Un tribunale russo ha deciso mercoledì di vietare al gruppo petrolifero e del gas austriaco OMV di portare avanti un procedimento arbitrale contro Gazprom, controllato dal Cremlino, al di fuori della Russia, ha riferito l'agenzia di stampa TASS, citando il tribunale.

L'agenzia di stampa ha anche detto che il tribunale ha multato OMV per 575,2 milioni di euro (624,26 milioni di dollari) nel caso in cui l'azienda austriaca proceda con l'arbitrato in tribunali al di fuori della Russia.

(1 dollaro = 0,9214 euro) (Servizio di Vladimir Soldatkin, Redazione di Louise Heavens)