ESSEN (dpa-AFX) - Auto d'epoca lucidissime che costano diversi milioni di euro e auto d'epoca con un valore sentimentale personalizzato a meno di 10.000 euro: Techno Classica, una delle più importanti fiere di auto d'epoca del mondo, ha aperto i battenti mercoledì a Essen. Fino a domenica sono esposte oltre 2700 auto d'epoca, da modelli di punta come l'ex Rolls-Royce della famiglia reale olandese alla Golf 1 degli anni Settanta con motore a benzina da 70 CV.

La Golf festeggiava il suo 50° anniversario, ha dichiarato Joachim Quednau, portavoce del gruppo d'interesse Golf 1. Molte delle vecchie Golf Cabriolet, in particolare, sono ancora in circolazione. Le Golf 1 GTI da 110 CV, un tempo leggendarie, sono aumentate notevolmente di valore negli ultimi anni e sono ora in buone condizioni e talvolta intorno ai 30.000 euro.

I proprietari possono richiedere l'immatricolazione come auto d'epoca con targa H per le auto che hanno più di 30 anni. In Germania circolano circa 870.000 auto con targa H, ha dichiarato Ekkehard Pott dell'associazione federale Oldtimer-Youngtimer Deuvet. Si stima che circa 100.000 veicoli cambino di proprietario ogni anno in Germania.

Tuttavia, i prezzi massimi a sei o addirittura sette cifre per rare Ferrari, Porsche o Mercedes sono assolutamente "anomali", ha sottolineato Pott. Il valore medio dei veicoli dell'associazione è compreso tra 12.500 e 14.000 euro. Per il normale acquirente di auto d'epoca e moderne contano altri aspetti, come i ricordi dei veicoli della propria giovinezza e una buona disponibilità di pezzi di ricambio.

Nel complesso, il mercato delle auto d'epoca si è calmato, secondo la nota società di valutazione "Classic -Analytics" di Bochum. "È tornata la stabilità nel mercato dei collezionisti e i risultati mostrano una natura meno speculativa". I premi di prezzo medi annui sono scesi dal 15% dello scorso anno al 10%, il che indica un "ritorno alla razionalità".

Molte auto d'epoca vedono raramente la luce del sole e quando lo fanno è soprattutto nelle giornate estive senza pioggia: secondo il portavoce dell'associazione Pott, il chilometraggio medio dei veicoli nel Deuvet è compreso tra 1100 e 1300 chilometri all'anno./rs/DP/men