Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Telecom Italia S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TIT   IT0003497168

TELECOM ITALIA S.P.A.

(TIT)
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietàFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

I titoli petroliferi e minerari aiutano le azioni europee a rimbalzare dalla corsa perdente

24-11-2021 | 10:50

Le azioni europee sono rimbalzate mercoledì dopo una striscia di quattro giorni di perdite, poiché l'aumento dei prezzi delle materie prime ha aiutato a compensare i timori per il peggioramento della situazione della COVID-19 in Europa e la prospettiva di severe restrizioni.

L'indice paneuropeo STOXX 600 è salito dello 0,4% dopo aver registrato la sua peggiore sessione in quasi due mesi martedì tra una recrudescenza dei casi di coronavirus e i timori di un aumento dei tassi di interesse.

I titoli petroliferi sono saliti dell'1,2%, con il loro più grande salto in oltre un mese, con i prezzi del greggio in aumento mentre gli investitori rimangono scettici sull'efficacia di un rilascio di petrolio dalle riserve strategiche guidato dagli Stati Uniti.

I minatori hanno guadagnato lo 0,8%, seguendo un aumento dei prezzi del rame su un allentamento delle preoccupazioni sulla domanda cinese, mentre i titoli di viaggio sono scivolati oltre l'1% sulle prospettive di restrizioni di viaggio più severe.

I titoli europei sono in rotta per perdite settimanali, dato che il ritorno delle restrizioni COVID-19, il rialzo dei tassi e le preoccupazioni sull'inflazione hanno scatenato i timori di una prospettiva di crescita economica più debole.

"C'è un'attrazione bidirezionale tra le preoccupazioni macro e ciò che sta accadendo dal basso verso l'alto in termini di profitti aziendali", ha detto Nick Nelson, responsabile della strategia azionaria europea presso UBS, aggiungendo che mentre il terzo trimestre è stato una delle migliori stagioni di reporting del decennio per l'Europa, le preoccupazioni macro come un aumento dei rendimenti dei titoli statunitensi e i casi COVID-19 hanno trattenuto le azioni.

"La gente sta aspettando di vedere quale impatto avranno le misure COVID sulla crescita economica nel quarto trimestre e il prossimo anno. Se la situazione si deteriora e vediamo risposte più aggressive da parte dei governi, ci saranno preoccupazioni sul profilo generale della crescita economica europea."

Gli ultimi dati di Refinitiv mostrano che i profitti delle società quotate nello STOXX 600 dovrebbero aumentare del 58,8% a 102,7 miliardi di euro (115,4 miliardi di dollari) rispetto a un anno fa, un altro calo rispetto alla stima del 60,4% della settimana scorsa e del 60,7% della settimana precedente.

Nel frattempo, il sondaggio dell'Ifo Institure ha mostrato che il morale delle imprese tedesche si è deteriorato per il quinto mese consecutivo nel mese di novembre, in quanto le strozzature dell'offerta nel settore manifatturiero e un picco nelle infezioni da coronavirus hanno offuscato le prospettive di crescita.

Telecom Italia è balzata dell'8,3% in seguito alle notizie secondo cui KKR sta considerando di aumentare la sua offerta per la società dopo che il suo principale investitore Vivendi ha definito quella iniziale troppo bassa.

La società francese di catering Elior Group è salita dell'1,8% dopo aver annunciato nuovi obiettivi per il suo prossimo anno fiscale e aver registrato il suo miglior trimestre dall'inizio della pandemia.

Il produttore tedesco di attrezzature mediche Draegerwerk è crollato del 10,9% dopo aver detto che si aspettava un calo delle vendite e dei guadagni per il prossimo anno, citando una debole domanda di prodotti legati alla pandemia. (Relazione di Anisha Sircar in Bengaluru; Modifica di Shailesh Kuber)


© MarketScreener con Reuters 2021
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
INTERTEK GROUP PLC 1.18%5332 Prezzo in differita.-5.29%
TELECOM ITALIA S.P.A. -0.37%0.4081 Prezzo in differita.-6.01%
VIVENDI SE 0.26%11.44 Prezzo in tempo reale.-3.78%
Tutte le notizie su TELECOM ITALIA S.P.A.
08:20GENERALI ASS.: Assogestioni avvia preparativi terza lista (Sole)
DJ
27/01Telecom Italia in calo in borsa dopo mandato AD su opzioni per rete
RE
27/01Il consiglio di amministrazione di Telecom Italia approva la bozza di piano del nuovo a..
MT
27/01TIM: attraverso FiberCop gia' cablate a Riva del Garda...
PU
27/01TIM: mandato a Labriola su opzioni strategiche per rete
DJ
27/01TIM: Comitato continua valutazione Opa Kkr
DJ
27/01TIM: Labriola presenta al Cda linee guida piano 2022-24
DJ
27/01Telecom Italia aperta alla scissione della rete mentre l'amministratore delegato valuta..
CI
26/01TIM: presentate al CDA le linee guida del piano...
PU
26/01PIETRO LABRIOLA: Telecom Italia, primo cda da AD per Labriola, focus su linee guida piano
RE
Più notizie
Raccomandazione degli analisti su TELECOM ITALIA S.P.A.
Più raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2021 15 530 M 17 323 M -
Risultato netto 2021 283 M 315 M -
Indebitamento netto 2021 20 723 M 23 115 M -
P/E ratio 2021 48,6x
Rendimento 2021 2,74%
Capitalizzazione 8 523 M 9 504 M -
VS / Fatturato 2021 1,88x
VS / Fatturato 2022 1,92x
N. di dipendenti 52 177
Flottante 75,6%
Grafico TELECOM ITALIA S.P.A.
Durata : Periodo :
Telecom Italia S.p.A.: grafico analisi tecnica Telecom Italia S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TELECOM ITALIA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 21
Ultimo prezzo di chiusura 0,41 €
Prezzo obiettivo medio 0,44 €
Differenza / Target Medio 8,68%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Pietro Labriola General Manager
Giovanni Ronca Chief Financial Officer
Salvatore Rossi Chairman
Michele Gamberini Chief Technology & Information Officer
Stefano Siragusa Chief Revenue, Information & Media Office
Settore e Concorrenza