Anche St protagonista (+3,5%). Attesa per i verbali Bce

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 22 feb - Viaggiano in territorio positivo le borse europee a metà seduta con il Ftse Mib in progresso dell'1,23% con Tenaris che sale del 10,3% dopo i conti record e St (+3,5%) in scia ai risultati record di Nvidia e con lo Stoxx600 europeo ai massimi storici, proprio grazie alla performance dei tech. Parigi sale dell'1% e Francoforte dell'1,4% che è la migliore del Vecchio Continente nonostante la contrazione dell'attività manifatturiera a febbraio con l'indice Pmi a 42,3 punti, in calo dal 45,5 di gennaio, ai minimi da 4 mesi. Inoltre c'è attesa per i verbali della Bce attesi nel primo pomeriggio. Tornando ai titoli, da segnalare la buona performance del settore bancario con Banco Bpm che sale del 3,6% ed Mps che sale del 2,8%. Acquisti anche su Generali che sale dell'1,2% a 21,44 euro per azione, posizionandosi ai massimi dal 2008. In negativo Terna (-1,3%), Italgas (-0,9%) e Snam (-0,7%). Sul valutario il cambio euro/dollaro è a 1,084, mentre il cambio euro/yen a 162,98. In leggero rialzo il prezzo del greggio con il Brent aprile a 83,24 dollari (+0,25%) e il Wti a 78,11 dollari (+0,23%). In calo il gas naturale scambiato ad Amsterdam a 23,67 euro al megawattora (-1,28%).

Lab-

(RADIOCOR) 22-02-24 12:56:00 (0398)NEWS 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

February 22, 2024 06:56 ET (11:56 GMT)