Swisscom e Vodafone hanno concordato un prezzo di acquisto preliminare di 8 miliardi di euro (8,66 miliardi di dollari) su una base di contanti e senza debiti, ha detto il provider di telecomunicazioni svizzero in un comunicato.

Swisscom prevede di fondere Vodafone Italia con la sua filiale locale Fastweb, ha aggiunto.

Le azioni di Swisscom erano in rialzo di quasi il 2% nel premercato di Julius Baer alle 0706 GMT.

Vodafone è destinata a detenere una quota di minoranza in un'entità combinata con l'unità italiana di Swisscom, hanno dichiarato a Reuters tre persone che hanno familiarità con la questione.

L'accordo con Fastweb creerebbe il secondo operatore italiano di banda larga fissa dietro Tim, con una forte presenza nel segmento business.

Secondo gli analisti, l'accordo affronterebbe anche ostacoli normativi inferiori rispetto a una combinazione con Iliad, ma offre sinergie potenziali inferiori.

Vodafone aveva precedentemente respinto un'offerta dell'operatore di telecomunicazioni francese Iliad per unire le loro attività italiane.

(1 dollaro = 0,9238 euro)