Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Telecom Italia S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TIT   IT0003497168

TELECOM ITALIA S.P.A.

(TIT)
  Rapporto
Tempo reale stimato Tradegate  -  16:32:40 30/01/2023
0.2650 EUR   +4.29%
14:21Borsa Milano, indici deboli in avvio settimana, corrono Tim, Mps, venduta Lazio
RE
12:10Borse attendiste; Telecom Italia in vetta
AN
11:24BORSA: Milano in marginale calo, Tim in rally
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

MILAN MARKET MIDDAY: Europee in ribasso; MFE cala dopo conti

16-11-2022 | 12:08

(Alliance News) - Le principali piazze europee continuano a muoversi in territorio negativo mercoledì a metà giornata, a eccezione di Londra, di poco sopra la parità in seguito ai dati poco confortanti sull'inflazione.

In UK, invece, il tasso di inflazione annuale è balzato all'11,1% nell'ottobre 2022 dal 10,1% di settembre, molto al di sopra delle previsioni di mercato del 10,7%, come reso noto dall'Office for National Statistics mercoledì.

L'inflazione italiana di ottobre ha registrato un aumento del 3,4% su base mensile dallo 0,3% di settembre e dell'11,8% su base annua dall'8,9%, secondo i dati pubblicati dall'Istat mercoledì. La stima preliminare era di un dato pari all'11,9%.

Il FTSE Mib, quindi, è ancora in rosso dello 0,4% a 24.600,56 mentre in Europa il FTSE 100 di Londra è rialzo dello 0,1% a 7.373,15, il CAC 40 di Parigi è in rosso dello 0,2% a 6.625,49 e il DAX 40 di Francoforte cede lo 0,6% a 14.292,81.

Fra i segmenti minori italiani, il Mid-Cap è in rosso dell'1,0% a 39.744,25, come lo Small-Cap che è giù a 27.893,04 mentre l'Italia Growth cede lo 0,4% a 9.348,31.

Sul Mib, Telecom Italia rimane sul fondo e cede il 4,0% dopo aver ricevuto il declassamento di Fitch Ratings, che ha modificato il giudizio di rating da livello BB outlook negative a livello BB- outlook negative.

Male anche Amplifon, che cede il 3,2%. La società ha fatto sapere martedì di aver acquistato, dal 7 al 10 novembre 2022, 160.000 azioni ordinarie a un prezzo medio unitario di EUR26,467 per azione, per un controvalore complessivo di EUR4,2 milioni.

Tra i pochi rialzisti, ci sono Hera, Leonardo e Iveco, che si muovono tra l'1,2% e l'1,0%.

Anche Eni è sopra la parità con un più 0,3%. La società ha fatto sapere mercoledì di aver rilevato 13,8 milioni di azioni proprie a un prezzo medio ponderato di EUR14,1638 per un controvalore complessivo di EUR195,9 milioni.

Inoltre, martedì, Eni e TotalEnergies hanno firmato un accordo quadro con Israele su un giacimento di gas condiviso con il Libano, ha dichiarato martedì l'azienda energetica francese.

Questo accordo arriva dopo che, a ottobre, Libano e Israele hanno dichiarato di aver raggiunto un accordo "storico" per risolvere una disputa sui confini marittimi che coinvolge i giacimenti di gas offshore, dopo anni di colloqui mediati dagli Stati Uniti.

Sul Mid, le azioni A e B di MFE cedono rispettivamente l'1,3% e il 2,8% dopo aver presentato i risultati al 30 settembre 2022 con ricavi per EUR1,90 miliardi in calo rispetto a EUR1,99 miliardi del 30 settembre 2021 e un risultato netto consolidato di EUR78,5 milioni in forte calo rispetto ai EUR273,8 milioni del 2021, che, fa sapere la società in una nota, beneficiavano della plusvalenza di EUR86,7 milioni generata dalla cessione di Towertel.

Saras guida i pochi rialzisti, su del 2,0%, seguita da Marr, su dell'1,5% e Caltagirone, in attivo dell'1,2%.

Tra i ribassisti, invece, che sono la maggioranza, sul fondo ci sono Carel Industries, giù del 4,2%, Juventus FC, in rosso del 3,4% e Seco, in perdita del 3,3%.

MutuiOnline cede il 3,2% dopo aver comunicato lunedì di aver registrato ricavi in calo dell'1,7% su base annua nei primi nove mesi, a EUR226,4 milioni da EUR230,2 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

L'Ebitda è sceso del 2,4% a EUR65,9 milioni da EUR67,5 milioni mentre l'utile operativo è salito del 2,9% a EUR51,2 milioni da EUR49,7 milioni.

L'utile netto è invece cresciuto del 16% su base annua, a EUR38,5 milioni da EUR33,2 milioni.

Sullo Small, Triboo, in rialzo del 3,5%, ha approvato martedì i dati finanziari dei primi nove mesi dell'anno al 30 settembre 2022 riportando ricavi consolidati pari a EUR68,7 milioni in crescita del 2,4% rispetto ai EUR67,1 milioni al 30 settembre 2021 e un Ebitda consolidato in crescita del 5,4% a EUR8,5 milioni rispetto a EUR8,0 milioni al 30 settembre 2021.

TXT e-solutions inverte la rotta e ora è in rialzo dello 0,5% dopo aver comunicato lunedì di aver siglato un accordo per rilevare l'intero capitale di PGMD, i cui risultati verranno consolidati da TXT dal 15 novembre.

TXT pagherà EUR3,5 milioni per rilevare PGMD, società con sede a Milano e un organico di oltre 25 risorse, che offre competenze consulenziali specializzate in ambito digital advisory e transformation e soluzioni applicative proprietarie per la digitalizzazione di processi core nel settore della sanità pubblica e privata.

Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna rimane in attivo dell'1,6f% dopo aver comunicato lunedì di aver chiuso i primi nove mesi con ricavi in crescita del 168% su base annua, a EUR103 milioni da EUR38,5 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

I conti dei primi nove mesi sono in aumento anche grazie se si esclude l'apporto del Fondo di compensazione per danni da Covid-19.

Cairo Communication cede il 2,1%. Lunedì ha comunicato di aver registrato ricavi in crescita nei primi nove mesi, a EUR842 milioni da EUR836 milioni ma l'Ebitda è calato a EUR81,5 milioni da EUR108,8 milioni mentre l'Ebitda ante-oneri non ricorrenti è sceso a EUR93,4 milioni da EUR109,6 milioni, impattato da un incremento dei costi della carta e altri fattori produttivi di circa EUR28,1 milioni.

Tra le PMI, Neosperience sale al 16% e viene bloccata per eccesso di volatilità. La società ha fatto sapere mercoledì di aver costituito Neosperience Health Srl, una corporate startup focalizzata sul settore digital health nella quale sono confluite le esperienze e i progetti in corso relativi al settore della salute.

Anche Lifestyle Group viene bloccata mentre raccoglie l'11% seguita da Mondo TV France, che continua a rimanere nei quartieri alti e guadagna l'8,6%.

Visibilia è ancora tra i peggiori, come in apertura, e cede l'11%, bloccata per volatilità.

A New York, nella notte europea, il Dow ha chiuso in verde dello 0,2%, il Nasdaq ha raccolto l'1,5%, mentre l'S&P 500 ha terminato in rialzo dello 0,9%.

Tra le valute, l'euro passa di mano a USD1,0427 contro USD1,0378 di martedì in chiusura azionaria europea. La sterlina scambia a USD1,1929 da USD1,1894 di martedì sera.

Tra le commodity, il Brent vale USD94,38 al barile da USD93,28 al barile di martedì sera. L'oro, invece, scambia a USD1.782,88 l'oncia da USD1.776,87 l'oncia di martedì in chiusura.

Nel calendario economico di mercoledì, alle 1300 CET è previsto il tasso trentennale dagli USA, alle 1430 CET quella delle vendite al dettaglio e dell'IPC dal Canada. Alle 1515 CET è resa nota la produzione industriale USA, mentre alle 1630 CET le scorte di petrolio greggio, il report settimanale EIA e l'inventario di Cushing.

Di Chiara Bruschi; chiarabruschi@alliancenews.com

Copyright 2022 Alliance News IS Italian Service Limited. Tutti i diritti riservati.

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA S.P.A. -0.49%8.1 Prezzo in differita.4.36%
AMPLIFON S.P.A. -0.62%25.57 Prezzo in differita.-7.48%
AUSTRALIAN DOLLAR / EURO (AUD/EUR) -0.57%0.6498 Prezzo in differita.2.69%
BRENT OIL -1.76%85.64 Prezzo in differita.0.12%
BRITISH POUND / EURO (GBP/EUR) -0.33%1.1359 Prezzo in differita.0.96%
CAC 40 -0.13%7087.55 Prezzo in tempo reale.9.63%
CAIRO COMMUNICATION S.P.A. 4.67%1.66 Prezzo in differita.6.59%
CALTAGIRONE EDITORE SPA -1.94%1.01 Prezzo in differita.6.63%
CANADIAN DOLLAR / EURO (CAD/EUR) -0.39%0.688691 Prezzo in differita.0.25%
CAREL INDUSTRIES S.P.A. -0.64%23.2 Prezzo in differita.-0.64%
DAX -0.04%15139.84 Prezzo in differita.8.81%
ENI SPA -0.88%14.164 Prezzo in differita.7.57%
FTSE 100 0.24%7782.62 Prezzo in differita.4.21%
FTSE MIB INDEX -0.17%26380.31 Prezzo in differita.11.51%
INDIAN RUPEE / EURO (INR/EUR) -0.13%0.011274 Prezzo in differita.-0.06%
IVECO GROUP N.V. -0.92%7.493 Prezzo in differita.36.29%
JUVENTUS FOOTBALL CLUB S.P.A. -1.13%0.2982 Prezzo in differita.-4.49%
LEONARDO S.P.A. 1.40%9.678 Prezzo in differita.18.46%
MARR S.P.A. -2.39%12.24 Prezzo in differita.10.18%
MONDO TV FRANCE SOCIÉTÉ ANONYME -1.41%0.014 Prezzo in differita.2.90%
MONDO TV S.P.A. 1.61%0.443 Prezzo in differita.1.99%
MSCI ITALY (STRD) 0.65%290.377 Prezzo in tempo reale.11.47%
NASDAQ COMPOSITE -1.31%11466.19 Prezzo in tempo reale.11.04%
NEOSPERIENCE S.P.A. -0.47%2.14 Prezzo in differita.22.86%
S&P GSCI CRUDE OIL INDEX -1.05%431.985 Prezzo in tempo reale.-0.72%
S&P GSCI GOLD INDEX -0.07%1131.87 Prezzo in tempo reale.6.54%
S&P GSCI PETROLEUM INDEX -1.24%308.2945 Prezzo in tempo reale.0.19%
SARAS S.P.A. 0.71%1.494 Prezzo in differita.29.29%
SECO S.P.A. -0.37%5.415 Prezzo in differita.1.59%
SOPRA STERIA GROUP -0.33%151.5 Prezzo in tempo reale.7.65%
STOXX ITALY 20 (EUR) -0.18%1194.16 Prezzo in differita.11.91%
STOXX ITALY 45 (EUR) -0.20%118.99 Prezzo in differita.11.47%
STOXX ITALY TMI (EUR) -0.18%120.62 Prezzo in differita.11.39%
TELECOM ITALIA S.P.A. 4.17%0.2646 Prezzo in differita.17.48%
TENARIS S.A. -1.58%16.2 Prezzo in differita.1.11%
THE LIFESTYLE GROUP S.P.A. -0.34%0.289 Prezzo in differita.-32.56%
TOTALENERGIES SE -1.31%57.86 Prezzo in tempo reale.-0.05%
TRIBOO S.P.A. -1.10%1.078 Prezzo in differita.2.83%
TXT E-SOLUTIONS S.P.A. -0.14%14.2 Prezzo in differita.10.75%
US DOLLAR / EURO (USD/EUR) -0.20%0.918223 Prezzo in differita.-1.51%
WTI -1.68%78.925 Prezzo in differita.-1.29%
Tutte le notizie su TELECOM ITALIA S.P.A.
14:21Borsa Milano, indici deboli in avvio settimana, corrono Tim, Mps, vendut..
RE
12:10Borse attendiste; Telecom Italia in vetta
AN
11:24BORSA: Milano in marginale calo, Tim in rally
DJ
11:02TOP STORIES ITALIA: Tim, si accende con voci offerta su rete da 24 ml..
DJ
10:27Borsa Milano, avvio di settimana debole, corre Tim, bene Mps, vendute La..
RE
09:13Tim : accelera al rialzo, +3,5%
DJ
08:55Tim: Labriola balla da solo (Mi.Fi.)
DJ
08:24Future giù; settimana delle banche centrali
AN
08:14Eni: chi batte il bond del Cane a sei zampe (Mi.Fi.)
DJ
27/01Milano maglia rosa; Saipem guida il Mib
AN
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su TELECOM ITALIA S.P.A.
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 15 753 M 17 100 M -
Risultato netto 2022 -1 622 M -1 760 M -
Indebitamento netto 2022 23 719 M 25 748 M -
P/E ratio 2022 -2,78x
Rendimento 2022 0,66%
Capitalizzazione 5 353 M 5 811 M -
VS / Fatturato 2022 1,85x
VS / Fatturato 2023 1,83x
N. di dipendenti 51 887
Flottante 74,7%
Grafico TELECOM ITALIA S.P.A.
Durata : Periodo :
Telecom Italia S.p.A.: grafico analisi tecnica Telecom Italia S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TELECOM ITALIA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRialzistaNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media HOLD
Numero di analisti 19
Ultimo prezzo di chiusura 0,25 €
Prezzo obiettivo medio 0,30 €
Differenza / Target Medio 16,9%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Pietro Labriola Chief Executive Officer & Director
Adrißn Calaza Chief Financial Officer
Salvatore Rossi Chairman
Stefano Siragusa Chief Revenue, Information & Media Office
Herculano AnÝbal Alves Chief Technology Officer
Settore e Concorrenza