Dell Technologies ha presentato una gamma di PC abilitati all'AI alimentati da processori Qualcomm e ha dichiarato che un nuovo server che supporta gli ultimi chip di Nvidia sarà disponibile a partire dalla seconda metà del 2024.

Dell ha fatto gli annunci durante un evento a Las Vegas lunedì, con l'obiettivo di mantenere lo slancio nel mercato lucrativo dei server di intelligenza artificiale e di prepararsi alla ripresa prevista per il mercato dei PC quest'anno, dopo un crollo degli ordini post-pandemia.

I suoi PC con capacità di intelligenza artificiale saranno dotati di chip Qualcomm Snapdragon serie X, con unità di elaborazione neurale (NPU) dedicate all'elaborazione di compiti complessi di intelligenza artificiale.

Due dei cinque nuovi PC possono essere preordinati a partire da lunedì, mentre gli altri saranno disponibili nei prossimi mesi.

Il lancio avviene nello stesso giorno in cui Microsoft ha dato il via al suo evento annuale Build, che dovrebbe presentare una nuova versione del tablet Surface Pro e del Surface Laptop dell'azienda, alimentati da chip Qualcomm basati su architettura Arm.

BOOM DEL SERVER AI

Lunedì, Dell ha lanciato anche l'ultimo della sua linea di server compatibili con i chip Blackwell di Nvidia. Il nuovo server offre anche una tecnologia di raffreddamento a liquido, rispetto al raffreddamento ad aria, che tende a consumare più energia.

Arthur Lewis, presidente del gruppo di soluzioni infrastrutturali dell'azienda, ha dichiarato a Reuters in un'intervista che i server di Dell basati su Nvidia sono stati il prodotto con il più rapido ramping della sua storia.

La spesa per i server AI dovrebbe superare i 33 miliardi di dollari nel 2024, secondo la società di ricerca International Data Corporation (IDC).

Poiché una quantità significativa di spesa proviene da aziende relativamente piccole che sono ancora nelle fasi iniziali dell'adozione di nuove tecnologie, Lewis ha detto che Dell non si aspetta che gli investimenti nell'AI colpiscano in modo significativo la spesa delle aziende sui server tradizionali.

Questo contrasta con il mercato più ampio, che ha visto una domanda incerta per i server tradizionali, in quanto le aziende danno priorità alla spesa per i server AI più veloci.

Dell comunicherà gli utili trimestrali il 30 maggio, e gli analisti si aspettano che sia i PC AI che i server AI aiutino la domanda dei prodotti dell'azienda. (Relazioni di Jaspreet Singh e Arsheeya Bajwa a Bengaluru; Redazione di Maju Samuel)