ROMA (Reuters) - In occasione del primo investor day di Stellantis, che avrà luogo oggi alle 14 italiane, il gruppo ribadisce gli obiettivi finanziari per il 2024 e indica per il 2025 una politica di distribuzione dei dividendi nella fascia alta del range del 25-30% rispetto al 25% degli ultimi anni.

Stellantis, dice una nota, sta aggiornando il suo piano sul capitale fissando livelli di liquidità con un target del 25-30% dei ricavi per il medio termine, spostando l'attenzione sull'efficienza del capitale e sostenendo forti rendimenti per gli azionisti.

Per il 2024 Stellantis prevede la distribuzione di almeno 7,7 miliardi euro in dividendi e buyback e un margine di Adjusted Operating Income (Aoi) a due cifre, con free cash flow industriale positivo.

In particolare, per il primo semestre il gruppo si aspetta un margine Aoi del 10-11% con free cash flow industriale "significativamente inferiore" rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Il lancio di nuovi modelli, le azioni sui costi e l'atteso miglioramento del capitale circolante supportano l'opportunità di un miglioramento del margine Aoi e del free cash flow industriale nel secondo semestre dell'anno, dice la nota.

In una seconda nota, il gruppo ha annunciato che i ricavi globali da software sono cresciuti di 2,5 volte in tre anni con margini crescenti e che il parco delle auto connesse monetizzabili è salito del 15% a 13,8 milioni di veicoli.

Oggi Stellantis ha presentato nuovi prodotti software e funzioni connesse per i veicoli esistenti e nuovi rivolti ai clienti B2C e B2B.

La strategia software di Stellantis mira a generare circa 20 miliardi di euro di ricavi annuali incrementali entro la fine del decennio.

Comunicato integrale

Secondo comunicato integrale

(Stefano Bernabei, editing Claudia Cristoferi)