(Alliance News) - Lunedì, Piazza Affari si sta muovendo con trend rialzista, con l'asticella dei punti in area 32.700, in linea con le altre piazze europee, dopo il forte sell-off della scorsa settimana. Gli operatori hanno iniziato la settimana con uno stato d'animo positivo, in attesa di aggiornamenti sulla situazione politica francese.

In settimana, la Banca d'Inghilterra è attesa per una conferma del tasso attuale, con il mercato degli swap che prezza il primo taglio non prima di agosto.

Fra le notizie economiche di giornata, le vendite al dettaglio cinesi sono aumentate a maggio ma la crescita della produzione industriale è rallentata, come hanno mostrato i dati ufficiali resi noti lunedì, suggerendo che la ripresa della seconda economia mondiale rimane disomogenea.

Secondo l'Ufficio nazionale di statistica, a maggio le vendite al dettaglio – un indicatore chiave della spesa dei consumatori – sono cresciute del 3,7% su base annua, in ripresa rispetto all'aumento del 2,3% di aprile. Il dato è stato superiore anche all'aumento del 3,0% previsto in un sondaggio degli analisti di Bloomberg.

Così, il FTSE Mib sta avanzando dello 0,4% a EUR32.797,28.

Fra i listini minori, il Mid-Cap sta avanzando dello 0,4% a 46.563,14, lo Small-Cap avanza dello 0,5% a 28.382,29 mentre l'Italia Growth segna un verde frazionale a 8.049,38.

In Europa, il FTSE 100 di Londra - unica ribassista - sta cedendo lo 0,1%, il CAC 40 di Parigi segna un più 0,1%, mentre il DAX 40 di Francoforte registra un attivo dello 0,2%.

Sul listino delle blue chip, buona seduta per BPER Banca, che si porta avanti dello 0,6% a EUR4,38 per azione, al rimbalzo dopo cinque sedute fra i ribassisti.

Fra i bancari si vede anche Banca Popolare di Sondrio, che segna un più 1,7%, dopo due sedute ribassiste.

Per UniCredit il rialzo è invece dello 0,8%, virando al rialzo dopo due sedute fra i ribassisti.

Banca Mediolanum - in verde dello 0,5% - ha fatto sapere venerdì di aver rilevato 496.000 azioni proprie tra il 10 e il 14 giugno e per un controvalore complessivo di EUR5,3 milioni. Così, la società detiene 4,6 milioni di azioni, rappresentative dello 0,6% del capitale sociale.

Pirelli - in verde dello 0,4% - ha fatto sapere venerdì che S&P Global Ratings ha rivisto la propria valutazione sulla società confermando il rating investment grade BBB- e migliorando l'outlook da "stabile" a "positivo". Nel motivare la revisione al rialzo dell'outlook, "l'agenzia ha sottolineato che Pirelli è ben posizionata per realizzare il suo piano industriale per il 2024-2025, ha una solida disciplina sui costi e un forte posizionamento nei pneumatici High Value che consente di generare uno stabile flusso di cassa operativo con una conseguente riduzione della leva finanziaria", come ha spiegato la società in una nota.

Tenaris - in rosso dello 0,1% - ha comunicato di aver completato la terza tranche del piano di buyback da USD1,2 miliardi e di aver avviato la quarta. Durante la terza tranche, la società ha rilevato 18,1 milioni di azioni ordinarie proprie, per un controvalore complessivo di USD300 milioni. A oggi, la società detiene 34,4 milioni di azioni ordinarie proprie, pari a poco meno del 3,0% del proprio capitale sociale.

ERG cede invece il 2,6% alla sua terza seduta fra i ribassisti, prezzandosi in area EUR24,24.

Sul Mid-Cap, Rai Way conferma il trend rialzista visto in apertura, avanzando dell'1,8%, fissando il prezzo a EUR5,11 per azione dopo due sedute chiuse con candela ribassista.

Avanza bene anche OVS, che si porta su dello 0,6%, rialzando la testa dopo due sedute fra i ribassisti.

Fa meglio di tutti Intercos, che si posiziona avanti del 2,2% dopo l'1,6% di verde della seduta precedente.

Per Lottomatica l'attivo è invece dello 0,1%a EUR10,58 per azione, dopo essersi spinta sino a quota EUR10,65. Redburn Atlantic ha iniziato la copertura su Lottomatica, con giudizio 'neutral' e fissando un target price di EUR12,45.

Fra i pochi ribassisti, Salvatore Ferragamo arretra dello 0,2%, dopo il verde di venerdì sera con il 2,0%.

Sullo Small-Cap, Newlat Food avanza oltre l'11% a EUR10,98 per azione per poi andare in asta di volatilità, dopo la flessione dello 0,4% con cui ha chiuso venerdì sera.

Eems avanza invece del 9,8%, con nuovo prezzo a EUR0,26 per azione e rialzando la testa dopo due sedute chiuse in passivo.

Fiera Milano segna invece un più 6,6%, al rimbalzo dopo cinque sedute terminate con candela bearish.

CY4Gate - in lettera con lo 0,2% - lunedì ha comunicato di avere siglato, attraverso una delle sue controllate, contratti del valore complessivo di circa EUR1,7 milioni per il rinnovo e l'evoluzione di soluzioni in ambito decision intelligence sui mercati esteri.

Fra i ribassisti, minoranza anche in questo listino, Landi Renzo sta facendo un passo indietro del 3,0%, dopo due sedute concluse fra i ribassisti.

Fra le PMI, spinta su iVision Tech, che si porta avanti del 3,2% dopo due sessioni ribassiste.

Emma Villas avanza del 3,6%, interrompendo il mini-trend ribassista durato quattro sessioni.

Buoni acquisti anche su Farmacosmo, che porta l'asticella avanti del 3,3% a EUR0,8160.

ATON Green Storage si porta avanti del 4,6%, in direzione per inanellare la settima sessione rialzista.

Fra i ribassisti, in un listino ancora poco movimentato, CrowdFundme sta cedendo il 6,7%, dopo due sedute rialziste in cui ha raccolto un aggregato di quasi il 18%.

A New York, venerdì sera, il Dow ha ceduto lo 0,2%, il Nasdaq ha raccolto lo 0,1%, mentre l'S&P 500 ha chiuso poco sotto la parità.

In Asia, il Nikkei ha ceduto l'1,8%, lo Shanghai Composite ha ceduto lo 0,6%, mentre l'Hang Seng ha chiuso poco sotto la parità.

Tra le valute, l'euro passa di mano a USD1,0713 da USD1,0694 di venerdì in chiusura azionaria europea mentre la sterlina vale USD1,2668 da USD1,2678 di venerdì sera.

Tra le commodity, il Brent si quota a USD82,54 al barile da USD82,78 al barile di giovedì in chiusura. L'oro scambia invece a USD2.320,05 l'oncia da USD2.331,03 di giovedì sera.

Nel calendario macroeconomico di lunedì, è prevista un'asta di T-Note USA a tre e sei mesi e un discorso di Harker, membro del FOMC, nel tardo pomeriggio europeo.

Di Maurizio Carta, Alliance News reporter

Commenti e domande a redazione@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News IS Italian Service Ltd. Tutti i diritti riservati.