La startup di robotica Figure ha dichiarato giovedì di aver raccolto 675 milioni di dollari in una fase iniziale di finanziamento da investitori tra cui Nvidia, Microsoft e il fondatore di Amazon.com Jeff Bezos, con una valutazione di 2,6 miliardi di dollari.

Figure, con sede a Sunnyvale, California, ha anche firmato una collaborazione con OpenAI per sviluppare l'intelligenza artificiale generativa per i suoi robot umanoidi.

Il lancio di ChatGPT da parte di OpenAI ha scatenato l'interesse per l'AI, con aziende che hanno investito milioni di dollari per sfruttare la tendenza.

Altre aziende coinvolte in questo round esterno includono OpenAI Startup Fund, Amazon Industrial Innovation Fund, Parkway Venture Capital, Intel Capital, Align Ventures e ARK Invest.

"Abbiamo sempre pianificato di tornare alla robotica e vediamo un percorso con Figure per esplorare ciò che i robot umanoidi possono raggiungere quando sono alimentati da modelli multimodali altamente capaci", ha detto Peter Welinder, vicepresidente del prodotto e delle partnership di OpenAI.

Bloomberg ha riportato la notizia per la prima volta la settimana scorsa e ha detto che Bezos ha impegnato 100 milioni di dollari attraverso la sua società Explore Investments LLC e Microsoft sta investendo 95 milioni di dollari, mentre Nvidia e un fondo affiliato ad Amazon stanno fornendo 50 milioni di dollari ciascuno.

Il nuovo capitale sarà utilizzato per accelerare gli sforzi di implementazione commerciale, ha dichiarato Figure, aggiungendo che "sfrutterà Microsoft Azure per l'infrastruttura AI, la formazione e lo storage".

Il mese scorso, Figure ha firmato una partnership con BMW Manufacturing per implementare i suoi robot umanoidi negli stabilimenti della casa automobilistica negli Stati Uniti.

Figure aveva raccolto 70 milioni di dollari da investitori guidati da Parkway Venture Capital nel suo primo round esterno lo scorso anno.

L'ambiente della raccolta di fondi privati è stato finora muto, nonostante le società di venture firmino assegni importanti per alcune start-up di AI.

L'anno scorso sono stati investiti 170,6 miliardi di dollari in operazioni di venture capital negli Stati Uniti, quasi il 30% in meno rispetto all'anno precedente, secondo i dati di PitchBook. (Servizio di Harshita Mary Varghese a Bengaluru; Servizio aggiuntivo di Niket Nishant; Redazione di Maju Samuel)