TAMBURI INVESTMENT PARTNERS S.P.A.

(TIP)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  16/05 17:35:20
8.360 EUR   -1.65%
13/05L'agenda di oggi
DJ
11/05L'agenda della settimana
DJ
09/05L'agenda della settimana -2-
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietàFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Approvato il resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2021

10-11-2021 | 17:29

RISULTATI AL 30 SETTEBRE 2021

115,9 MILIONI DI UTILE NETTO CONSOLIDATO (PRO FORMA)

1,12 MILIARDI DI PATRIMONIO NETTO CONSOLIDATO

Il Consiglio di Amministrazione di Tamburi Investment Partners S.p.A. ("TIP" - tip.mi), gruppo industriale indipendente e diversificato quotato al segmento Euronext STAR Milan di Borsa Italiana S.p.A., riunitosi oggi a Milano, ha approvato il resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2021.

Nel terzo trimestre 2021, anche in assenza di dismissioni di particolare rilievo, vi è stato un ulteriore miglioramento dell'ottima redditività registrata nel primo semestre.

A livello consolidato TIP chiude i primi nove mesi con un utile pro forma di 115,9 milioni, con un patrimonio netto consolidato al 30 settembre 2021 di circa 1,12 miliardi (rispetto a 1,07 miliardi al 31 dicembre 2020) dopo distribuzioni di dividendi per circa 31 milioni e acquisti di azioni proprie per circa 10,5 milioni.

La quasi totalità delle società partecipate sta continuando a consuntivare ottimi risultati, trainati dalla ripresa a livello internazionale, con una crescita delle performance economiche spesso superiori a quelle dei settori di riferimento e che quasi sempre risultano al di sopra dei risultati 2019.

Le quotazioni di borsa del titolo TIP e di tutte le partecipate quotate sono ulteriormente cresciute, segnando nuovi massimi assoluti. Al 5 novembre l'incremento del titolo TIP, rispetto a fine 2020, è stato di oltre il 50%, oltre all'effetto degli utili distribuiti. A cinque anni il total return(1) del titolo TIP è stato del 196,8%, che corrisponde ad un dato medio annuo del 39,4%. A dieci anni il total return complessivo è stato del 668,5%.

Il risultato economico dei primi nove mesi è stato, come noto, fortemente influenzato dalle quote di risultato del periodo delle società collegate e dal provento realizzato a seguito di un parziale disinvestimento di azioni Prysmian S.p.A.; la controllata Clubtre S.r.l. ha infatti ceduto, nel periodo, 10 milioni di azioni Prysmian, realizzando una plusvalenza rilevante.

Nel mese di aprile TIP ha poi acquisito, dal socio di minoranza, il 33,8% di Clubtre, arrivando a detenere il 100% della società. Quasi contestualmente Clubtre ha ceduto a tale socio n. 1.208.253 azioni Prysmian. Clubtre detiene attualmente in portafoglio circa 2,4 milioni di azioni Prysmian.

Il consueto prospetto di conto economico pro forma per il periodo 1 gennaio - 30 settembre 2021, determinato considerando le plusvalenze e minusvalenze realizzate e le svalutazioni sugli investimenti in equity, è riportato nel

(1) Il total return è calcolato prendendo in considerazione la performance delle azioni TIP, i dividendi distribuiti e la performance dei Warrant TIP 2015-2020 assegnati gratuitamente agli azionisti.

1

seguito. Come noto infatti riteniamo questo sistema, in vigore fino a pochi anni fa, molto più significativo per rappresentare la realtà dell'attività di TIP.

Riclassificazione a

Registrazione

conto economico

plusvalenze

di rettifiche di

IFRS 9

(minusvalenze)

valore di

PRO FORMA

PRO FORMA

Conto economico consolidato

30/9/2021

realizzate

partecipazioni

30/9/2021

30/9/2020

(in euro)

Totale ricavi

4.367.932

4.367.932

3.840.734

Acquisti, prestazioni di servizi e costi diversi

(4.052.341)

(4.052.341)

(1.676.389)

Costi del personale

(44.419.696)

(44.419.696)

(8.828.653)

Altri proventi

0

0

0

Ammortamenti

(259.289)

(259.289)

(258.383)

Risultato operativo

(44.363.394)

0

0

(44.363.394)

(6.922.691)

Proventi finanziari

21.361.498

113.176.962

134.538.460

58.995.328

Oneri finanziari

(15.604.477)

0

(15.604.477)

(14.175.847)

Risultato prima delle rettifiche di valore

delle partecipazioni

(38.606.373)

113.176.962

0

74.570.589

37.896.789

Quote di risultato di partecipazioni valutate

con il metodo del patrimonio netto

44.074.138

0

0

44.074.136

9.924.396

Rettifiche di valore di attività finanziarie

0

(202.099)

(202.099)

(26.692.963)

Risultato prima delle imposte

5.467.765

113.176.962

(202.099)

118.442.626

21.128.222

Imposte sul reddito, correnti e differite

9.471.499

(11.983.152)

(2.511.653)

115.216

Risultato netto del periodo

14.939.264

101.193.810

(202.099)

115.930.973

21.243.438

Risultato del periodo attribuibile agli

14.018.070

71.564.141

(202.099)

85.380.110

21.024.540

azionisti della controllante

Risultato del periodo attribuibile alle

921.194

29.629.669

0

30.550.863

218.898

minoranze

Il conto economico IFRS 9 non comprende le plusvalenze realizzate nel periodo su partecipazioni e titoli azionari, pari a 113,2 milioni di euro.

La quota di risultato delle partecipazioni collegate rappresenta un provento di circa 44,1 milioni grazie ai risultati positivi delle partecipate IPGH S.p.A., controllante del gruppo Interpump, ITH S.p.A., controllante del gruppo Sesa, OVS S.p.A., Beta Utensili S.p.A., Be S.p.A. in parte compensati da quelli negativi fatti registrare da Alpitour S.p.A. La quota di risultato delle partecipazioni collegate include i risultati del secondo e terzo trimestre di Beta Utensili e di Sant'Agata, controllante del gruppo Chiorino, a seguito dell'operazione, finalizzata in aprile, con cui TIP ha acquisto il 70,71% delle azioni di TIPO S.p.A. unitamente al 14,18% di Beta Utensili S.p.A. ed al 41,58% delle quote di Betaclub S.r.l. Con questa operazione TIP è arrivata a detenere (direttamente ed indirettamente) il 48,99% di Beta Utensili S.p.A. ed il 20% di Sant'Agata S.p.A. mentre TIPO S.p.A. e Betaclub S.r.l. sono diventate controllate da TIP. L'esborso complessivo dell'operazione è stato di circa 134,5 milioni, di cui circa 1,4 milioni con corresponsione dilazionata al termine ultimo di scadenza degli obblighi di indennizzo verso gli acquirenti di iGuzzini S.p.A.

Oltre alle plusvalenze realizzate sulle cessioni di azioni Prysmian e di altre azioni quotate i proventi finanziari comprendono circa 9,3 milioni di dividendi percepiti, tra cui il dividendo straordinario FCA N.V. che è ammontato a 2,7 milioni e il dividendo in natura costituito da n. 24.692 azioni Faurecia S.A., il cui controvalore alla data della distribuzione era di circa 1,1 milioni.

I ricavi per attività di advisory nel periodo sono stati di circa 4,3 milioni.

Il costo del personale, come sempre sensibilmente influenzato dall'effetto delle remunerazioni variabili degli amministratori esecutivi, le uniche parametrate ai risultati del periodo, comprende anche gli effetti economici

2

dell'assegnazione, nel mese di marzo, delle ultime opzioni - n. 3.500.000 - a valere sul piano di stock option denominato "Piano di Incentivazione TIP 2014/2021", ora esaurito. L'incremento degli altri costi operativi va correlato agli oneri sostenuti per la finalizzazione delle operazioni del periodo.

Gli altri proventi finanziari comprendono principalmente interessi attivi e plusvalenze su obbligazioni per 5,2 milioni, variazioni di fair value di investimenti a breve termine in azioni quotate e plusvalenze realizzate per 2,2 milioni, differenze cambio attive per 2,4 milioni e variazioni positive di valore di strumenti derivati per 1,9 milioni. Gli oneri finanziari si riferiscono principalmente agli interessi maturati sul bond emesso per 5,7 milioni, variazioni negative di valore di strumenti derivati per 6,3 milioni, minusvalenze su obbligazioni per 2 milioni e altri interessi su finanziamenti.

Il progetto Itaca Equity è operativo da febbraio con una dotazione di 600 milioni, di cui circa 100 da parte di TIP, 2 milioni dei quali già versati. Il progetto, promosso da TIP con tre partner di altissimo livello in questo specifico segmento, Sergio Iasi, Angelo Catapano e Massimo Lucchini, ha comportato la nascita di Itaca Equity Holding S.p.A., che effettuerà investimenti in capitale di rischio in aziende con difficoltà finanziarie ritenute temporanee e/o con necessità di turnaround strategico e/o organizzativo. Tale struttura consentirà ai circa 40 family office che hanno aderito di analizzare le proposte concrete e valutare di volta in volta se investire in ogni singolo progetto, secondo lo schema societario già collaudato con Asset Italia S.p.A. Al momento la pipeline si sta arricchendo di operazioni potenzialmente interessanti ma non ne è ancora stata finalizzata nessuna.

In marzo StarTIP S.r.l. ha acquisito per 11 milioni circa il 19% in DV Holding S.p.A., società controllante del gruppo DoveVivo, leader a livello europeo nel cosiddetto co-living. Nel mese di giugno è stato sottoscritto, assieme ad altri, un prestito obbligazionario per 7 milioni emesso da DV Holding S.p.A., di cui 2,5 milioni da parte di StarTIP.

In maggio è stata incrementata la quota di StarTIP in Bending Spoons S.p.A., con un ulteriore investimento di 3,4 milioni.

In luglio TIP si è impegnata ad acquisire un ulteriore 5% di Vianova S.p.A., di cui già possiede il 12,04%. Il closing dell'operazione dovrebbe avvenire nel corso del mese di novembre.

Sempre in luglio TIP ha sottoscritto l'aumento di capitale di OVS S.p.A., con un investimento complessivo di circa 21,6 milioni, incrementando leggermente la propria quota di partecipazione anche a seguito dell'acquisto di gran parte dell'inoptato.

Sono inoltre proseguiti gli acquisti di azioni proprie, di azioni quotate e gli impieghi di liquidità in obbligazioni.

La posizione finanziaria netta consolidata del Gruppo TIP al 30 settembre 2021 - tenuto anche conto del prestito obbligazionario, ma senza considerare attività finanziarie non correnti ritenute sotto il profilo gestionale liquidità utilizzabile a breve - era negativa per circa 299 milioni, rispetto ai circa 336 milioni al 31 dicembre 2020. La variazione del periodo è essenzialmente riferibile all'effetto dell'introito in Clubtre della vendita delle azioni Prysmian, in parte compensato dagli investimenti del periodo, principalmente relativi all'operazione TIPO/Beta e all'acquisizione del 100% di Clubtre.

I risultati dei primi nove mesi già comunicati dalle principali partecipate quotate, Amplifon S.p.A., Be S.p.A., Elica S.p.A., Interpump Group S.p.A., Moncler S.p.A. e Prysmian S.p.A. sono molto positivi, migliori anche rispetto al 2019,

3

confermando ulteriormente l'eccellenza di tali gruppi, nonché le solide basi strategiche, operative e finanziarie con cui tali partecipate stanno uscendo dal periodo emergenziale. Anche i dati semestrali di OVS al 31 luglio sono positivi e decisamente migliori rispetto alla semestrale del 2020. Per Sesa l'esercizio si è chiuso al 30 aprile 2021 registrando risultati record ed anche i dati del primo trimestre 2021 sono molto positivi.

Anche le attività di altre partecipazioni, dirette e indirette, hanno continuato a presentare risultati positivi nei primi nove mesi del 2021, consolidando la ripresa già manifestatasi a partire dagli ultimi mesi del 2020. Il primo semestre 2021 è stato invece ancora fortemente negativo per Alpitour S.p.A. ed in ripresa per Eataly S.p.A., società che hanno continuato a risentire dei limiti posti alle attività turistiche e all'attività di ristorazione in tutto il mondo.

Nel 2021 è proseguita la crescita del valore di borsa delle azioni TIP che nei giorni scorsi ha superato i 10 euro, la più alta quotazione mai raggiunta, valore comunque sensibilmente al di sotto delle stime interne di valutazione intrinseca di medio termine, attualmente oltre i 12,5 euro per azione. Il consueto grafico del titolo TIP al 5 novembre 2021 evidenzia, sul quinquennio trascorso, un'ottima performance del titolo, +190,4%, sia in assoluto che rispetto ai principali indici nazionali ed internazionali.

12,5

10,5

Nasdaq

+209,5%

8,5

+190,4%

IT Star

+162,6%

6,5

S&P 500 +120,6%

DOW JONES

4,5

+ 99,0%

FTSE Small Cap

+89,7%

2,5

FTSE MIB

+66,1%

MSCI Eur

+41,5%

0,5

Elaborazioni TIP sulla base di dati rilevati il 5 novembre 2001 alle ore 18,01 fonte Bloomberg

Sostenibilità

A seguito dell'approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione del documento "Cultura della sostenibilità", avvenuta il 12 marzo 2021, che ha confermato ulteriormente e dettagliato analiticamente il commitment - peraltro storicamente consolidato - di TIP sulle tematiche ESG, proseguono le attività relative agli altri impegni esplicitati nel "Piano per la Sostenibilità". Tra gli altri sono in corso i contatti con un primario certificatore internazionale per l'ottenimento di un rating ESG.

A conferma degli impegni presi in quest'ambito, anche nell'ultima operazione di investimento appena annunciata, l'entrata nel capitale del gruppo Limonta, è stata posta particolare attenzione a queste tematiche. Limonta è infatti una società che vanta un forte e consolidato orientamento alle tematiche ESG, condizione che si è rivelata nel tempo fondamentale per poter essere - tra l'altro - uno dei fornitori strategici delle grandi maison del lusso. Nell'ambito della

4

sua attività Limonta si ispira da tempo a principi di sviluppo sostenibile ed è impegnata a contribuire al raggiungimento di molteplici obiettivi, sia nel rispetto e tutela dell'ambiente, sia nella gestione della qualità e dei processi industriali, sia in iniziative sociali per i dipendenti, con servizi di welfare aziendale e partnership con vari enti ed istituzioni culturali, sia anche a livello di governance, con un team interno dedicato alle tematiche ESG coordinato direttamente dall'amministratore delegato ed una gestione responsabile della catena di fornitura mediante adozione di specifiche procedure interne.

Nell'ambito degli impegni assunti da TIP nel settore education e formazione, si sottolinea che in settembre 2021 sono iniziati i Corsi Master in Digital Marketing e UX Design organizzati da Talent Garden, in partnership con TIP, che ha interamente finanziato 10 borse di studio.

Tra gli eventi maggiormente rilevanti che hanno contraddistinto le partecipate del Gruppo TIP nel corso degli ultimi mesi segnaliamo:

  • l'emissione da parte di OVS di un bond legato a parametri di sostenibilità (cd. bond sustainability-linked);
  • il raggiungimento da parte di OVS del primo posto nel ranking del Fashion Transparency Index di Fashion Revolution, movimento globale che incoraggia l'industria della moda al rispetto dei diritti umani e dell'ambiente in tutte le fasi del ciclo produttivo;
  • la sottoscrizione da parte di Amplifon di una nuova linea di credito "sustainability-linked" per un ammontare di 100 milioni di euro;
  • l'inclusione di Amplifon, Ferrari, Moncler e Prysmian nel nuovo indice MIB ESG lanciato da Euronext e Borsa Italiana, dedicato alle 40 blue-chip italiane che attuano le migliori pratiche ambientali, sociali e di governo d'impresa.

Eventi successivi al 30 settembre 2021

In ottobre 2021 StarTIP ha sottoscritto l'aumento di capitale di Digital Magics S.p.A. con un ulteriore investimento di circa 1,8 milioni. In tale occasione, essendo l'aumento di capitale uno degli eventi di liquidità previsti, gli strumenti partecipativi di Digital Magics S.p.A. detenuti da StarTIP sono stati convertiti in azioni. Attualmente StarTIP è il principale azionista, con più del 22% del capitale, di Digital Magics.

Sempre in ottobre è stata sottoscritta da Asset Italia la quota di pertinenza dell'aumento di capitale di Alpitour S.p.A., di complessivi 50 milioni. La quota di investimento di TIP è stata di 11,6 milioni.

Nel mese di ottobre TIP ha sottoscritto un accordo vincolante con la famiglia Limonta per l'ingresso al 25% in Limonta S.p.A., in parte mediante aumento di capitale ed in parte mediante acquisto azioni. L'investimento complessivo sarà di circa 89 milioni di euro. TIP ha designato, come da accordi in essere, Asset Italia S.p.A. per perfezionare l'operazione, fermo restando il proprio commitment a sottoscrivere l'investimento fino all'importo complessivo. L'operazione è stata concepita in ottica di progressiva aggregazione di realtà operanti nel tessile ad alto valore aggiunto.

Sono inoltre proseguiti gli acquisti di azioni OVS e, in novembre, TIP ha sottoscritto una quota di circa 15 milioni del bond sustainability-linked, con tasso del 2,25%, della durata di sei anni emesso da OVS.

Sono inoltre proseguiti gli acquisti di azioni proprie, di altre azioni quotate e la gestione attiva della liquidità impiegata in obbligazioni e titoli di stato.

5

Questo è un estratto del contenuto originale. Per continuare a leggere, accedi al documento originale.

Disclaimer

TIP - Tamburi Investment Partners S.p.A. published this content on 10 November 2021 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 10 November 2021 16:28:01 UTC.


© Publicnow 2021
Tutte le notizie su TAMBURI INVESTMENT PARTNERS S.P.A.
13/05L'agenda di oggi
DJ
11/05L'agenda della settimana
DJ
09/05L'agenda della settimana -2-
DJ
09/05L'agenda della settimana
DJ
06/05L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
06/05L'agenda della prossima settimana
DJ
04/05L'agenda di oggi
DJ
03/05BORSA: Milano rimbalza, bene Tenaris
DJ
03/05BORSA: azionario contrastato in Europa
DJ
03/05STELLANTIS: Free2move acquisisce Share Now
DJ
Notizie esclusive
Dati finanziari
Fatturato 2022 7,00 M 7,29 M -
Risultato netto 2022 35,0 M 36,4 M -
Indebitamento netto 2022 313 M 326 M -
P/E ratio 2022 40,5x
Rendimento 2022 1,41%
Capitalizzazione 1 430 M 1 489 M -
VS / Fatturato 2022 249x
VS / Fatturato 2023 265x
N. di dipendenti 12
Flottante 47,5%
Grafico TAMBURI INVESTMENT PARTNERS S.P.A.
Durata : Periodo :
Tamburi Investment Partners S.p.A.: grafico analisi tecnica Tamburi Investment Partners S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TAMBURI INVESTMENT PARTNERS S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleNeutraleNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 4
Ultimo prezzo di chiusura 8,50 €
Prezzo obiettivo medio 12,17 €
Differenza / Target Medio 43,2%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Alessandra Gritti Vice Chairman & Co-Chief Executive Officer
Giovanni Tamburi Chairman & Co-Chief Executive Officer
Giuseppe Ferrero Independent Non-Executive Director
Manuela Mezzetti Independent Non-Executive Director
Daniela Anna Gym Independent Director
Settore e Concorrenza