FRANKFURT (dpa-AFX) - A seguito dell'attacco iraniano a Israele, il Gruppo Lufthansa sospende temporaneamente diversi collegamenti aerei con il Medio Oriente. Ciò riguarda i voli regolari da e per Tel Aviv in Israele, nonché per Erbil in Iraq e Amman in Giordania, come ha annunciato il Gruppo sul suo sito web domenica. Secondo i piani attuali, i voli per le tre destinazioni riprenderanno martedì. I voli per le capitali del Libano e dell'Iran, Beirut e Teheran, rimarranno sospesi almeno fino a giovedì, secondo la compagnia.

Sabato le Guardie rivoluzionarie iraniane hanno lanciato un attacco contro Israele con missili e droni. Da quando Israele, Giordania e Iraq hanno riaperto il loro spazio aereo domenica, questi spazi aerei vengono nuovamente utilizzati, ha dichiarato Lufthansa. "Il Gruppo Lufthansa controlla e valuta costantemente la situazione della sicurezza in Medio Oriente ed è in stretto contatto con le autorità", ha dichiarato la compagnia. "La sicurezza dei passeggeri e degli equipaggi è sempre la nostra massima priorità."/bf/DP/he