BERLINO/FRANCOFORTE (dpa-AFX) - Diverse compagnie aeree tedesche stanno testando delle procedure per evitare le scie dannose per il clima nel cielo. Lufthansa, Condor, Tuifly e le compagnie di trasporto merci DHL ed EAT stanno partecipando al "Programma 100 voli", come ha annunciato mercoledì a Berlino l'associazione di settore BDL.

In collaborazione con il controllo del traffico aereo tedesco e con Eurocontrol, le rotte di volo potrebbero essere ottimizzate, ha dichiarato. Gli aerei evitano quindi di volare attraverso masse d'aria particolarmente umide e fredde. Altrimenti, i gas di scarico caldi dei motori si condensano qui e formano piccoli cirri, che riflettono la radiazione termica dalla terra e quindi aumentano l'effetto serra. Le aree possono essere localizzate utilizzando i satelliti.

Resta da vedere se volare intorno a queste masse d'aria, a volte molto grandi, possa effettivamente avere un effetto positivo sul clima. A tal fine, l'impatto climatico delle scie evitate deve essere confrontato con le emissioni aggiuntive di CO2.

Secondo la BDL, i risultati finali sono ancora in attesa e saranno analizzati con le istituzioni scientifiche. È già chiaro che un volo più rispettoso del clima richiede processi di pianificazione di volo automatizzati. "Per noi è importante che il programma dei 100 voli non sia un progetto solitario, ma faccia parte delle nostre ampie attività per sviluppare ulteriormente un'aviazione neutrale dal punto di vista climatico", ha sottolineato il Direttore Generale della BDL Matthias von Randow.