PEKING (dpa-AFX) - Come previsto, il mercato automobilistico cinese, importante per i produttori tedeschi, sarà influenzato negativamente dai festeggiamenti per il nuovo anno a febbraio. Quest'anno la tradizionale festività cinese cade a febbraio, mentre l'anno scorso si svolgeva a gennaio. Con 1,15 milioni di unità, le consegne di autovetture ai clienti a febbraio saranno probabilmente inferiori del 15,7% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, ha annunciato giovedì a Pechino l'associazione di settore PCA (China Passenger Car Association) sulla base di una previsione.

A gennaio di quest'anno le vendite di autovetture hanno registrato una significativa ripresa, soprattutto a causa dell'effetto delle festività. Durante le celebrazioni del Capodanno, la vita pubblica della Repubblica Popolare si ferma per circa una settimana. La Cina è il più grande mercato automobilistico del mondo e come tale è anche il mercato singolo più importante per i produttori tedeschi Volkswagen (comprese le sue filiali Audi e Porsche), BMW e Mercedes-Benz./men/nas