Comparto a due velocità, asimmetrie geografiche

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 16 nov - Nel primo semestre del 2023 il giro di affari aggregato dei principali gruppi mondiali delle telco ha realizzato una crescita del 2,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. E' quanto emerge dall'indagine annuale sui maggiori gruppi mondiali e italiani nel settore delle telecomunicazioni redatto dall'Area Studi Mediobanca. Con un incremento del 5,9%, le società asiatiche hanno guidato la crescita del settore grazie ai player cinesi (+7,1%) forti del rafforzamento della quota di mercato nel 5G e così dell'accelerazione delle strategie di "premiumization". In rialzo anche gli operatori dell'Emea (+1,4%), ma con l'Europa pressoché stazionaria (+0,6%). In controtendenza i ricavi delle telco americane con una contrazione dell'1,3%.

Secondo lo studio permangono asimmetrie a livello geografico anche in termini di redditività operativa: il mon (margine operativo netto) dei primi sei mesi del 2023 è cresciuto del 3,2%, grazie all'Asia & Pacifico (+5,6%) e all'Emea (+7,7%) e nonostante il -1,7% registrato dalle Americhe. Le società europee hanno segnato un incremento maggiore (MON a +10,5%), ma determinato dalla performance di Deutsche Telekom (+19%). Escludendo quest'ultima la variazione si ridurrebbe al +0,3%. Le condizioni geopolitiche e i timori di recessione frenano gli investimenti, scesi nel complesso del 2,6%, con punte del 3,9% nelle Americhe e del 5% in Europa, nonostante la necessità per il Vecchio Continente di accelerare nello sviluppo del 5G. A fronte di una penetrazione media mondiale pari al 17,7%, la nuova tecnologia è ai massimi negli Usa (64,8%), dopo il sorpasso nel terzo trimestre 2023 ai danni della Corea del Sud (63,3%), seguiti dal Giappone (54,6%) e dalla Cina (52,5%). L'Europa risulta in ritardo con il 18,8% di penetrazione: Germania (46,4%) e Regno Unito (42,9%) detengono la leadership, mentre in Francia (17,3%) e Spagna (19,3%) il 5G resta poco sviluppato. L'Italia copre il 20% delle connessioni mobili totali, ma svetta per quota di popolazione raggiunta (con una copertura del 95,8% nel settembre 2023), mostrando quindi un chiaro deficit di domanda.

Lab-

(RADIOCOR) 16-11-23 11:14:33 (0273)INF 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

November 16, 2023 05:14 ET (10:14 GMT)