Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Telecom Italia S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TIT   IT0003497168

TELECOM ITALIA S.P.A.

(TIT)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:35:56 27/01/2023
0.2541 EUR   -0.70%
27/01Milano maglia rosa; Saipem guida il Mib
AN
27/01BORSA: commento di chiusura
DJ
27/01Borsa Milano positiva con energia e banche, recupera il lusso
RE
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

MILAN MARKET OPEN: Europee al ribasso dopo dichiarazioni Fed

03-11-2022 | 10:00

(Alliance News) - Giovedì, all'indomani della decisione della Fed di aumentare di 75 punti base i suoi tassi di riferimento e, soprattutto, delle dichiarazioni di Jerome Powell che ha affermato che "il livello finale dei tassi di interesse sarà più alto del previsto", le borse europee virano tutte al ribasso.

Intanto, a breve i trader attendono l'uscita dei dati sulla disoccupazione italiana e dell'Eurozona, oltre all'annuncio da parte della Bank of England sul rialzo dei tassi di riferimento, che dovrebbe essere di 75 punti base.

Così, il FTSE Mib è in rosso dello 0,8% a 22.620,72, il Mid-Cap è in calo dello 0,8% a 37.188,38, lo Small-Cap è in rosso dello 0,3% a 26.997,70, mentre l'Italia Growth è in ribasso dello 0,5% a 8.993,04.

In Europa, il CAC 40 di Parigi cede l'1,1% a 6.214m32, il FTSE 100 di Londra scende dello 0,6% a 7,102,56, mentre il DAX 40 di Francoforte è in passivo dello 0,9% a 13.131,50.

Sul Mib, all'apertura si salvano solo Telecom Italia, su dell'1,0% e UniCredit in verde frazionale. Si muovono attorno alla parità Intesa Sanpaolo e Leonardo.

Quest'ultima, ha fatto sapere mercoledì che parteciperà a Indo Defence Expo & Forum 2022, tra i principali eventi dedicati alla difesa e alla sicurezza del Sud-Est asiatico.

Durante l'evento, in programma a Jakarta dal 2 fino al 5 novembre, l'azienda presenterà le sue tecnologie multi-dominio sviluppate per rispondere alle necessità di istituzioni e forze armate, con l'obiettivo di consolidare la propria posizione di partner affidabile del Governo e dell'industria della difesa indonesiana.

CNH Industrial cede l'1,5%. La società ha comunicato l'acquisto di 464,933 azioni al prezzo medio ponderato di EUR12,6225 per un totale di circa EUR5,8 milioni.

Recordati - in rosso dell'1,8% - ha comunicato mercoledì di aver acquistato 2.055 azioni ordinarie proprie tra il 24 e il 28 ottobre.

Le azioni sono state rilevate al prezzo medio unitario di EUR37,3193, per un controvalore complessivo di EUR76.691,16.

Sul fondo ci sono Saipem, giù del 3,4%, Pirelli e Moncler, in passivo del 2,7% e del 2,1%.

Sul Mid, MFE-MediaForEurope ha comunicato mercoledì di essersi assicurata un'ulteriore partecipazione fino al 4,0% del capitale sociale di ProSiebenSat.1 Media.

Con questa nuova operazione, MFE sale al 29,0% del capitale sociale e al 29,9% dei diritti di voto di ProSiebenSat.1, escluse le azioni proprie. Le azioni A e le B di MFE cedono entrambe l'1,3%.

Anima Holding - in calo dello 0,7% - rende noto martedì di aver acquistato, il 31 ottobre 2022, 270.411 azioni proprie al prezzo medio di EUR3,13 per un controvalore complessivo di quasi EUR848.183,58.

Tra i rialzisti, che sono in minoranza, fanno bene Credem, su dello 0,8%, Alerion e Juventus, in attivo dello 0,7%.

Sul fondo ci sono invece Italmobiliare e OVS, in rosso del 2,6% e del 2,5%.

Sullo Small, Aeffe - rosso del 3,5% - ha comunicato mercoledì di aver acquistato, nel periodo compreso tra il 24 e il 28 ottobre 2022 inclusi, 33.333 azioni proprie al prezzo medio ponderato di EUR1,261 per un controvalore complessivo di EUR42.039,59.

Esprinet - in rosso dell'1,1% - ha comunicato mercoledì di aver stipulato un accordo vincolante per l'acquisto del 100% del capitale di Bludis Srl che verrà finalizzato nella giornata di domani.

Bludis è il veicolo di diritto italiano nel quale a luglio 2022 la società SPIN ha conferito il ramo attivo nella distribuzione di soluzioni software negli ambiti communication, cybersecurity e IT management, che lavora principalmente con vendor innovativi ed emergenti.

TXT e-solutions cede lo 0,3%. La società ha comunicato mercoledì l'acquisto di 4.000 azioni ordinarie proprie al prezzo medio ponderato di EUR11,9301 per un controvalore complessivo di EUR47.720,74.

Tra le PMI, in un listino ancora poco movimentato, Visibilia Editore in apertura non fa prezzo. La società ha comunicato mercoledì che, dopo la notizia della fissazione dell'udienza a seguito della richiesta dei pm di Milano di fallimento della società, i soci Luca Giuseppe Reale Ruffino e SIF Italia Spa hanno confermato formalmente la volontà di procedere alla nomina di un nuovo organo amministrativo di propria espressione.

Inoltre, la Procura di Milano ha chiesto la liquidazione giudiziale - il fallimento - per la società fondata dall'attuale ministra del Turismo, Daniela Santanchè, in quanto "versa in evidente e manifesto stato di insolvenza".

Come ricostruito da Libero e ripreso da Il Fatto Quotidiano mercoledì, la richiesta dei magistrati è partita da un esposto presentato dei soci di minoranza e dopo le analisi del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza, coordinate dal pm Roberto Fontana. Analisi che, come riportano in automatico portano ad un fascicolo per ipotesi di bancarotta che sarebbero in valutazione a carico degli ex amministratori, tra cui la stessa ministra.

A New York, mercoledì, il Dow Jones ha chiuso in rosso dell'1,6% a 32.147,76, l'S&P ha perso il 2,5% a 3.759,69, mentre il Nasdaq ha lasciato sul parterre il 3,4% a 10.524,69.

Tra le valute, l'euro passa di mano a USD0,9764 contro USD0,9863 di mercoledì in chiusura azionaria europea. La sterlina scambia a USD1,1271 da USD1,1452 di mercoledì sera.

Tra le commodity, il Brent vale USD95,14 al barile da USD96,37 al barile di mercoledì sera.

Secondo i dati forniti mercoledì dall'US Energy Information Administration, le scorte di greggio statunitensi sono diminuite di 3,1 milioni di barili nella settimana terminata il 28 ottobre, rispetto alle aspettative del mercato di un aumento di 367.000 di barili.

Inoltre, le scorte di benzina sono diminuite di 1,26 milioni, meno delle aspettative del mercato di un pareggio di 1,36 milioni.

L'oro, invece, scambia a USD1.625,19 l'oncia da USD1.646,55 l'oncia di mercoledì in chiusura.

Nel calendario economico di giovedì, alle 1030 CET in UK usciranno i PMI composito e del settore dei servizi mentre alle 1100 CET sarà reso noto il tasso di disoccupazione dell'Eurozona.

Alle 1300 CET, la Bank of England comunicherà la propria decisione sull'aumento del suo tasso di riferimento e, alle 1330 CET, è atteso il discorso di Andrew Bailey, governatore della Banca d'Inghilterra.

Nel pomeriggio, alle 1330 CET, dagli USA sono previsti i dati su importazioni ed esportazioni, le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione e il saldo della bilancia commerciale.

Alle 1500 CET, arriverà anche l'indice ISM non manifatturiero.

Per quanto riguarda le società quotate a Piazza Affari, sono previsti diversi risultati tra cui quelli di Ariston Holding, Mediobanca, Pirelli & C., Stellantis e Leonardo.

Di Chiara Bruschi; chiarabruschi@alliancenews.com

Copyright 2022 Alliance News IS Italian Service Limited. Tutti i diritti riservati.

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AEFFE S.P.A. 0.00%1.42 Prezzo in differita.14.70%
ALERION CLEAN POWER S.P.A. -0.48%31.4 Prezzo in differita.-2.48%
ANIMA HOLDING S.P.A. -0.54%4.018 Prezzo in differita.7.38%
ARISTON HOLDING N.V. -2.48%9.625 Prezzo in differita.0.05%
AUSTRALIAN DOLLAR / EURO (AUD/EUR) 0.00%0.6535 Prezzo in differita.2.57%
AUSTRALIAN DOLLAR / US DOLLAR (AUD/USD) 0.00%0.7103 Prezzo in differita.4.40%
BRENT OIL -1.57%86.05 Prezzo in differita.1.71%
BRITISH POUND / EURO (GBP/EUR) 0.00%1.1404 Prezzo in differita.0.87%
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) 0.00%1.2397 Prezzo in differita.2.63%
CAC 40 0.02%7097.21 Prezzo in tempo reale.9.63%
CANADIAN DOLLAR / EURO (CAD/EUR) 0.02%0.691563 Prezzo in differita.-0.04%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) 0.01%0.7508 Prezzo in differita.1.73%
CNH INDUSTRIAL N.V. 0.80%17.58 Prezzo in differita.9.46%
CREDITO EMILIANO S.P.A. 1.16%7.84 Prezzo in differita.18.25%
DAX 0.11%15150.03 Prezzo in differita.8.81%
ESPRINET S.P.A. -0.21%7.29 Prezzo in differita.8.24%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) 0.01%1.0866 Prezzo in differita.1.78%
FTSE 100 0.05%7765.15 Prezzo in differita.4.21%
FTSE MIB INDEX 0.83%26435.75 Prezzo in differita.11.51%
INDIAN RUPEE / EURO (INR/EUR) 0.08%0.011289 Prezzo in differita.-0.13%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) -0.11%0.012271 Prezzo in differita.1.60%
INTESA SANPAOLO S.P.A. 0.36%2.351 Prezzo in differita.13.14%
ITALMOBILIARE S.P.A. -0.20%24.8 Prezzo in differita.-2.94%
JUVENTUS FOOTBALL CLUB S.P.A. -1.11%0.302 Prezzo in differita.-4.49%
LEONARDO S.P.A. -0.21%9.548 Prezzo in differita.18.46%
MEDIOBANCA S.P.A. 0.36%9.902 Prezzo in differita.10.22%
MFE-MEDIAFOREUROPE N.V. -1.69%0.6105 Prezzo in differita.8.73%
MONCLER S.P.A. 2.37%57.78 Prezzo in differita.16.73%
MSCI ITALY (STRD) 0.65%290.377 Prezzo in tempo reale.10.76%
NASDAQ COMPOSITE 0.95%11621.71 Prezzo in tempo reale.11.04%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) 0.00%0.6492 Prezzo in differita.2.23%
OVS S.P.A. 0.27%2.22 Prezzo in differita.5.41%
PIRELLI & C. S.P.A. -1.25%4.584 Prezzo in differita.14.49%
PROSIEBENSAT.1 MEDIA SE 1.11%9.696 Prezzo in differita.16.12%
RECORDATI 0.47%40.76 Prezzo in differita.5.19%
S&P GSCI GOLD INDEX -0.06%1132.74 Prezzo in tempo reale.6.60%
SAIPEM SPA 1.22%1.332 Prezzo di chiusura.18.14%
STELLANTIS N.V. 1.01%14.196 Prezzo in differita.7.03%
STELLANTIS N.V. 1.02%14.206 Prezzo in tempo reale.7.05%
STOXX ITALY 20 (EUR) 0.95%1197.05 Prezzo in differita.11.91%
STOXX ITALY 45 (EUR) 0.85%119.3 Prezzo in differita.11.47%
STOXX ITALY TMI (EUR) 0.80%120.92 Prezzo in differita.11.39%
TELECOM ITALIA S.P.A. -0.70%0.2541 Prezzo in differita.17.48%
TXT E-SOLUTIONS S.P.A. -1.52%14.22 Prezzo in differita.10.75%
UNICREDIT S.P.A. 0.97%15.888 Prezzo in differita.19.71%
US DOLLAR / EURO (USD/EUR) -0.01%0.920302 Prezzo in differita.-1.75%
VISIBILIA EDITORE S.P.A. 1.30%0.0778 Prezzo in differita.-22.20%
WTI 0.00%79.45 Prezzo in differita.0.75%
Tutte le notizie su TELECOM ITALIA S.P.A.
27/01Milano maglia rosa; Saipem guida il Mib
AN
27/01BORSA: commento di chiusura
DJ
27/01Borsa Milano positiva con energia e banche, recupera il lusso
RE
27/01Borsa Milano in lieve rialzo, bene energia, Buzzi, Cnh, recupera lusso
RE
27/01Borse timide ma rialziste; acquisti su Piaggio
AN
27/01BORSA: Milano sempre in leggero rialzo, Cnh +2%
DJ
27/01Borsa Milano piatta con Europa, bene Cnh, soffre Ferragamo, crolla Safil..
RE
27/01Tim: tempi lunghi per rete (MF)
DJ
27/01Borse poco mosse; Immsi tocca il massimo annuale
AN
26/01TOP STORIES ITALIA: round tecnico al Mimit, Labriola (Tim) pone misur..
DJ
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su TELECOM ITALIA S.P.A.
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 15 753 M 17 100 M -
Risultato netto 2022 -1 622 M -1 760 M -
Indebitamento netto 2022 23 719 M 25 748 M -
P/E ratio 2022 -2,78x
Rendimento 2022 0,66%
Capitalizzazione 5 353 M 5 811 M -
VS / Fatturato 2022 1,85x
VS / Fatturato 2023 1,83x
N. di dipendenti 51 887
Flottante 74,7%
Grafico TELECOM ITALIA S.P.A.
Durata : Periodo :
Telecom Italia S.p.A.: grafico analisi tecnica Telecom Italia S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TELECOM ITALIA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRialzistaNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media HOLD
Numero di analisti 19
Ultimo prezzo di chiusura 0,25 €
Prezzo obiettivo medio 0,30 €
Differenza / Target Medio 16,9%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Pietro Labriola Chief Executive Officer & Director
Adrißn Calaza Chief Financial Officer
Salvatore Rossi Chairman
Stefano Siragusa Chief Revenue, Information & Media Office
Herculano AnÝbal Alves Chief Technology Officer
Settore e Concorrenza