L'investitore attivista Elliott Investment Management ha rivelato mercoledì una partecipazione di 1 miliardo di dollari nella raffineria statunitense Phillips 66, chiedendo una revisione del consiglio di amministrazione e criticando la direzione per aver "distolto lo sguardo" dalle attività di raffinazione.

Phillips 66 è la terza più grande raffineria indipendente degli Stati Uniti e possiede otto complessi di raffinazione in tutto il Paese. Altre due raffinerie statunitensi, Wood River e Borger, sono di proprietà di una joint venture al 50% tra Phillips 66 e la canadese Cenovus Energy.

Di seguito sono riportati i dettagli di tutte le raffinerie possedute o gestite da Phillips 66:

RAFFINERIE STATUNITENSI:

WOOD RIVER, Roxana, Illinois, capacità di raffinazione: 356.000 barili al giorno (bpd)

La più grande raffineria Phillips 66 per capacità operativa. Produce benzina, diesel, carburante per l'aviazione, materie prime petrolchimiche, asfalto e coke di petrolio per combustibili. Costruita nel 1917 e distribuita su circa 2.200 acri, la raffineria è un fornitore chiave di carburante per la regione del Midcontinent degli Stati Uniti.

BORGER, Borger, Texas, capacità: 149.000 bpd

Produce carburanti per il trasporto, coke petrolchimico e zolfo, liquidi di gas naturale e solventi. Costruita nel 1926, la raffineria distribuisce prodotti nel Texas occidentale, nel Nuovo Messico, nel Colorado e nella regione del Midcontinent.

SWEENY, Old Ocean, Texas, capacità: 265.000 bpd

Produce principalmente carburanti per il trasporto. Produce anche materie prime petrolchimiche, olio per riscaldamento domestico e coke di petrolio per combustibili. Acquistato da Phillips 66 nel 1947. I prodotti vengono forniti alla regione del Midcontinent, al sud-est e all'est degli Stati Uniti. Le esportazioni di questa raffineria sono destinate principalmente all'America Latina.

LAKE CHARLES, Westlake, Louisiana, capacità: 264.000 bpd

Produce carburanti per autotrazione, diesel fuoristrada, olio per riscaldamento domestico e materie prime per lubrificanti. I prodotti sono forniti a livello nazionale nel sud-est e nell'est degli Stati Uniti ed esportati in America Latina e in Europa.

BAYWAY, Linden, New Jersey, capacità: 258.500 bpd

Situata sul porto di New York, Bayway produce carburanti per il trasporto, olio combustibile residuo, olio per il riscaldamento domestico e materie prime petrolchimiche. I prodotti raffinati sono distribuiti in tutta la East Coast.

PONCA CITY, Ponca City, Oklahoma, capacità: 208.000 bpd

Costruita nel 1918, la raffineria produce carburanti per il trasporto e coke di petrolio che vengono distribuiti principalmente nella regione del Midcontinent.

LOS ANGELES: Carson e Wilmington, California, capacità: 139.000 bpd

Due siti collegati da un oleodotto, che producono benzina di grado California Air Resources Board e coke di petrolio di grado carburante. Fornisce carburante in California, Nevada e Arizona.

FERNDALE, Ferndale, Washington: 105.000 bpd

Produce carburanti per il trasporto e piccole quantità di olio combustibile residuo per i clienti del nord-ovest degli Stati Uniti.

BILLINGS, Billings, Montana, capacità: 66.000 bpd

Produce carburanti per il trasporto che vengono distribuiti ai clienti in Montana, Wyoming, Idaho, Utah, Colorado e Washington. Produce anche coke di petrolio di grado combustibile.

*SAN FRANCISCO: Santa Maria, Wilmington, California e Rodeo, Rodeo, California, capacità: 120.200 bpd

Le operazioni di Phillips 66 a San Francisco consistevano in due siti: la raffineria Santa Maria a Wilmington, California e la raffineria Rodeo a Rodeo, California. Santa Maria è stata chiusa a febbraio come parte dei piani di Phillips 66 per convertire il complesso alla produzione di diesel rinnovabile.

RAFFINERIE INTERNAZIONALI:

HUMBER, North Lincolnshire, Regno Unito, produzione totale: 245.000 bpd

Produce carburanti per il trasporto, materie prime petrolchimiche, olio per il riscaldamento domestico e coke di petrolio. Gli oli leggeri sono distribuiti principalmente nel Regno Unito, mentre gli altri prodotti vengono esportati.

MiRO, Karlsruhe, Germania, produzione totale: 61.000 bpd

Produce carburanti per il trasporto, materie prime petrolchimiche, olio per riscaldamento domestico, bitume e coke di petrolio. Fornisce carburante in Germania, Svizzera, Francia e Austria.

*Nota: i dati di San Francisco e di altre capacità si basano sui dati al 1° gennaio 2023, prima della chiusura di Santa Maria. Si prevede che la raffineria convertita di Rodeo produrrà oltre 50.000 bpd di carburanti rinnovabili per il trasporto al completamento nel 2024.

Fonti: Documenti aziendali, Amministrazione delle informazioni energetiche degli Stati Uniti.