Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Telecom Italia S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TIT   IT0003497168

TELECOM ITALIA S.P.A.

(TIT)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:41:09 08/02/2023
0.3048 EUR   +1.91%
08/02Commento di chiusura
DJ
08/02La banca statale italiana CDP prepara la controfferta di TIM con Macquarie - quotidiano
MR
08/02Borsa Milano, positiva, vola Saipem, bene Tim, realizzi su Banco Bpm e Mps
RE
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Tim : il Piano del Governo (MF)

02-12-2022 | 08:41

MILANO (MF-DJ)--Dopo che è stato firmato il memorandum of understanding che doveva portare a un'offerta di Open Fiber sulla rete di Tim, «sono stati persi mesi a cincischiare su chi dovesse fare cosa»: lo ha detto ieri in maniera perentoria Alessio Butti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle tlc nel corso della Milano Finanza Digital Week chiarendo una volta per tutte, se ce ne fosse stato bisogno, che quel progetto e quella operazioni non sono più considerati attuali. «Sono mesi che rivolgiamo domande su questo MoU e queste domande rimangono senza risposte», ha aggiunto il politico di FdI. Non solo, ma secondo Butti, si è parlato molto di rete unica, e invece non si sono affrontati altri temi.

«Bisogna rimettere sul mercato quei pezzi di rete ridondanti, che possono essere le aree nere, o parte delle aree grigie. È evidente che l'Europa per tutelare mercato e concorrenza richieda questo tipo di concorrenza infrastrutturale» ma il memorandum «non prevedeva queste soluzioni». Insomma, niente acquisto da parte di Open Fiber. Allo stesso modo ha confermato quanto annunciato anche mercoledì, ossia che «un'opa totalitaria non è mai stata nei piani del governo». Il titolo stavolta ha reagito bene e, forse anche perché tra il 10 e il 30 novembre ha perso quasi il 16%, ieri ha invertito la rotta in rialzo del 3,69% a 0,213 euro.

Parlando più nello specifico di Telecom Italia, Butti si è detto preoccupato dalla situazione e dagli esuberi, altro aspetto non considerato dal Mou che a detta del politico «non prevedeva un piano per gli esuberi di Tim». Spostandosi all'argomento rete, Butti ha sottolineato come si parli finalmente di rete pubblica («fino a qualche anno fa noi di FdI eravamo gli unici a porre il tema») che deve essere wholesale only, ossia deve garantire parità di accesso a tutti gli operatori.

Se quindi non opa e non MoU, quale dovrebbe essere la soluzione per arrivare a questa infrastruttura pubblica? «Ci possono essere altre operazioni che coinvolgano altri soggetti pubblici», ha risposto Butti che ha poi definito un controsenso la presenza di Cdp nel capitale sia di Open Fiber sia di Tim («non abbiamo mai capito il motivo industriale di questa scelta») anche se ha ammesso che questa doppia presenza potrebbe rivelarsi utile.

A domanda diretta se quindi la strada maestra sia quella della separazione della rete, progetto peraltro in linea con il piano industriale del ceo di Tim, Pietro Labriola, Butti ha risposto: «La mia personale opinione sarebbe quella di mantenere al momento un'unica azienda, qualcuno ragiona sulla separazione della rete, qualcun altro su quella dei servizi, in ogni caso è evidente che il cash flow si genera sulla parte infrastrutturale». Adesso però è ora di lavorare anche perché il sottosegretario ha confermato che «purtroppo abbiamo poco tempo e c'è un paese da cablare».

glm


(END) Dow Jones Newswires

December 02, 2022 02:40 ET (07:40 GMT)

Tutte le notizie su TELECOM ITALIA S.P.A.
08/02Commento di chiusura
DJ
08/02La banca statale italiana CDP prepara la controfferta di TIM con Macquarie - quotidiano
MR
08/02Borsa Milano, positiva, vola Saipem, bene Tim, realizzi su Banco Bpm e M..
RE
08/02TOP STORIES ITALIA: Tim, Cdp contatta fondi per offerta entro 23 febb..
DJ
08/02Borsa Milano tonica, vola Saipem, bene Tim, realizzi su Banco Bpm e Mps
RE
08/02Tim: Cdp contatta fondi per offerta entro 23 febbraio
DJ
08/02Tim : Urso, obiettivo rete nazionale a controllo pubblico
DJ
08/02Tim: Urso, eventuale offerta Cdp considerata con stesse modalità Kkr
DJ
08/02Milano +0,78%, Saipem in rally
DJ
08/02Mib sui massimi da un anno; Saipem bullish
AN
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su TELECOM ITALIA S.P.A.
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 15 698 M 16 841 M -
Risultato netto 2022 -1 631 M -1 750 M -
Indebitamento netto 2022 23 984 M 25 731 M -
P/E ratio 2022 -3,24x
Rendimento 2022 0,55%
Capitalizzazione 6 460 M 6 931 M -
VS / Fatturato 2022 1,94x
VS / Fatturato 2023 1,95x
N. di dipendenti 51 887
Flottante 74,7%
Grafico TELECOM ITALIA S.P.A.
Durata : Periodo :
Telecom Italia S.p.A.: grafico analisi tecnica Telecom Italia S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TELECOM ITALIA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRialzistaNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media ACCUMULATE
Numero di analisti 18
Ultimo prezzo di chiusura 0,30 €
Prezzo obiettivo medio 0,31 €
Differenza / Target Medio 1,30%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Pietro Labriola Chief Executive Officer & Director
Adrißn Calaza Chief Financial Officer
Salvatore Rossi Chairman
Stefano Siragusa Chief Revenue, Information & Media Office
Herculano AnÝbal Alves Chief Technology Officer
Settore e Concorrenza