UBS ha ribadito la sua raccomandazione 'buy' su Scor, nonostante abbia abbassato il suo prezzo obiettivo da 35,1 a 33,7 euro, che rappresenta un potenziale di rialzo stimato del 12% per l'azione, a seguito della pubblicazione da parte del riassicuratore francese dei suoi risultati del primo trimestre venerdì. Il broker rimane positivo 'nonostante le nuove preoccupazioni emergenti in materia di mortalità negli Stati Uniti, con la creazione di un cuscinetto di riserve nel settore P&C che viene trascurato'.

Inoltre, segnala un rapporto P/E di 6,3 volte per Scor, rispetto alle 9-12 volte dei suoi colleghi. Copyright (c) 2024 CercleFinance.com.
Tutti i diritti riservati. Le informazioni e le analisi pubblicate da Cercle Finance sono intese esclusivamente come un aiuto decisionale per gli investitori. Cercle Finance non può essere ritenuta responsabile, direttamente o indirettamente, dell'uso delle informazioni e delle analisi da parte dei lettori. Si consiglia a qualsiasi persona non informata di consultare un consulente professionale prima di investire. Queste informazioni non costituiscono un invito alla vendita o una sollecitazione all'acquisto.