Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Moncler S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    MONC   IT0004965148

MONCLER S.P.A.

(MONC)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:39:40 27/01/2023
57.78 EUR   +2.37%
27/01Milano maglia rosa; Saipem guida il Mib
AN
27/01BORSA: commento di chiusura
DJ
27/01Borsa Milano positiva con energia e banche, recupera il lusso
RE
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

MILAN MARKET CLOSE: Milano chiude in ribasso; Amplifon rialzista

02-12-2022 | 18:00

(Alliance News) - Gli indici azionari europei hanno terminato in calo venerdì pomeriggio, con la sola Francoforte rialzista, poiché le speranze che la Fed inizi a rallentare il ritmo dei suoi aumenti dei tassi questo mese sono svanite sulla base dei forti dati sui salari non agricoli statunitensi.

Il rapporto di novembre ha mostrato che l'economia ha aggiunto 263.000 posti di lavoro e la crescita dei salari è accelerata inaspettatamente fino al massimo di dieci mesi, con entrambe le cifre che hanno superato le aspettative del mercato.

Gli investitori hanno anche valutato una serie di dati economici europei. L'inflazione dei prezzi alla produzione nell'area dell'euro è rallentata più del previsto a ottobre, mentre le esportazioni tedesche sono diminuite più del previsto a causa dell'aumento dell'inflazione, dell'indebolimento della domanda estera e degli ostacoli nelle catene di approvvigionamento.

Il FTSE Mib, quindi, ha chiuso in calo dello 0,3% a 24.621,72.

In Europa, il FTSE 100 di Londra ha chiuso poco sotto la parità, il CAC 40 di Parigi ha ceduto lo 0,2%, mentre il DAX 40 di Francoforte ha terminato in rialzo dello 0,3%.

Fra i listini minori, Mid-Cap ha chiuso in verde dello 0,1% a 40.497,08, lo Small-Cap è salito dello 0,6% a 28.349,34 e l'Italia Growth è calato dello 0,4% a 9.335,13.

Sul listino delle blue chip, Moncler si deprezza del 3,2%, invertendo la rotta dopo tre sedute concluse fra i rialzisti.

Nelle retrovie anche Telecom Italia, che cede l'1,7% dopo l'attivo della vigilia con il 3,7%.

Va sotto il comparto petrolifero, con Tenaris che lascia sul parterre l'1,7%, mentre Eni cede l'1,4%.

BPER Banca perde lo 0,5%, dopo aver piazzato un bond da EUR500 milioni, con scadenza a cinque anni e possibilità di rimborso anticipato dopo quattro anni, rivolta a investitori istituzionali. L'emissione fa seguito a un processo di bookbuilding che ha raccolto domanda per oltre EUR2 miliardi da parte di 200 investitori a livello globale. Grazie a ciò, il livello inizialmente comunicato al mercato di 400 punti base sopra il mid-swap a quattro anni è stato rivisto e fissato a 360 punti base.

Sul lato dei rialzisti, Amplifon si porta avanti del 3,2%. Come evidenzia un'analisi del centro studi di ProiezioniDiBorsa, "il titolo Amplifon ha un'importante caratteristica. È tra quelli di Piazza Affari che nel lungo periodo, parliamo di almeno 10 anni, offrono un rendimento dell'investimento positivo. Ciò vuol dire che, stando alle serie storiche a disposizione, comprare azioni Amplifon e tenerle per 10 anni ha una probabilità del 100% di non perdere", sottolinea il team degli analisti diretto da Gerardo Marciano.

"Ovviamente, questo risultato non è garanzia che in futuro si possa ripetere. Possiamo solo dire che queste azioni potrebbero essere un ottimo candidato nel portafoglio di un cassettista. Soprattutto dopo il peggiore ribasso della sua storia. Acquistare dopo un ribasso del 40% dai massimi un titolo così solido potrebbe essere un ottimo affare. Infine, ricordiamo che, tra le aziende a grande capitalizzazione, non ce ne sono molte che presentano questi risultati su un arco temporale così lungo", sottolinea il focus di PdB.

Sul Mid-Cap, prevalgono i rialzi su GVS, che si porta avanti del 7,4% con un volume che sfiora i 970.000 pezzi scambiati, livello molto alto rispetto a una media recente di 286.000 pezzi giornalieri.

WIIT si porta invece avanti del 2,9%, in scia all'attivo della vigilia con il 5,0%.

Anche illimity Bank si è affacciata sul mercato obbligazionario, con un bond da EUR300 milioni collocato ieri a valere sul proprio programma EMTN da EUR3 miliardi. Il titolo della banca ha chiuso in rialzo dell'1,1%. L'emissione, riservata a investitori istituzionali, prevedeva un'indicazione iniziale di spread in area Mid Swap + 435bps che, grazie alla robusta domanda ricevuta da oltre 120 investitori domestici ed esteri, si è ridotto nel corso della mattinata attestandosi al livello finale di Mid Swap + 395bps, con un prezzo di emissione pari al 100%.

Sul fronte dei ribassisti, Industrie de Nora lascia sul parterre il 4,8%, facendo seguito al rosso della vigilia, seppure con lo 0,3%.

Cede il passo anche Brunello Cucinelli - in rosso del 3,1% a EUR63,95 - oggetto di profit taking dopo cinque sessioni concluse in saldo attivo ed aver toccato il massimo di 52 settimane a EUR66,45.

Tra le società a bassa capitalizzazione, DeA Capital chiude a più 29% e col prezzo delle azioni - di EUR1,47 ciascuna - che si avvicina a quello di EUR1,50 offerto da De Agostini tramite il veicolo Nova per portare la società via da Piazza Affari. Le azioni saranno rilevate a EUR1,50 ciascuna cum dividendo, ossia inclusivo delle cedole relative e a eventuali dividendi distribuiti dalla società, per un controvalore massimo di EUR128,6 milioni.

Digital Bros sale invece del 4,6%, mettendo in fila la terza seduta sul lato dei rialzisti.

algoWatt chiude invece flat a EUR0,56. La società ha comunicato giovedì di essersi aggiudicata un finanziamento di EUR310.000 nell'ambito del programma Horizon Europe per il progetto FlexCHESS - Flexibility services based on Connected and interoperable Hybrid Energy Storage System. Si tratta, in particolare, di un progetto, della durata complessiva di 36 mesi e con investimenti pari a circa EUR2,9 milioni, che ha previsto un finanziamento comunitario di circa EUR2,3 milioni per il consorzio coordinato da Universite D'aix Marseille e che vede la partecipazione di 10 partner tra società energetiche, utilities, centro di ricerca e atenei.

Tra le PMI, Go Internet sale del 4,3% dopo il 3,3% di rosso della vigilia.

Fenix Entertainment sale invece del 2,2%, alla sua terza seduta da gainer.

TraWell Co ha chiuso su del 2,0%. La società martedì ha reso noto noto che la propria controllata Flysafeb Unipessoal LDA ha siglato con ANA, l'ente gestore dei principali aeroporti in Portogallo, un accordo che prevede l'estensione di 5 anni della scadenza del contratto attuale presso gli aeroporti di Lisbona, Porto, Faro, Funchal e Ponta Delgada.

Giglio.com ha chiuso su del 2,3%. La società ha fatto sapere mercoledì di aver registrato dei numeri record nel corso della settimana del black friday. Il 25 novembre, scrive la società in una nota, il transato ha superato per la prima volta EUR1 milione in un solo giorno registrando un più 33% rispetto al 2021, segnando così un vero e proprio nuovo record di vendite per Giglio.com.

Fra i ribassisti, Ki Group ha ceduto il 6,3%. Il titolo - che ha toccato di recente il suo minimo annuale - termina in ribasso per la quinta seduta di fila.

Tra le valute, l'euro passa di mano a USD1,0524 contro USD1,0503 di giovedì in chiusura. La sterlina vale USD1,2288 da USD1,2262 di ieri sera.

Tra le commodity, il Brent vale USD86,69 al barile contro USD88,56 al barile di giovedì sera. L'oro, invece, scambia a USD1.796,07 l'oncia da USD1.801,01 l'oncia di ieri in chiusura.

A Wall Street, il Dow Jones cede lo 0,4%, l'S&P sta cedendo lo 0,6%, mentre il Nasdaq è in rosso dello 0,8%.

Nel calendario economico di lunedì, alle 0130 CET il PMI manifatturiero della Cina, il PMI Servizi dell'Italia alle 0945 CET, alle 0955 CET quello della Germania e alle 1000 CET quello dell'Eurozona. Alle 1030 CET è previsto il Sentix degli investitori, mentre alle 1100 CET arriverà il dato sulle vendite al dettaglio.

Dagli States, nel pomeriggio, il PMI del settore terziario alle 1545 CET, i beni durevoli alle 1600 CET insieme agli ordini delle fabbriche.

Nel calendario societario, non è previsto nessun evento in programma.

Di Maurizio Carta; mauriziocarta@alliancenews.com

Copyright 2022 Alliance News IS Italian Service Limited. Tutti i diritti riservati.

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ALGOWATT S.P.A. -2.36%0.662 Prezzo in differita.31.87%
AMPLIFON S.P.A. -0.23%25.74 Prezzo in differita.-7.48%
AUSTRALIAN DOLLAR / US DOLLAR (AUD/USD) 0.00%0.7103 Prezzo in differita.4.40%
BPER BANCA S.P.A. 1.55%2.431 Prezzo in differita.26.71%
BRENT OIL -1.57%86.05 Prezzo in differita.1.71%
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) 0.00%1.2397 Prezzo in differita.2.63%
BRUNELLO CUCINELLI S.P.A. 4.09%77.65 Prezzo in differita.12.37%
CAC 40 0.02%7097.21 Prezzo in tempo reale.9.63%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) -0.01%0.7507 Prezzo in differita.1.73%
DAX 0.11%15150.03 Prezzo in differita.8.81%
DEA CAPITAL S.P.A. -0.13%1.49 Prezzo in differita.0.54%
DIGITAL BROS S.P.A. -0.90%21.9 Prezzo in differita.-2.32%
ENI SPA 0.66%14.292 Prezzo in differita.7.57%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) 0.01%1.0866 Prezzo in differita.1.78%
FENIX ENTERTAINMENT S.P.A. 0.00%2 Prezzo in differita.-13.79%
FTSE 100 0.05%7765.15 Prezzo in differita.4.21%
FTSE MIB INDEX 0.83%26435.75 Prezzo in differita.11.51%
GIGLIO GROUP S.P.A. -0.70%1.14 Prezzo in differita.2.70%
GIGLIO.COM S.P.A. 0.00%3.5 Prezzo in differita.0.00%
GO INTERNET S.P.A. -1.16%0.34 Prezzo in differita.0.00%
GVS S.P.A. 0.00%4.966 Prezzo in differita.22.62%
ILLIMITY BANK S.P.A. 0.46%7.57 Prezzo in differita.9.71%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) -0.11%0.012271 Prezzo in differita.1.60%
INDUSTRIE DE NORA S.P.A. 0.56%17.87 Prezzo in differita.24.62%
KI GROUP S.P.A. 0.00%0.0018 Prezzo in differita.-79.07%
MONCLER S.P.A. 2.37%57.78 Prezzo in differita.16.73%
MSCI ITALY (STRD) 0.65%290.377 Prezzo in tempo reale.10.76%
MSCI UNITED KINGDOM (STRD) 0.06%1146.93 Prezzo in tempo reale.6.67%
NASDAQ COMPOSITE 0.95%11621.71 Prezzo in tempo reale.11.04%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) 0.00%0.6492 Prezzo in differita.2.23%
S&P UNITED KINGDOM (PDS) 0.05%1577.28 Prezzo in tempo reale.3.81%
SOPRA STERIA GROUP -0.07%152 Prezzo in tempo reale.7.65%
STOXX ITALY 20 (EUR) 0.95%1197.05 Prezzo in differita.11.91%
STOXX ITALY 45 (EUR) 0.85%119.3 Prezzo in differita.11.47%
STOXX ITALY TMI (EUR) 0.80%120.92 Prezzo in differita.11.39%
TELECOM ITALIA S.P.A. -0.70%0.2541 Prezzo in differita.17.48%
TENARIS S.A. 2.27%16.465 Prezzo in differita.1.11%
TRAWELL CO S.P.A. -2.03%6.74 Prezzo in differita.13.85%
WIIT S.P.A. -0.47%21.4 Prezzo in differita.18.89%
WTI 0.00%79.45 Prezzo in differita.0.75%
Tutte le notizie su MONCLER S.P.A.
27/01Milano maglia rosa; Saipem guida il Mib
AN
27/01BORSA: commento di chiusura
DJ
27/01Borsa Milano positiva con energia e banche, recupera il lusso
RE
27/01Borsa Milano in lieve rialzo, bene energia, Buzzi, Cnh, recupera lusso
RE
27/01Borse Europa in rialzo su guadagni energia e materie prime in vista di riunioni b..
RE
27/01Borse timide ma rialziste; acquisti su Piaggio
AN
27/01Borsa Milano piatta con Europa, bene Cnh, soffre Ferragamo, crolla Safil..
RE
20/01Balyasny riduce le vendite allo scoperto su Leonardo
AN
18/01Borsa Milano accelera dopo apertura Wall Street, Tenaris e Webuild in gr..
RE
18/01Borsa Milano in cauto rialzo, bene oil e lusso, brilla Webuild
RE
Altre news
Dati finanziari
Fatturato 2022 2 540 M 2 757 M -
Risultato netto 2022 585 M 635 M -
Liqui. netta 2022 283 M 307 M -
P/E ratio 2022 26,6x
Rendimento 2022 1,38%
Capitalizzazione 15 533 M 16 861 M -
VS / Fatturato 2022 6,00x
VS / Fatturato 2023 5,28x
N. di dipendenti 5 033
Flottante 70,5%
Grafico MONCLER S.P.A.
Durata : Periodo :
Moncler S.p.A.: grafico analisi tecnica Moncler S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica MONCLER S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 25
Ultimo prezzo di chiusura 57,78 €
Prezzo obiettivo medio 58,32 €
Differenza / Target Medio 0,93%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Remo Ruffini Chairman & Chief Executive Officer
Roberto Philippe Eggs COO, Executive Director & Chief Marketing Officer
Andrea Bonante Secretary & Head-Compliance
Marco Diego de Benedetti Vice Chairman
Gabriele Galateri di Genola Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
MONCLER S.P.A.16.73%16 861
LVMH MOËT HENNESSY LOUIS VUITTON SE17.81%435 718
LULULEMON ATHLETICA INC.-2.97%39 638
LI NING COMPANY LIMITED19.56%27 206
VF CORPORATION10.29%11 830
RALPH LAUREN CORPORATION16.23%8 103