LONDRA/NEW YORK (Reuters) - London Stock Exchange Group e S&P Global sono tra i potenziali acquirenti del fornitore di dati Preqin, secondo quanto detto da quattro persone a conoscenza della situazione.

I proprietari dell'azienda britannica di dati, che si concentra sul settore del private equity, stanno valutando alcune opzioni, tra cui la vendita completa dell'azienda, e sono assistiti da Goldman Sachs, hanno detto tre delle persone a conoscenza della situazione.

Le persone che si occupano della vendita, anticipata dal Financial Times e giunta ora al secondo round, ritengono che potrebbe raccogliere più di 2 miliardi di dollari, hanno detto le tre fonti, parlando in condizione di anonimato dal momento che il processo è privato.

S&P ha già una partnership strategica con Preqin per condividere i dati sulle rispettive piattaforme.

Preqin, S&P, Lseg e Goldman Sachs non hanno commentato.

Il fondatore Mark O'Hare che detiene una partecipazione di controllo in Preqin, secondo i documenti della Companies House, non ha risposto a una richiesta di commento.

Preqin è stata fondata nel 2003 ed è specializzata in dati sul settore degli investimenti alternativi. La società, con sede nel Regno Unito, ha abbonati in più di 90 Paesi, secondo quanto riportato in un documento della Companies House.

I ricavi del 2022 sono state pari a 134 milioni di sterline (171 milioni di dollari), con un aumento del 45% rispetto al 2021, secondo quanto detto dalla Companies House. La perdita operativa di 7,9 milioni di sterline è aumentata rispetto a quella di 3,2 milioni di sterline del 2021.

Nel 2021, Preqin ha acquistato una partecipazione di controllo nel fornitore di dati di amministrazione dei fondi Colmore.

Lseg ha acquistato Refinitiv nel gennaio 2021 per 27 miliardi di dollari per competere più efficacemente con Bloomberg, leader mondiale dei dati di mercato. Reuters fornisce notizie a Lseg.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Gianluca Semeraro)