(Alliance News) - Reckitt Benckiser Group PLC ha registrato mercoledì un forte inizio del 2024 per la sua attività di Igiene, che ha compensato un calo significativo nella Nutrizione e ha permesso all'azienda di mantenere la sua guida per la crescita dei ricavi e degli utili annuali.

Il produttore di beni di consumo con sede a Slough, in Inghilterra, ha ottenuto anche una crescita dalla sua divisione Salute. Le azioni sono salite del 4,9% a 4.457,33 pence nelle prime ore di mercoledì a Londra.

Reckitt ha registrato una crescita del fatturato netto dell'1,5% a parità di condizioni nel primo trimestre del 2024 rispetto all'anno precedente. Questo è stato composto da un calo dello 0,5% del volume che è stato più che compensato da un aumento del 2,0% dovuto al mix di prezzi e vendite.

All'interno di questo, la divisione Igiene ha registrato la performance di spicco dei ricavi, con una crescita del 7,1% like-for-like, grazie ad un aumento del 2,9% del volume e ad un beneficio del 4,2% del prezzo e del mix.

Al contrario, la divisione Nutrizione ha subito un calo del 9,9% nelle entrate nette simili, quasi interamente dovuto alla diminuzione del volume, che è sceso del 9,4%. Reckitt ha dichiarato che il calo dei ricavi della divisione Nutrizione è stato il risultato di guadagni temporanei di quote di mercato dovuti a problemi di approvvigionamento dei concorrenti.

La divisione Salute è stata più stabile, con una crescita like-for-like dell'1,0% nel primo trimestre, grazie a un beneficio dell'1,1% derivante dal prezzo e dal mix.

"Abbiamo realizzato un buon primo trimestre", ha dichiarato l'Amministratore Delegato Kris Licht. "Dopo un periodo di crescita guidata dai prezzi, stiamo tornando a un contributo più equilibrato di prezzo, mix e volume. Nel trimestre abbiamo aumentato i volumi di molti dei nostri 'powerbrands', tra cui Lysol, Dettol, Durex e Finish, oltre al nostro portafoglio non stagionale [da banco]".

Il fatturato netto totale è stato di 3,74 miliardi di sterline, in calo del 4,6% annuo su base IFRS. L'igiene è stato il maggior contributore e il miglior performer, con un fatturato netto di 1,61 miliardi di sterline, in crescita dell'1,1%. La Salute ha contribuito con 1,54 miliardi di sterline, in calo del 6,4%, e la Nutrizione con 591 milioni di sterline, in calo del 14%.

Reckitt ha dichiarato di essere in linea con i suoi obiettivi di fatturato e di profitto per il 2024. Questi prevedono una crescita del fatturato netto like-for-like tra il 2% e il 4%, con una crescita dell'utile operativo rettificato superiore alla crescita del fatturato netto. La crescita del fatturato netto sarà guidata da una crescita percentuale a una cifra media per le attività di Salute e Igiene, ha dichiarato l'azienda, compensata da un calo a una cifra media o alta per la Nutrizione. La crescita sarà ponderata nel secondo semestre, ha dichiarato.

Per il 2023, Reckitt ha riportato un utile operativo rettificato di 3,37 miliardi di sterline su un fatturato netto di 15,61 miliardi di sterline.

Di Tom Waite, redattore di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.