia Hoggett, CEO di London Stock Exchange plc, presiede la Capital Markets Industry Taskforce, che afferma che la politica retributiva dei dirigenti può aiutare ad attrarre, trattenere e premiare i migliori talenti ed è una componente chiave della competitività.

L'aumento di stipendio previsto da Schwimmer arriva dopo che la Gran Bretagna ha rimosso un tetto ai bonus dei banchieri ereditati dall'Unione Europea e mentre il Paese affronta una crisi del costo della vita.

L'acquisizione da 27 miliardi di dollari della società di dati e analisi Refinitiv, avvenuta nel gennaio 2021, ha trasformato LSEG in un'azienda in cui i dati rappresentano circa il 70% della sua attività, ed è in grado di competere meglio con il leader dei dati del mercato finanziario Bloomberg.

Thomson Reuters, che possiede Reuters News, ha una partecipazione di minoranza in LSEG dopo l'accordo con Refinitiv. LSEG paga anche Reuters per le notizie. (1 dollaro = 0,8095 sterline) (Relazione di Huw Jones; Redazione di Sinead Cruise e Alexander Smith)