1. Home
  2. Azioni
  3. Regno Unito
  4. London Stock Exchange
  5. National Grid plc
  6. Notizie
  7. Riassunto
    NG.   GB00BDR05C01

NATIONAL GRID PLC

(NG.)
  Rapporto
Tempo differito London Stock Exchange  -  17:39 30/06/2022
1048.50 GBX   -2.78%
30/06AGGIORNAMENTO SETTORIALE: i titoli energetici finiscono vicino ai minimi di sessione mentre le materie prime estendono il recente ribasso
MT
30/06AGGIORNAMENTO DEL SETTORE: i titoli energetici scendono di nuovo mentre il greggio prolunga il recente declino
MT
30/06AGGIORNAMENTO DEL SETTORE: Energia
MT
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Prenda cinque: Il trucco del funambolo

09-05-2022 | 08:48
FILE PHOTO: The Federal Reserve building is seen in Washington, DC

Come smorzare l'inflazione senza frenare la crescita? Questo Ŕ il difficile compito che devono affrontare le banche centrali. Ma mentre gli altri sono alle prese con l'impennata dei prezzi, vedremo quanto duramente i blocchi COVID della Cina stanno intralciando il commercio e rallentando la sua economia.

E un'altra complicazione - gli affari M&A del valore di oltre 400 miliardi di dollari sono in attesa di finanziamento, ma i costi stanno aumentando rapidamente.

Ecco la sua settimana nei mercati da Lewis Krauskopf a New York, Tom Westbrook a Singapore, Andres Gonzalez a Madrid; Dhara Ranasinghe e Karin Strohecker a Londra.

1/ NOME DEL GIOCO

L'inflazione rovente sta infondendo ai banchieri centrali un senso di urgenza. La Fed ha consegnato il suo più grande aumento dei tassi in 22 anni, l'Australia ha aumentato più del previsto e l'India ha pesato con una mossa fuori dalla riunione.

Ma la corsa alla stretta politica si sta aggiungendo alle nuvole di tempesta che si addensano sull'economia mondiale, colpita dall'impennata dei prezzi di cibo ed energia, dalla guerra in Ucraina e dalle restrizioni COVID della Cina. La Banca d'Inghilterra, mentre alzava i tassi, ha anche segnalato i rischi di recessione.

L'indice di sentimento ZEW della Germania e i dati preliminari del PIL del Regno Unito del 1° trimestre metteranno in evidenza la corda tesa che le banche centrali stanno percorrendo. E nei mercati emergenti, Messico, Perù, Malesia e Romania confermeranno probabilmente che il ciclo di rialzo dei tassi continua.

Il ciclo di rialzo dei tassi è in corso https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/myvmnyydgpr/Rates.PNG

2/STAZIONI DI INFLAZIONE

L'inflazione statunitense sta raggiungendo il picco dopo l'aumento più rapido in oltre 40 anni? L'indice dei prezzi al consumo di aprile, previsto per mercoledì, lo mostrerà.

Il CPI di marzo è arrivato all'8,5% su base annua, dato che i costi della benzina hanno raggiunto livelli record. Su base mensile, il CPI è salito dell'1,2%, il maggior guadagno da settembre 2005.

Le prime previsioni sono per un aumento mensile dello 0,2%.

L'impennata dell'inflazione di marzo ha probabilmente sigillato l'aumento dei tassi di 50 punti base della Fed il 4 maggio. La prossima stampa dell'inflazione potrebbe influenzare le aspettative su come verrà regolata la politica monetaria in futuro.

Inflazione dei prezzi al consumo USA

3/SCOMPOSIZIONE DELLA PRIMAVERA

I blocchi anti-COVID della Cina danno tutte le indicazioni che si estenderanno fino alla primavera. Oltre alla pressione su decine di milioni di persone, il danno alle prospettive economiche - in Cina e a livello globale - è immenso.

E la pazienza dei mercati con un supporto politico limitato si sta esaurendo. Se le cifre commerciali previste per lunedì seguiranno la recente ondata di attività economica negativa, le previsioni di crescita mondiale, già in peggioramento, diventeranno ancora più cupe.

I prezzi del minerale di ferro, del petrolio e del rame stanno già vacillando. Nei denti di un ripido ciclo di escursioni negli Stati Uniti, il rallentamento è anche di cattivo auspicio per lo yuan cinese traballante e, a sua volta, per gli stranieri che hanno messo i loro soldi nei mercati locali.

I

blocchi frenano la crescita cinese

4/OLIO E ORGOGLIO

Vietare le importazioni di petrolio russo sembra essere una questione di quando, non di se, per l'Unione Europea. Il blocco è vicino a concordare il suo sesto e più feroce pacchetto di sanzioni contro Mosca per aver invaso l'Ucraina, secondo il massimo diplomatico del blocco.

Il fulcro del pacchetto è un embargo graduale sul petrolio russo, che costituisce oltre un quarto delle importazioni dell'UE. La mossa spingerà le raffinerie europee in una corsa per trovare nuovi fornitori di greggio e lascerà gli automobilisti con conti più alti alla pompa in un momento in cui la crisi del costo della vita sta spremendo i consumatori a livello globale.

Nel frattempo la Russia terrà l'annuale Giorno della Vittoria il 9 maggio a Mosca per celebrare l'anniversario del trionfo dell'Unione Sovietica sulla Germania nazista. Il Cremlino ha respinto le speculazioni secondo le quali il presidente Vladimir Putin avrebbe intenzione di dichiarare guerra all'Ucraina e una mobilitazione nazionale nel giorno altamente simbolico.

I

maggiori produttori di petrolio del mondo https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/znpnemoozvl/Global%20oil%20producers.PNG

5/ATTESA DI DENARO

Il dealmaking globale si sta riprendendo dopo il crollo del primo trimestre causato dall'invasione russa dell'Ucraina.

L'M&A di aprile è aumentato del 30% da marzo a 387 miliardi di dollari e ha incluso mega accordi come il buyout di Twitter da 44 miliardi di dollari di Elon Musk e un'offerta da 58 miliardi di euro (61,04 miliardi di dollari) di un consorzio per l'operatore italiano di aeroporti e autostrade Atlantia.

Ora il mercato M&A affronta un'altra sfida: il finanziamento.

A livello globale, più di 400 miliardi di dollari di accordi sono stati annunciati da gennaio ma non completati, secondo i dati di Refinitiv.

Gli accordi M&A includono tipicamente un 'finanziamento di base', un pacchetto preordinato offerto ai potenziali acquirenti per finanziare l'acquisizione. Una volta concordato l'affare, l'acquirente può sindacare il finanziamento, invitando altre banche ad unirsi. Oppure può attingere ai mercati obbligazionari o azionari.

Ma i costi di finanziamento sono aumentati vertiginosamente da quando sono stati concordati gli accordi. I rendimenti medi del debito aziendale globale sono saliti di 100 punti base dall'invasione del 24 febbraio, e di 150 punti base sulle società statunitensi con rating junk, come mostrano gli indici ICE BofA.

Questo ha lasciato in sospeso alcuni affari enormi. Includono l'acquisto di Activision Blizzard da parte di Microsoft, l'acquisizione di Twitter da parte di Musk e un investimento di Macquarie e British Columbia Investment Management nella National Grid britannica.


Top 10 accordi M&A in sospeso globalmente $ mld)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ACTIVISION BLIZZARD, INC. -0.13%77.86 Prezzo in differita.17.03%
ATLANTIA SPA -0.09%22.38 Prezzo in differita.28.33%
AUSTRALIAN DOLLAR / CHINESE YUAN RENMINBI (AUD/CNY) 0.01%4.620952 Prezzo in differita.0.46%
AUSTRALIAN DOLLAR / US DOLLAR (AUD/USD) -0.03%0.6894 Prezzo in differita.-4.91%
BRITISH POUND / CHINESE YUAN RENMINBI (GBP/CNY) -0.05%8.145263 Prezzo in differita.-4.97%
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) -0.06%1.21533 Prezzo in differita.-9.91%
CANADIAN DOLLAR / CHINESE YUAN RENMINBI (CAD/CNY) 0.06%5.2031 Prezzo in differita.3.69%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) 0.00%0.7762 Prezzo in differita.-1.80%
EURO / CHINESE YUAN RENMINBI (EUR/CNY) -0.09%7.0123 Prezzo in differita.-2.34%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) -0.09%1.0468 Prezzo in differita.-7.46%
INDIAN RUPEE / CHINESE YUAN RENMINBI (INR/CNY) -0.03%0.084831 Prezzo in differita.-0.43%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) -0.01%0.012665 Prezzo in differita.-5.70%
MACQUARIE GROUP LIMITED 0.84%165.89 Prezzo in differita.-18.17%
MEXICO IPC -0.88%47591.3 Prezzo in tempo reale.-9.88%
MICROSOFT CORPORATION -1.32%256.83 Prezzo in differita.-23.64%
MSCI SINGAPORE (GDTR) -1.31%5282.25 Prezzo in tempo reale.-14.14%
NATIONAL GRID PLC -2.78%1048.5 Prezzo in differita.-1.07%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) 0.02%0.62377 Prezzo in differita.-8.79%
S&P GSCI COPPER INDEX 2 -0.22%584.3802 Prezzo in tempo reale.-13.67%
S&P GSCI PETROLEUM INDEX 1.05%405.4486 Prezzo in tempo reale.52.31%
S&P GSCI SILVER INDEX -0.77%986.084 Prezzo in tempo reale.-11.19%
TESLA, INC. -1.76%673.42 Prezzo in differita.-36.28%
UNITED STATES DOLLAR (B) / CHINESE YUAN IN HONG KONG (USD/CNH) 0.06%6.69737 Prezzo in differita.5.43%
US DOLLAR / CHINESE YUAN RENMINBI (USD/CNY) 0.00%6.6981 Prezzo in differita.5.59%
US DOLLAR / RUSSIAN ROUBLE (USD/RUB) 4.13%54.125 Prezzo in differita.-29.28%
Tutte le notizie su NATIONAL GRID PLC
30/06AGGIORNAMENTO SETTORIALE: i titoli energetici finiscono vicino ai minimi di sessione ment..
MT
30/06AGGIORNAMENTO DEL SETTORE: i titoli energetici scendono di nuovo mentre il greggio prolun..
MT
30/06AGGIORNAMENTO DEL SETTORE: Energia
MT
30/06National Grid crolla dopo il declassamento di Jefferies
MT
30/06NATIONAL GRID PLC: Jefferies & Co. è meno ottimista
MM
30/06NATIONAL GRID PLC: downgrade a Neutral da Jefferies & Co.
MM
30/06Il Regno Unito registra esportazioni record di gas verso l'Europa, nonostante l'interru..
MT
29/06GAS: nessuna ripercussione da eventuale stop GB (fonti)
DJ
23/06First Solar riceve un ordine per 2 GW di moduli solari da National Grid Renewables.
MT
21/06Gli ADR europei aumentano sensibilmente nelle contrattazioni del martedì
MT
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su NATIONAL GRID PLC
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 15 753 M 19 143 M 18 312 M
Risultato netto 2022 2 340 M 2 843 M 2 720 M
Indebitamento netto 2022 42 149 M 51 217 M 48 995 M
P/E ratio 2022 16,1x
Rendimento 2022 4,84%
Capitalizzazione 38 364 M 46 617 M 44 594 M
VS / Fatturato 2022 5,11x
VS / Fatturato 2023 4,41x
N. di dipendenti 29 292
Flottante 93,2%
Grafico NATIONAL GRID PLC
Durata : Periodo :
National Grid plc: grafico analisi tecnica National Grid plc | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica NATIONAL GRID PLC
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRibassistaNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media HOLD
Numero di analisti 13
Ultimo prezzo di chiusura 1 052,00 GBX
Prezzo obiettivo medio 1 169,02 GBX
Differenza / Target Medio 11,1%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
John Mark Pettigrew Chief Operating Officer-UK Gas Distribution
Andrew Jonathan Agg Chief Financial Officer & Executive Director
Paula Rosput Reynolds Chairman
Adriana Karaboutis Group Chief Information & Digital Officer
Lisa M. Lambert Chief Technology & Innovation Officer
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
NATIONAL GRID PLC-1.07%47 676
SEMPRA ENERGY14.31%47 243
ABU DHABI NATIONAL ENERGY COMPANY PJSC-6.06%38 569
ELECTRICITÉ DE FRANCE-16.81%32 136
PUBLIC SERVICE ENTERPRISE GROUP, INC.-6.14%31 259
ENGIE-12.48%28 862