Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Telecom Italia S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TIT   IT0003497168

TELECOM ITALIA S.P.A.

(TIT)
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietàFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Q&A-Perché Telecom Italia è presa dall'eccitazione dell'offerta?

25-11-2021 | 16:38

La società americana di private equity KKR ha presentato una proposta non vincolante https://www.reuters.com/markets/deals/telecom-italia-board-meet-sunday-kkrs-takeover-proposal-sources-2021-11-21 per prendere Telecom Italia (TIM), valutando l'ex monopolio telefonico italiano a 33 miliardi di euro (37 miliardi di dollari) incluso il debito netto.

KKR è l'ultima società di investimento ad essere coinvolta in TIM, in cui il gruppo francese Vivendi è il maggiore azionista singolo.

PERCHE' ORA?

KKR ha già la pelle d'oca, avendo speso 1,8 miliardi di euro per una quota del 37,5% nella rete dell'ultimo miglio di TIM che arriva fino alle case della gente.

L'Italia è in ritardo rispetto ad altri paesi dell'Unione Europea nella fornitura di servizi veloci a banda larga alle case e alle imprese, ma si sta preparando a impiegare 6,7 miliardi di euro di fondi europei per accelerare la loro diffusione.

Gli analisti di Redburn calcolano un divario di circa 10 milioni di linee ultraveloci tra l'Italia e il Regno Unito, che hanno una popolazione simile, indicando "un incredibile potenziale del 65% di aumento delle dimensioni del mercato".

La strategia italiana per la banda larga include incentivi per gli operatori di telecomunicazioni e voucher per le piccole e medie imprese (PMI) che utilizzano i servizi a banda larga. TIM si aspetta che 500 milioni di euro di voucher per le PMI comincino ad essere distribuiti a breve.

L'ITALIA POTREBBE FERMARE KKR?

Il governo italiano, guidato dal primo ministro Mario Draghi, ha detto che la sua posizione sulla proposta di KKR dipenderà dai piani per gli asset infrastrutturali di TIM.

L'Italia ha "poteri d'oro" per proteggere le aziende strategiche come TIM da interessi stranieri indesiderati.

Tuttavia, il governo ha salutato l'interesse di KKR come una buona notizia per l'Italia, istituendo un comitato speciale per supervisionare gli sviluppi dell'offerta.

Le fragili finanze di TIM e il destino dei suoi 42.500 lavoratori domestici sono stati a lungo una preoccupazione per il governo, che è desideroso di investimenti per aggiornare la rete principale del paese.

CHE NE È DELLE FINANZE DI TIM?

TIM è paralizzata da un debito pari a circa quattro volte il suo profitto principale, l'eredità di una privatizzazione sfortunata più di due decenni fa seguita da acquisizioni alimentate dal debito.

Come altri operatori di telecomunicazioni, TIM è alle prese con valori di mercato depressi a causa dei pesanti investimenti che l'industria deve affrontare. La feroce concorrenza sui prezzi in patria aggrava la sfida, portando ad un calo del 17% delle entrate negli ultimi cinque anni.

Per aumentare l'adozione della banda larga, l'amministratore delegato di TIM Luigi Gubitosi ha stretto un accordo sui diritti di calcio con il gruppo di streaming DAZN che costa a TIM 1 miliardo di euro in tre anni, ma la sua performance iniziale è stata inferiore alle aspettative.

E VIVENDI?

Il principale investitore di TIM ha speso in media 1,07 euro per azione per costruire la sua quota del 24%, che porta sui suoi libri a 0,83 euro. L'offerta di KKR, equivalente a 0,505 euro per azione, lo espone a una grossa minusvalenza.

Tuttavia, secondo il piano di KKR di separare le attività infrastrutturali di TIM dai suoi servizi, Vivendi potrebbe collaborare con il ramo servizi per fornire contenuti e portare avanti il suo progetto di costruire un gruppo mediatico del sud Europa.

Vivendi è ai ferri corti con Gubitosi che è stato portato da Elliott, investitore rivale di TIM, nel 2018 e sta spingendo per estrometterlo per avere più voce in capitolo sulla strategia.

Il futuro di Gubitosi sarà di nuovo sotto i riflettori in una riunione del consiglio prevista per venerdì.

COSA POTREBBE ACCADERE ALLE ATTIVITÀ DI TIM?

Il peso del debito di TIM rende probabile che KKR persegua una strategia di rottura per recuperare il suo investimento.

KKR sta cercando di scorporare il business della linea fissa di TIM per creare un gruppo di infrastrutture ad accesso aperto controllato per un terzo dall'investitore statale CDP, come il gas o le reti elettriche italiane, hanno detto due persone vicine alla questione.

Il controllo statale della rete potrebbe aiutare a superare l'opposizione delle autorità della concorrenza dell'UE al piano della rete unica italiana, le persone hanno detto, rimuovendo il principale ostacolo ad una proposta di fusione tra le attività di rete di TIM e quelle del gruppo rivale Open Fiber controllato da CDP.

Mediobanca Securities ha calcolato il valore degli asset di TIM, che comprende le sue attività domestiche fisse e mobili, un'unità brasiliana e una di torri, centri dati, a 26 miliardi di euro prima di prendere in considerazione il debito della società.

(1 dollaro = 0,8911 euro)


© MarketScreener con Reuters 2021
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
MACQUARIE GROUP LIMITED 3.95%186.9 Prezzo in differita.-12.46%
TELECOM ITALIA S.P.A. -0.29%0.4069 Prezzo in differita.-6.01%
VIVENDI SE 0.31%11.475 Prezzo in tempo reale.-3.78%
Tutte le notizie su TELECOM ITALIA S.P.A.
08:20GENERALI ASS.: Assogestioni avvia preparativi terza lista (Sole)
DJ
27/01Telecom Italia in calo in borsa dopo mandato AD su opzioni per rete
RE
27/01Il consiglio di amministrazione di Telecom Italia approva la bozza di piano del nuovo a..
MT
27/01TIM: attraverso FiberCop gia' cablate a Riva del Garda...
PU
27/01TIM: mandato a Labriola su opzioni strategiche per rete
DJ
27/01TIM: Comitato continua valutazione Opa Kkr
DJ
27/01TIM: Labriola presenta al Cda linee guida piano 2022-24
DJ
27/01Telecom Italia aperta alla scissione della rete mentre l'amministratore delegato valuta..
CI
26/01TIM: presentate al CDA le linee guida del piano...
PU
26/01PIETRO LABRIOLA: Telecom Italia, primo cda da AD per Labriola, focus su linee guida piano
RE
Più notizie
Raccomandazione degli analisti su TELECOM ITALIA S.P.A.
Più raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2021 15 530 M 17 287 M -
Risultato netto 2021 283 M 315 M -
Indebitamento netto 2021 20 723 M 23 066 M -
P/E ratio 2021 48,6x
Rendimento 2021 2,74%
Capitalizzazione 8 523 M 9 504 M -
VS / Fatturato 2021 1,88x
VS / Fatturato 2022 1,92x
N. di dipendenti 52 177
Flottante 75,6%
Grafico TELECOM ITALIA S.P.A.
Durata : Periodo :
Telecom Italia S.p.A.: grafico analisi tecnica Telecom Italia S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TELECOM ITALIA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 21
Ultimo prezzo di chiusura 0,41 €
Prezzo obiettivo medio 0,44 €
Differenza / Target Medio 8,68%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Pietro Labriola General Manager
Giovanni Ronca Chief Financial Officer
Salvatore Rossi Chairman
Michele Gamberini Chief Technology & Information Officer
Stefano Siragusa Chief Revenue, Information & Media Office
Settore e Concorrenza