Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Saipem SpA
  6. Notizie
  7. Riassunto
    SPM   IT0005495657

SAIPEM SPA

(SPM)
  Rapporto
Tempo reale stimato Cboe Europe  -  17:35:15 26/01/2023
1.332 EUR   -0.60%
15:51COMMENTO ENERGY BORSA: Eni e Saipem in progresso
DJ
13:19Borsa Milano consolida guadagni con trimestrali, attesa WS, forte Stm, Tod's, banche
RE
09:45COMMENTO ENERGY BORSA: frazionali rialzi sul listino
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Saipem: qui la cura funziona (Mi.Fi.)

05-12-2022 | 08:55

ROMA (MF-DJ)--Una cura da cavallo con inevitabili effetti collaterali ma indubbiamente efficace. Circa 10 mesi dopo il profit warning con svalutazioni per un miliardo di euro e a quasi 5 mesi dalla conclusione dell'aumento di capitale, scrive MF-Milano Finanza, Saipem si avvia a chiudere il 2022 con la ragionevole certezza di centrare il traguardo di 550 milioni di margine operativo lordo e di un debito netto inferiore a 300 milioni di euro e avendo incassato due upgrade del rating da parte di S&P (l'ultimo arrivato il 2 dicembre).

La raccolta di nuovi ordini da parte dei clienti, intanto, ha già superato gli 11 miliardi di euro nei primi 11 mesi. Il peggio, insomma, è decisamente alle spalle. Il nuovo amministratore delegato Alessandro Puliti, il manager che dall'Eni di Claudio Descalzi è andato ad affiancare Francesco Caio da febbraio scorso fino alle dimissioni di quest' ultimo ad agosto, ha rivisto al rialzo le stime per fine 2022 avendo già lo sguardo al 2023, sostenuto da solide premesse: il portafoglio ordini assicura l'impiego di almeno il 74% della flotta Saipem, i ricavi sono attesi in crescita anche grazie alle commesse in Qatar da 4,6 miliardi e persino il Mozambico, dove il maxi-contratto con Total è ancora fermo, potrebbe riservare una buona sorpresa forse già dal primo trimestre.

La linea di Puliti. Ma, al di là dei conti e dell'asticella delle commesse che continua a salire anche in queste ultime settimane, c'è una linea che l'amministratore delegato ha tracciato e in base alla quale misura l'efficacia di ogni azione manageriale: il valore dell'azione, che non deve scendere sotto quello di sottoscrizione dell'aumento di capitale, ovvero 1,013 euro. Dicono i suoi più stretti collaboratori che lo ripeta continuamente alla sua squadra di manager, sventolando le tante lettere dei piccoli azionisti che si lamentano dei corsi azionari di Saipem negli ultimi anni ma che hanno ugualmente deciso di aderire alla ricapitalizzazione da 2 miliardi di euro di luglio 2022, sostenuta da Eni e Cdp. Per riagguantare quella soglia ci sono voluti mesi. Ancora a fine settembre il titolo quotava addirittura sotto i 60 centesimi, anche per effetto del significativo pacchetto di azioni messo in vendita dalle banche che avevano garantito l'aumento. La prima vera spinta (0,97 euro) è arrivata con i conti dei 9 mesi e il rialzo delle guidance, quando l'azione Saipem ha registrata un'impennata di oltre il 17%, vertigine che gli azionisti non provavano da tempo. Altra accelerazione è seguita a metà novembre all'annuncio dell'infornata di commesse per 800 milioni di euro tra Africa e Medio Oriente: quotazione a 1,13 euro, record post-ricapitalizzazione.

Qualche inciampo capita ancora. Lo si è visto pochi giorni fa con lo scivolone seguito alle notizie legate al contenzioso in Algeria. La Corte Suprema algerina si è pronunciata sul procedimento penale relativo al progetto Gnl3 Arzew, rigettando tutti i ricorsi, compreso quello di Saipem. Questo dopo che la Corte d'Appello aveva confermato la sentenza di condanna di primo grado. Secondo il teorema accusatorio, nell'esecuzione del contratto Gnl3 Arzew (valore originario: 2,9 miliardi di euro) sarebbero state commesse irregolarità. Saipem si riserva di impugnare la decisione della Corte Suprema algerina. Intanto ha già accantonato nel bilancio gli oneri corrispondenti e ha comunicato al mercato che la sentenza "non pregiudica la validità della manovra finanziaria e la realizzazione degli obiettivi del piano strategico 2022-2025". Ma il contraccolpo sul titolo si è avuto lo stesso.

La promozione di S&P. È indubbio però che il mercato apprezza la nuova Saipem e prova ne è il consenso Bloomberg sulle indicazioni delle banche d'affari, che conta 8 raccomandazioni buy sull'azione, nove neutral e solo due sell, con un target price medio a 1,25 euro. Venerdì 2 dicembre si è aggiunto l'upgrade di S&P sul rating a lungo termine di Saipem, passato da BB a BB+. "La capacità dell'azienda di aumentare il portafoglio ordini nel 2022 e garantire un'elevata visibilità per i risultati 2023 e 2024 supporta la nostra visione della maggiore capacità dell'azienda di emergere da un 2021 molto debole", scrive S&P. "Le prospettive stabili riflettono la nostra previsione che la società continuerà a ridurre la leva finanziaria ripristinando al tempo stesso il suo track record di esecuzione disciplinata e una migliore redditività".

Cosa si aspetta ora il mercato. Saipem, è opinione condivisa tra gli analisti e anche di S&P, potrebbe intraprendere altre azioni di rinforzo alla liquidità, come la monetizzazione delle risorse (compresa la partecipazione del 10% in Kca Deutag) e la rinegoziazione di contratti già esistenti, a cavallo tra 2023 e 2024. È interessante notare che, in un mercato che offre spunti positivi all'intero settore oil&gas, Saipem abbia un portafoglio ordini molto ricco rispetto ai concorrenti. Il raffronto proposto da SUSDP è in dollari: rispetto ai 22,7 miliardi (10 miliardi dei quali in esecuzione nel 2023) della società italiana, Subsea è ferma a 7 miliardi e Technip Energies a 13,5 miliardi. Quanto all'outlook per il prossimo anno, S&P prevede un ebitda tra 750 e 850 milioni di euro con un free operating cash flow positivo per 100-200 milioni.

red

fine

MF-DJ NEWS

0508:53 dic 2022


(END) Dow Jones Newswires

December 05, 2022 02:54 ET (07:54 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BRENT OIL 1.32%87.32 Prezzo in differita.0.61%
DOW JONES AFRICA TITANS 50 INDEX -0.36%495.97 Prezzo in tempo reale.8.54%
ENI SPA 0.87%14.198 Prezzo in differita.5.95%
S&P AFRICA 40 INDEX 0.25%166.36 Prezzo in tempo reale.8.91%
SAIPEM SPA -3.35%1.34 Prezzo di chiusura.18.85%
TECHNIP ENERGIES N.V. 0.32%17.01 Prezzo in tempo reale.15.58%
WTI 0.71%81.163 Prezzo in differita.-0.46%
Tutte le notizie su SAIPEM SPA
15:51COMMENTO ENERGY BORSA: Eni e Saipem in progresso
DJ
13:19Borsa Milano consolida guadagni con trimestrali, attesa WS, forte Stm, T..
RE
09:45COMMENTO ENERGY BORSA: frazionali rialzi sul listino
DJ
08:36Future bullish; anno da record per Tesla
AN
25/01Petroliferi in affanno sul Mib, bene i bancari
AN
25/01Borsa Milano accentua calo con WS negativa, corrono Leonardo, Iveco, rea..
RE
25/01BORSA: commento di chiusura
DJ
25/01COMMENTO ENERGY BORSA: Hera resiste alle vendite, Saipem inverte r..
DJ
25/01Borsa Milano cedente su realizzi, attesa avvio negativo Usa, corrono Leo..
RE
25/01TOP STORIES ITALIA: Saipem, con Citi si allunga lista dei buy
DJ
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su SAIPEM SPA
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 9 438 M 10 242 M -
Risultato netto 2022 -202 M -219 M -
Indebitamento netto 2022 441 M 478 M -
P/E ratio 2022 -11,9x
Rendimento 2022 -
Capitalizzazione 2 658 M 2 884 M -
VS / Fatturato 2022 0,33x
VS / Fatturato 2023 0,29x
N. di dipendenti 32 000
Flottante 99,5%
Grafico SAIPEM SPA
Durata : Periodo :
Saipem SpA: grafico analisi tecnica Saipem SpA | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica SAIPEM SPA
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRialzistaRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 14
Ultimo prezzo di chiusura 1,33 €
Prezzo obiettivo medio 1,89 €
Differenza / Target Medio 42,1%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Alessandro Puliti Chief Executive Officer, GM & Director
Paolo Calcagnini Chief Project Control & Financial Advisory Officer
Silvia Merlo Chairman
Paul Simon Schapira Independent Non-Executive Director
Roberto Diacetti Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
SAIPEM SPA18.85%2 860
SCHLUMBERGER LIMITED5.22%79 875
HALLIBURTON COMPANY1.73%36 349
BAKER HUGHES COMPANY2.10%31 186
NOV INC.16.52%9 561
TECHNIPFMC PLC11.65%6 076