Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Svizzera
  4. Swiss Exchange
  5. Novartis AG
  6. Notizie
  7. Riassunto
    NOVN   CH0012005267

NOVARTIS AG

(NOVN)
  Rapporto
Tempo differito Swiss Exchange  -  17:31 25/11/2022
83.03 CHF   +1.12%
25/11Borsa svizzera: chiude quasi invariata, SMI +0,09%
AW
24/11Borsa svizzera: chiude in rialzo, SMI +0,57%
AW
23/11Novartis : in 1* report sostenibilità strategia per raggiungere obiettivi Onu
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Crisi energia, aziende pensano a mandare personale in telelavoro

28-09-2022 | 14:38

ZURIGO (awp/ats) - Alcune aziende svizzere stanno pensando di spegnere il riscaldamento nei grandi uffici e di rimandare i dipendenti in telelavoro per risparmiare energia, in caso di penuria. Lo rivela un'indagine di Beobachter, stando ad anticipazioni del numero a breve in edicola.

Nel caso in cui le autorità chiedano alle aziende di ridurre il consumo di elettricità quest'inverno, Novartis sta esaminando diverse opzioni, fa sapere il colosso farmaceutico, interpellato dal periodico zurighese. "Tra queste l'utilizzo di modelli di lavoro ibridi o a distanza, laddove possibile, e la riduzione del riscaldamento degli edifici".

Anche la Posta indica che potrebbe essere riesaminato il tema dell'impiego da casa: ma questa è solo una delle varie opzioni. Per l'impresa inoltre le sedi degli uffici hanno una bassa domanda di elettricità rispetto a quelle della logistica.

Altre società non si esprimono così chiaramente: le misure concrete saranno comunicate solo dopo aver informato i dipendenti. Secondo il Beobachter molte sono impegnate nel calcolare quanta energia si potrebbe risparmiare se i loro uffici open space semivuoti non dovessero più essere riscaldati, ventilati e illuminati. Non ci sarebbe quindi da stupirsi se presto ordineranno al personale di tornare nelle quattro mura domestiche, come ai tempi dei confinamenti per coronavirus.

Ma le aziende sono autorizzate a farlo? Sì, risponde l'esperta Katharina Siegrist. "In situazioni eccezionali, i dipendenti dovranno probabilmente accettare il telelavoro temporaneo". Ma ragioni puramente economiche non sono sufficienti per uno smart working non volontario. Sul tema non esiste peraltro ancora una giurisprudenza, spiega la specialista al bimensile. "La cosa migliore è cercare di trovare una soluzione amichevole e rimanere flessibili".

Secondo Siegrist il lavoro a domicilio deve essere accompagnato con un'equa compensazione delle spese. Se i dipendenti utilizzano una parte del loro alloggio per il lavoro possono, ad esempio, richiedere il rimborso dei costi per stampanti, mobili, internet nonché - come ha stabilito nel frattempo il Tribunale federale - anche un contributo ai costi di affitto. "La cosa migliore da fare è prevedere in anticipo, nell'ambito di un accordo scritto, le regole che si applicano al lavoro concordato nell'ufficio di casa", dice Siegrist. "I datori di lavoro non possono semplicemente scaricare i costi energetici sui loro dipendenti", mette in guardia la specialista.


ę AWP 2022
Tutte le notizie su NOVARTIS AG
25/11Borsa svizzera: chiude quasi invariata, SMI +0,09%
AW
24/11Borsa svizzera: chiude in rialzo, SMI +0,57%
AW
23/11Novartis : in 1* report sostenibilità strategia per raggiungere obiettivi Onu
DJ
23/11Borsa svizzera: chiude in lieve rialzo, SMI +0,18%
AW
23/11Novartis, la joint venture Medicines for Malaria darà il via allo studio di fase 3 per ..
MT
23/11Sandoz di Novartis, Teva Pharmaceutical collaborano per espandere la produzione di bios..
MT
22/11Borsa svizzera: chiude in lieve ribasso, SMI -0,10%
AW
22/11Teva Pharmaceutical Industries, Sandoz pianificano di incrementare la produzione di bio..
MT
22/11NOVARTIS AG: Deutsche Bank ancora valutazione negativa
MD
22/11Grandi aziende ancora a caccia di personale, ma meno di prima
AW
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su NOVARTIS AG
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 51 251 M - 49 288 M
Risultato netto 2022 8 751 M - 8 416 M
Indebitamento netto 2022 7 355 M - 7 073 M
P/E ratio 2022 21,7x
Rendimento 2022 3,75%
Capitalizzazione 189 Mld 189 Mld 181 Mld
VS / Fatturato 2022 3,83x
VS / Fatturato 2023 3,84x
N. di dipendenti 108 000
Flottante 87,1%
Grafico NOVARTIS AG
Durata : Periodo :
Novartis AG: grafico analisi tecnica Novartis AG | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica NOVARTIS AG
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaNeutraleNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media ACCUMULATE
Numero di analisti 26
Ultimo prezzo di chiusura 87,73 $
Prezzo obiettivo medio 90,70 $
Differenza / Target Medio 3,39%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Vasant Narasimhan Chief Executive Officer
Harry Werner Kirsch Chief Financial Officer
Hans J÷rg Reinhardt Non-Executive Chairman
Shreeram Aradhye Chief Medical Officer
Steffen Lang President-Operations
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
NOVARTIS AG3.43%188 707
JOHNSON & JOHNSON3.61%463 391
ELI LILLY AND COMPANY30.95%347 052
ABBVIE INC.17.89%282 189
PFIZER, INC.-16.66%276 231
MERCK & CO., INC.40.27%272 555