Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON

TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.

(TAS)
Prezzo in differita. Tempo differito Borsa Italiana - 30/07 17:35:05
1.745 EUR   --.--%
09/07TAS: intesa preliminare per partecipazione di maggioranza in Elidata
DJ
22/06FLYWALLET: chiuso con successo il secondo round di seed financing
PU
22/06TAS: investe in Flywallet (MF)
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieAgendaSocietąFinanzaDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Tecnologia Avanzata dei Sistemi S p A : Approvati i risultati del terzo trimestre 2020 -

01-12-2020 | 15:07

Milano, 13 novembre 2020

COMUNICATO STAMPA

TAS

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO IL RESOCONTO

INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2020

TUTTI GLI INDICATORI ECONOMICO FINANZIARI IN NETTO

MIGLIORAMENTO

EBITDA MARGIN AL 18,1%

  • Margine Operativo Lordo (EBITDA): pari a 7,3 milioni di Euro rispetto a 5,6 milioni di Euro dei primi nove mesi del 2019 (+28,8%), con un'incidenza sui ricavi totali del 18,1% (15,2% l'anno precedente)

  • Risultato Operativo (EBIT): positivo per 2,3 milioni di Euro, più che triplicato rispetto al valore di 0,7 milioni di Euro del corrispondente periodo dell'esercizio precedente

  • Ricavi core (39,6 milioni di Euro) in crescita del 9,1% rispetto a 36,3 milioni di Euro dei nove mesi del 2019

  • Ricavi totali (40,3 milioni di Euro) in crescita dell'8,4% rispetto a 37,2 milioni di Euro dei nove mesi del 2019

  • Risultato netto di periodo, dopo imposte correnti e differite per 0,9 milioni di Euro, è in netto miglioramento con un utile pari a 1,5 milioni di Euro, rispetto ad un sostanziale break even dei nove mesi del 2019

  • Posizione Finanziaria netta: negativa per 0,6 milioni di Euro (escludendo l'impatto dell'IFRS 16) rispetto ad un valore negativo di 0,4 milioni di Euro del 31 dicembre 2019. Le disponibilità liquide sono raddoppiate e si attestano a 14,7 milioni di Euro, rispetto ai 7,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2019

Il Consiglio di Amministrazione di TAS S.p.A. (di seguito la "Società" o "TAS"), società leader in

Italia nella fornitura di software e servizi per applicazioni bancarie e finanziarie, presente anche in Europa e in America, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Dario Pardi, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2020.

Il Presidente Dario Pardi ha così commentato: "Riteniamo indubbiamente soddisfacenti i risultati dei primi nove mesi del 2020, non solo per la crescita di tutti gli indicatori economici e finanziari in un periodo molto particolare, ma soprattutto per la capacità di realizzare e distribuire, soluzioni e progetti, completamente da remoto. Questa capacità è stata riconosciuta anche dal mercato internazionale che ci ha premiato con l'acquisizione di nuovi clienti, sia attraverso la nostra organizzazione diretta che tramite i canali indiretti. Strategicamente TAS ha avuto la lungimiranza di continuare ad investire nello sviluppo dei mercati dove le soluzioni TAS sono presenti e iniziando percorsi innovativi verso i nuovi mercati emergenti che le tematiche legate all'Open Banking hanno aperto. La focalizzazione e l'expertise, unita alle partnership concluse, sta rivelandosi sempre di più uno dei fattori di successo della Società, sempre più riferimento per i servizi bancari a livello nazionale ed internazionale.

"TAS Group - continua Valentino Bravi, Amministratore Delegato del Gruppo - ha confermato la validità del proprio modello di business e della strategia su cui esso si basa, chiudendo i 9 mesi del 2020 con tutte le principali grandezze economico-finanziarie in crescita. Nonostante la situazione di incertezza legata al Covid19, che ha avuto ricadute su tutte le attività produttive, TAS non ha mai interrotto la propria attività, ed i risultati al 30 settembre 2020 sono in linea con quelli del primo semestre ed in miglioramento rispetto allo stesso periodo 2019, non impattato dalla pandemia. Raggiunti questi obiettivi, ce ne poniamo ora di nuovi e più ambiziosi:continueremo i progetti in atto, mantenendo sempre un focus sull'innovazione, per consolidare ulteriormente la nostra posizione sul mercato della fornitura di software e servizi per l'ambito finanziario e bancario".

RISULTATI IN SINTESI1

Il seguente prospetto riassume i principali risultati economico-finanziari del Gruppo al 30 settembre 2020, che includono per il terzo trimestre gli effetti economici del Gruppo Infraxis acquisito in data 30 giugno 2020.

GRUPPO TAS (migliaia di Euro)

30.09.2020

30.09.2019*

Var.

Var %

Ricavi totali

- di cui caratteristici

- di cui non caratteristici

Margine operativo lordo (Ebitda2) % sui ricavi totali

Risultato operativo (Ebit) % sui ricavi totali

Risultato ante imposte % sui ricavi totali

Utile/(Perdita) netta del periodo % sui ricavi totali

40.276 39.561 715

7.275 18,1%

2.299 5,7%

2.445 6,1%

1.529 3,8%

37.157 36.261 896

5.648 15,2%

736 2,0%

233 0,6%

(65)

(0,2%)

3.119 3.300 (181)

1.627 2,9%

1.563 3,7%

2.212 5,4%

1.594 4,0%

8,4% 9,1% (20,2%)

28,8% 18,8%

>100% >100%

>100% >100%

>100% >100%

* I dati al 30.09.2019 sono stati rideterminati, rispetto a quelli approvati dal consiglio di amministrazione in data 14 maggio 2019, in quanto evidenziano gli effetti della contabilizzazione in via definitiva dell'operazione di aggregazione della controllata TAS EE posta in essere a fine 2018.

GRUPPO TAS (migliaia di Euro)

30.09.2020

31.12.2019

Var.

Var %

Totale Attivo

Totale Patrimonio Netto

Patrimonio Netto attribuibile ai soci della controllante

Posizione Finanziaria Netta

  • - di cui liquidità

  • - di cui debiti verso banche ed altri finanziatori

  • - di cui debiti per leasing (IFRS 16)

  • - di cui verso soci

102.204 30.827 30.408

(8.823) 14.706 (10.369) (8.190) (4.969)

75.367 29.727 29.328

(9.544)

7.247 (2.743) (9.168) (4.879)

26.837 1.100 1.080

721 7.459 (7.626)

978 (90)

35,6% 3,7% 3,7% 7,6% >100% >(100)%

10,7% (1,8%)

Dipendenti a fine periodo (numero)

549

477

72

15,1%

Dipendenti (media nel periodo)

517

486

31

6,4%

I Ricavi totali del Gruppo al 30 settembre 2020 si attestano a 40,3 milioni di Euro rispetto ai 37,2 milioni di Euro dell'esercizio precedente in aumento dell'8,4%.

I Ricavi core sono costituiti principalmente da licenze software e relative manutenzioni (34,6%),

1 La European Securities and Markets Authority (ESMA) ha pubblicato le linee guida sugli Indicatori Alternativi di Performance ("IAP") per gli emittenti quotati. Gli IAP si riferiscono a misure utilizzate dal management e dagli investitori per analizzare i trends e le performance del Gruppo, che non derivano direttamente dal bilancio. Queste misure sono rilevanti per assistere la direzione e gli investitori per analizzare l'andamento del Gruppo. Gli investitori non devono considerare questi IAP come sostituti, ma piuttosto come informazioni aggiuntive dei dati inclusi nel bilancio. Si precisa che gli IAP come definiti, potrebbero non essere paragonabili a misure con denominazione analoga utilizzate da altre società.

2 IAP: L'EBITDA (Earrning Before Interest Taxes Depreciations and Amortizations - Margine Operativo Lordo) rappresenta un indicatore alternativo di performance non definito dagli IFRS ma utilizzato dal management della Società per monitorare e valutare l'andamento operativo della stessa, in quanto non influenzato dalla volatilità dovuta agli effetti dei diversi criteri di determinazione degli imponibili fiscali, dall'ammontare e caratteristiche del capitale impiegato nonché dalle relative politiche di ammortamento. Tale indicatore è definito per il Gruppo come Utile/(Perdita) del periodo al lordo degli ammortamenti e svalutazioni di immobilizzazioni materiali e immateriali, degli oneri e proventi finanziari e delle imposte sul reddito.

royalties, canoni di utilizzo e servizi SAAS (Software As A Service, 13,5%), canoni di assistenza e servizi professionali (51,9%). Crescita a due cifre per i ricavi in Italia (+11,9%), sostanzialmente in linea i ricavi all'Estero nonostante abbiano risentito maggiormente degli effetti della pandemia in corso, soprattutto nell'area Nord America e Spagna. Si segnala inoltre una sostenuta crescita dei ricavi dell'area Eastern Europe (+32,3%).

L'Ebitda del periodo è in aumento del 28,8% a 7,3 milioni di Euro rispetto ai 5,6 milioni del corrispondente periodo dell'esercizio precedente, con un'incidenza sui ricavi totali del 18,1% rispetto a 15,2% del 2019.

Più che triplicato il Risultato operativo del periodo a 2,3 milioni di Euro rispetto al valore di 0,7 milioni di Euro del corrispondente periodo dell'esercizio precedente.

Il Risultato netto del periodo, dopo imposte correnti e differite per 0,9 milioni di Euro, è in netto miglioramento con un utile pari a 1,5 milioni di Euro, rispetto ad un sostanziale break even dei nove mesi del 2019, che includeva l'impatto negativo derivante dalla cessione della società

Bassilichi CEE d.o.o. sommato al risultato negativo di periodo della ex-controllata pari ad un totale di 0,4 milioni di Euro.

La Posizione Finanziaria Netta, escludendo l'impatto derivante dall'IFRS 16, è negativa per 0,6 milioni di Euro, rispetto a 0,4 milioni di Euro del 31 dicembre 2019. Includendo l'impatto dell'IFRS 16 la posizione finanziaria netta è negativa per 8,8 milioni di Euro rispetto a 9,5 milioni di Euro del 31 dicembre 2019. Le disponibilità liquide sono raddoppiate e si attestano a 14,7 milioni di Euro, rispetto ai 7,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2019. Tale miglioramento è dovuto al costante incremento della marginalità consuntivata, ad una attenta gestione del circolante ed includono l'effetto positivo per 2 milioni di Euro inerente l'apporto del neo acquisito Gruppo Infraxis.

Andamento dell'attività operativa

Nel corso dei primi nove mesi del 2020 sono proseguiti gli investimenti del Gruppo nelle diverse aree e si è rafforzata l'azione di mercato nei paesi europei nonché la definizione di partnership strategiche per lo sviluppo del business del Gruppo. In particolare:

per l'area Mercati Finanziari e Tesoreria: il proseguimento dei progetti di sviluppo della piattaforma Aquarius, per gestire la liquidità, secondo i principi di Basilea 3, in modo integrato per titoli, cash e collateral. Aquarius è concepito in particolare per il mercato Europeo e integrato alle piattaforme Target2 e Target 2 Securities oltre che ai sistemi di triparty collateral management. Grazie all'operato del gruppo di lavoro interbancario per il progetto dell'eurosistema Consolidation T2/T2S, creato e coordinato da TAS con il supporto dei Partner KPMG e Accenture, la soluzione Aquarius si qualifica come la piattaforma più flessibile, completa ed aggiornata a disposizione delle Banche impegnate negli sfidanti impatti di compliance generati dalla nuova infrastruttura di regolamento della Banca Centrale Europea che sostituirà in modalità big bang i sistemi attuali; per l'area dei Pagamenti si stanno completando gli sviluppi per il rilascio della nuova piattaforma GPP (Global Payments Platform) che include in maniera convergente soluzioni di:

Monetica: il proseguimento degli sviluppi evolutivi sulla piattaforma CashLess 3.0® per il mercato Italia e della suite Card 3.0 I.E. (International Edition) per il mercato estero e il rafforzamento della soluzione ACS con l'introduzione della Risk Based Authentication per l'autenticazione sicura dei cardholder secondo il protocollo EMVCo 3DSecure2.0; anche la soluzione Fraud Protect, corredata di modelli predittivi riguardanti transazioni di pagamento basati su carte ma anche su bonifici e pagamenti istantanei, è stata rafforzata con particolare attenzione alle implicazioni della normativa PSD2 in tema di Strong Customer Authentication exemption e Transaction Risk Analysis; predisposti inoltre i componenti Payment Intelligence e Harmonizer Hub pensati per semplificare le analisicomportamentali sui Big data delle transazioni della clientela; infine, in virtù della recente acquisizione di Infraxis, il portafoglio d'offerta si è ulteriormente arricchito con delle

componenti architetturali di issuing e processing che accelerano sensibilmente l'autonomia del cliente nella configurazione e lancio di nuovi prodotti di pagamento, nonché di un ambiente fortemente automatizzato e specializzato per la Quality Assurance di applicativi di monetica.

per l'area dei Sistemi di Pagamento: il proseguimento delle attività di sviluppo e ampiamento della soluzione TAS TPP Enabler a seguito dell'interesse dimostrato dalle

Banche e Terze Parti candidate ad operare come PISP/AISP/CISP in risposta alle sollecitazioni e opportunità introdotte dalla PSD2; proseguono anche gli sviluppi della piattaforma Network Gateway3.0 riferiti alle evoluzioni dell'interfaccia di accesso ESMIG ai nuovi Target Services dell'Eurosistema (T2/T2S/TIPS); in via di continuo arricchimento anche la copertura funzionale dell'offerta TAS Payment Hub, un'evoluzione della

piattaforma Network Gateway che si estende verticalmente verso i sistemi di back-office bancari e orizzontalmente verso i canali di acquisizione e verso le reti di clearing e settlement per ottimizzare la gestione End-to-End e Straight Through Processing di qualsiasi tipologia di transazione di pagamento.

per l'area Financial Value Chain: il rafforzamento dell'offerta della suite PayTAS per l'eGovernment in linea con le specifiche via via emanate da AgID su pagoPA per l'accesso al Nodo dei Pagamenti da parte di PSP (Payment Service Providers) ed Enti della Pubblica Amministrazione centrale e locale. Prosegue inoltre la rivisitazione funzionale e tecnologica della soluzione di e-Banking e Corporate Banking per clientela business, anche in ottica PSD2 e consumer; per l'area 2ESolutions: il proseguimento del progetto di riposizionamento dell'offerta di

TAS da soluzione proprietaria a proposizione di mercato, con focus sul Cloud, la Customer eXperience e la Social business collaboration, con prospettiva di respiro internazionale, costruita a partire dalle Oracle Cloud Applications.

A livello geografico prosegue l'azione di mercato nel Nord America dove l'offerta di Card 3.0 IE coniugata con la proposizione in Cloud sta riscuotendo successo, così come la proposizione delle nuove soluzioni verticali sulla sicurezza nel mercato latino americano e in Brasile.

Infine, da rilevare l'accordo di partnership raggiunto con Temenos, leader mondiale di soluzioni di core banking, per l'inclusione delle soluzioni carte di TAS Group nel proprio marketplace; la scelta di NEXI di basarsi sulla tecnologia TAS TPP Enabler per l'implementazione della soluzione oggetto della gara vinta in sede CBI; la scelta del Centro Servizi CABEL di adottare la piattaforma

Hub dei pagamenti e la componente Fraud Protect integrata; l'affermazione della piattaforma

Aquarius leader sul mercato italiano per il progetto "Consolidation T2/T2S".

Eventi di rilievo avvenuti nel trimestre

Tra le attività e i fatti degni di rilievo del periodo, si evidenzia quanto segue:

  • In data 1 luglio 2020 la Capogruppo ha proceduto, con BANCOBPM, alla stipulazione di un contratto di Interest Rate Swap di seguito dettagliato:

Tipo di operazione finanziaria

Data iniziale

Scadenza

Tasso parametro

Banca

Tasso parametro

Cliente

Nozionale in Euro

Banca di riferimento

IRS

01/07/2020

30/06/2023

Euribor 3m

Euribor 3m + Spread 1,25%

4.000.000

BANCOBPM

Questo è un estratto del contenuto originale. Per continuare a leggere, accedi al documento originale.

Disclaimer

TAS - Tecnologia Avanzata dei Sistemi S.p.A. published this content on 13 November 2020 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 01 December 2020 14:06:03 UTC


© Publicnow 2020
Tutte le notizie su TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.
09/07TAS: intesa preliminare per partecipazione di maggioranza in Elidata
DJ
22/06FLYWALLET: chiuso con successo il secondo round di seed financing
PU
22/06TAS: investe in Flywallet (MF)
DJ
28/05TAS GROUP: acquisita la certificazione ISO 27001 anche per la capogruppo e la c..
PU
17/05RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE TAS: prosegue la netta crescita di tutti gli i..
PU
14/05TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI : Resoconto intermedio di gestione al 31 ma..
PU
14/05TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI : Interim financial report at 31 March 2010..
PU
14/05TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI : Approvati i risultati del primo trimestre..
PU
14/05TAS: utile netto 1* trim. pari a 0,8 mln (0,2 mln in 1* trim. 2020)
DJ
14/05L'agenda di oggi
DJ
Pił notizie
Dati finanziari
Fatturato 2020 58,8 M 69,8 M -
Risultato netto 2020 8,82 M 10,5 M -
Indebitamento netto 2020 6,42 M 7,62 M -
P/E ratio 2020 14,9x
Rendimento 2020 -
Capitalizzazione 146 M 173 M -
VS / Fatturato 2019 3,33x
VS / Fatturato 2020 2,34x
N. di dipendenti -
Flottante 26,8%
Grafico TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.
Durata : Periodo :
TAS Tecnologia Avanzata dei Sistemi S.p.A.: grafico analisi tecnica TAS Tecnologia Avanzata dei Sistemi S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaNeutraleRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Dirigenti e Amministratori
Valentino Bravi Chief Executive Officer & Director
Dario Pardi Chairman & Investor Relations Contact
Roberta Viglione Independent Non-Executive Director
Giancarlo Maria Albini Independent Non-Executive Director
Martino Maurizio Pimpinella Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza