Il distributore giapponese di fumetti digitali Infocom annuncerà la decisione del suo consiglio di amministrazione in merito ad un'offerta di acquisizione da parte di Blackstone una volta che tutti i documenti di divulgazione saranno pronti, ha dichiarato martedì l'azienda.

Infocom stava rispondendo ad una notizia riportata dal quotidiano Nikkei, secondo cui Blackstone avrebbe raggiunto un accordo finale per l'acquisizione di Infocom, al prezzo di circa 6.000 yen per azione, per un prezzo di acquisto totale di circa 280 miliardi di yen (1,78 miliardi di dollari). L'accordo entrerà in vigore mercoledì, ha aggiunto.

Blackstone non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Infocom gestisce il sito di fumetti digitali MechaComic, che è il più grande del Giappone, secondo la sua pagina Twitter.

L'interesse degli investitori globali per le aziende giapponesi è aumentato negli ultimi anni, poiché lo yen debole, i forti mercati pubblici e i cambiamenti nella governance aziendale rendono interessanti le fusioni e le acquisizioni (M&A).

L'M&A in Giappone ha raggiunto un record di 35,5 miliardi di dollari nel 2023, secondo i dati LSEG, e questa operazione sarebbe la più grande acquisizione di Blackstone in Giappone, ha detto il Nikkei.

Il prezzo delle azioni di Infocom è più che raddoppiato da quando la notizia del potenziale buyout è stata riportata per la prima volta il mese scorso, salendo a oltre 6.000 yen martedì da un valore inferiore a 3.000 yen all'inizio di maggio.

L'attuale società madre di Infocom, Teijin, non parteciperà all'offerta pubblica di acquisto, ma venderà tutto il 55% delle azioni di Infocom che possiede in un riacquisto di azioni dopo il completamento dell'acquisizione, ha riferito il Nikkei.

Infocom, che attualmente è quotata sul mercato Prime della Borsa di Tokyo, diventerà privata se l'affare andrà in porto, ha aggiunto il Nikkei.

(1 dollaro = 157,5300 yen)