Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Snam S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    SRG   IT0003153415

SNAM S.P.A.

(SRG)
  Rapporto
Tempo reale stimato Cboe Europe  -  10:17 09/12/2022
4.798 EUR   -0.17%
06/12MILAN MARKET MIDDAY: Europee giù; frena crescita PIL Italia nel 2023
AN
06/12MILAN MARKET OPEN: Europee giù; attività costruzioni Italia torna su
AN
06/12CORRECT: MILAN MARKET PRE-OPEN: Europee attese in calo
AN
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Energia: Tap, il raddoppio Ŕ pi¨ vicino (MF)

05-10-2022 | 08:17

ROMA (MF-DJ)--Il disco verde del Consiglio europeo Economia e Finanza all'inserimento del RepowerEu nei piani di ripresa e resilienza nazionali è l'assist che ancora mancava per allargare la capacità del gasdotto Tap (Trans adriatic pipeline). Tra gli obiettivi, scrive MF-Milano Finanza, c'è il raddoppio del corridoio Sud per il trasporto di gas alternativo alle rotte russe, e il Tap, che porta fino in Italia il gas dai giacimenti di Shah Deniz nel Caspio azero, ne è parte integrante. Nei piani degli azionisti, condivisi dal RepowerEu, il gasdotto può salire a 20 miliardi di metri cubi di capacità annua dagli attuali 10 miliardi. Per arrivarci ci vorranno circa 5 anni di tempo e investimenti stimati in circa 1,3 miliardi di euro.

Questa cifra andrebbe divisa pro-quota tra i sei azionisti: Bp (20%), Socar (20%), Snam (20%), Fluxys (19%), Enagás (16%) e Axpo (5%). Per Snam come per Bp e Socar, si tratterebbe quindi di un impegno contenuto in circa 260 milioni di euro ciascuno. Ma soprattutto, col via libera dell'Ecofin, gli Stati membri potranno finanziare le infrastrutture strategiche del gas con debito comune, facendone richiesta entro la prossima estate. "Per mitigare completamente i rischi per la sicurezza dell'approvvigionamento derivanti da un'interruzione totale delle importazioni di gas russe", RepowerEu ha individuato una ventina di progetti gas di interesse comune e investimenti in infrastrutture stimati in 10 miliardi di euro entro il 2030 per importazioni di gnl e gasdotti "L'ampliamento del Corridoio Sud del Gas a 20 miliardi di metri cubi l'anno", si legge nella scheda riassuntiva, "svolgerà un ruolo importante per garantire l'approvvigionamento di gas per l'Europa sudorientale (Grecia e Italia) e Balcani occidentali".

Il test di mercato per verificare la disponibilità degli operatori a prenotare l'extra capacità del Tap è in corso. All'inizio del 2023 è prevista la raccolta delle offerte vincolanti, e poi ci sarà tempo fino all'estate per definire le eventuali richieste. Oggi il Tap, che si snoda per 878 chilometri attraversando Grecia, Albania e Mare Adriatico, è tra i primi fornitori dell'Italia, alle prese con la diversificazione delle fonti energetiche per garantirsi l'indipendenza dal gas russo. Qualche numero: da quando è entrato in attività, a dicembre 2020, il Tap ha portato nel mercato italiano oltre 14 miliardi di metri cubi di gas. Di questi, circa 7,3 miliardi di mc, sono affluiti al punto di arrivo di Melendugno, in Puglia, da gennaio a oggi. Dato ancora più importante, l'afflusso giornaliero sta toccando in in media i 27 milioni di mc, ben più di quanto ne arrivi ormai dalla Russia. Secondo il managing director Luca Schieppati, "con i volumi che stiamo trasportando in Italia quest' anno porteremo oltre 9,5 miliardi di metri cubi, 2,5 in più rispetto all'anno scorso, e l'anno prossimo saliremo a 12 miliardi di metri cubi".

Il progetto per raddoppiare la capacità Tap è modulabile e prevede quattro fasi con tre passaggi intermedi e investimenti tra 130 milioni e 1,3 miliardi di euro. Si parte dall'ipotesi di ampliamento minimo da 10 a 14,8 miliardi di mc all'anno, che comporterebbe lavori per circa 3 anni, con l'installazione di due stazioni di compressione. Il secondo passo è la cosiddetta espansione limitata: 15,7 miliardi di mc all'anno e una durata lavori di circa 4 anni. Il terzo, e penultimo, è l'espansione parziale a 18,4 miliardi di mc l'anno, in 5 anni. La piena espansione porterebbe la capacità annua a 20 miliardi di mc (ma è circolata anche l'ipotesi di portarlo a 21,9), sempre in 5 anni.

red

fine

MF-DJ NEWS

0508:14 ott 2022


(END) Dow Jones Newswires

October 05, 2022 02:16 ET (06:16 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
SNAM S.P.A. -0.12%4.8 Prezzo in differita.-9.32%
SOCAR INC. 9.07%22250 Prezzo di chiusura.0.00%
US DOLLAR / RUSSIAN ROUBLE (USD/RUB) -0.11%62.33 Prezzo in differita.-16.54%
Tutte le notizie su SNAM S.P.A.
06/12MILAN MARKET MIDDAY: Europee giù; frena crescita PIL Italia nel 2023
AN
06/12MILAN MARKET OPEN: Europee giù; attività costruzioni Italia torna su
AN
06/12CORRECT: MILAN MARKET PRE-OPEN: Europee attese in calo
AN
06/12MILAN MARKET OPEN: Mib atteso giù; salgono ordini fabbrica tedeschi
AN
05/12MILAN MARKET CLOSE: Mib in calo; male Nexi ma l'oil spinge Saipem
AN
05/12TOP STORIES ITALIA: successo Snam su idrogeno combustibile, obiettivo..
DJ
05/12TOP NEWS: Snam, risultati positivi da uso idrogeno come combustibile
AN
05/12Snam S P A: e Baker Hughes concludono con successo la prima sperimentazione di utilizzo d..
PU
05/12Snam: test idrogeno insieme a Baker Hughes che ha fornito turbina
DJ
05/12Snam : da test idrogeno conferma compatibilità turbine con un mix al 10%
DJ
Altre news
Dati finanziari
Fatturato 2022 3 330 M 3 511 M -
Risultato netto 2022 1 163 M 1 227 M -
Indebitamento netto 2022 14 722 M 15 526 M -
P/E ratio 2022 13,9x
Rendimento 2022 5,77%
Capitalizzazione 16 108 M 16 988 M -
VS / Fatturato 2022 9,26x
VS / Fatturato 2023 9,39x
N. di dipendenti 3 568
Flottante 60,8%
Grafico SNAM S.P.A.
Durata : Periodo :
Snam S.p.A.: grafico analisi tecnica Snam S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica SNAM S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaNeutraleNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media ACCUMULATE
Numero di analisti 16
Ultimo prezzo di chiusura 4,81 €
Prezzo obiettivo medio 5,05 €
Differenza / Target Medio 5,01%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Stefano Venier Chief Executive Officer, Director & GM
Alessandra Pasini Chief Financial Officer
Monica de Virgiliis Independent Chairman
Claudio Farina Executive VP-Digital Transformation & Technology
Laura Cavatorta Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
SNAM S.P.A.-9.32%16 988
ENERGY TRANSFER LP44.71%36 135
DCP MIDSTREAM, LP40.39%8 040
DT MIDSTREAM, INC.18.32%5 493
EQUITRANS MIDSTREAM CORPORATION-30.75%3 111
S.N.T.G.N. TRANSGAZ S.A.18.43%706